Instagram
+ 6
SAINT PAUL
23.04.19 - 14:300
Aggiornamento : 23:45

Duro lavoro per la Vonn: «Non è molto, ma è già qualcosa...»

L'ex sciatrice americana sta lavorando alacremente per tornare in piena forma dopo l'operazione al ginocchio sinistro alla quale si era sottoposta nelle scorse settimane

SAINT PAUL - Musica alle orecchie e duro lavoro. Che Lindsey Vonn sia una combattente non lo scopriamo di certo oggi. D'altronde a suo favore parla un palmarès incredibile, dove si contano la bellezza di 4 Coppe del Mondo, 16 Coppette di specialità, 3 medaglie Olimpiche (una d'oro) e quattro medaglie Mondiali (due d'oro). 

Nonostante abbia lasciato lo sci - a margine dei Mondiali di Are - l'americana sta lavorando duramente per tornare in piena forma, alcune settimane dopo l'operazione al ginocchio sinistro.

A testimonianza di ciò la 34enne - campionessa genuina entrata nel cuore di tutti gli appassionati di sci e non solo - ha pubblicato un video su Instagram: «Non è molto, ma è già qualcosa. Spero di non dover mai più fare riabilitazione...», le parole della campionessa. 

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 

It’s not much but it’s something... hope I never have to do rehab again. @projectrock #buildthebelief 🎵 @dennislloyd

Un post condiviso da L I N D S E Y • V O N N (@lindseyvonn) in data:

Instagram
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
pillola rossa 2 mesi fa su tio
Di quale altro sport si tratta?
Lele Calanchini 2 mesi fa su fb
Dovrebbe interessarci qualcosa?
Claudia Albertini 2 mesi fa su fb
Campionessa genuina c'è scritto nell'articolo....campionessa si, ma di genuina ben poco!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCL
1 ora

Lugano: ecco il centro Ryan Spooner

Nuovo acquisto per il club bianconero che si è assicurato un attaccante di spessore con alle spalle 329 battaglie in NHL

SUPER LEAGUE
3 ore

Ecco Dalmonte per l'attacco del Lugano

Il 21enne - che vanta 7 presenze in Serie A - proviene dal Genoa. Arriva in bianconero con la formula del prestito

UN DISCO PER L'ESTATE
5 ore

Lo Chief e la sua seconda vita in Leventina

Prima scelta assoluta nel draft del 1977, Dale McCourt sbarca ad Ambrì nella stagione 1984/85. Oltreoceano aveva perso la gioia di giocare ad hockey, con i colori biancoblù la ritroverà

NATIONAL LEAGUE
14 ore

«A Davos dopo una stagione frustrante, ma con l'Ambrì mi sono lasciato bene»

Lorenz Kienzle riparte dai grigionesi: «Wohlwend mi ha voluto a Davos, sa cosa aspettarsi da me. Famiglia? Resta in Ticino, farò avanti e indietro insieme al mio cane»

SUPER LEAGUE
17 ore

L'ultimo arrivato è carico: «Lugano? Ho trovato una mentalità vincente»

Filip Holender si è espresso in merito al suo esordio con i bianconeri: «Il mio motto è dare il massimo per il club»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report