Sassuolo
SPAL
12:30
 
FEDERER R./TSITSIPAS S.
ISNER J./SOCK J.
12:15
 
Sassuolo
SERIE A
0 - 0
12:30
SPAL
Ultimo aggiornamento: 22.09.2019 12:06
FEDERER R./TSITSIPAS S.
0 - 0
12:15
ISNER J./SOCK J.
LAVER CUP
LAVER CUP MEN DOUBLES
Team Europe - Team World 7-5.
Match 9.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2019 12:06
KEYSTONE/EPA (JASON SZENES)
+ 9
TENNIS
29.03.19 - 06:260
Aggiornamento : 18:30

Ammutolito Anderson, Federer incanta a Miami

Battuto 6-0, 6-4 il sudafricano, il renano ha allungato la sua recita nel Masters1000 della Florida

MIAMI (USA) – Le recite di Roger Federer sul cemento nordamericano continueranno ancora per un po'. Battendo 6-0, 6-4 Kevin Anderson, il renano ha infatti allungato la sua permanenza a Miami, dove ha guadagnato l'accesso alla semifinale.

Un set concesso, all'esordio, al moldavo Radu Albot. Zero regalati al serbo Filip Krajinovic e al russo Daniil Medvedev, cancellati rispettivamente nei sedicesimi e negli ottavi di finale. Al quarto contro il gigante sudafricano, il basilese arrivava in buona forma psicofisica. Conscio di dover affrontare una battaglia ma pronto a superarla. Conscio di dover sfidare un rivale dal servizio mortifero.

E invece, grazie anche ai numeri di Roger, la battuta del 32enne di Johannesburg non ha lasciato il segno. Con pazienza e precisione, con grande brillantezza, Federer ha infatti tessuto la sua tela e ottenuto un successo netto, veloce e inequivocabile.

Ora gli toccherà il canadese Denis Shapovalov (avanti superando Tiafoe), per una semi da affrontare – come spessissimo gli è accaduto – da favorito.

KEYSTONE/EPA (JASON SZENES)
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
Manuela de Rungs 5 mesi fa su fb
Ana Maria Carlao Pinto 5 mesi fa su fb
Grande Federer,sarà sempre il number one,il re del tenis.Buona fortuna e faci sognare.
GI 5 mesi fa su tio
Avanti il prossimo ! Questo è un marziano....!
Dario Casna 5 mesi fa su fb
Formidabile
saetta 5 mesi fa su tio
Federer di figuracce in tutti i casi non ne fa mai, già solo x il fatto di giocare a questi livelli alla sua età! GRANDE ROGER!!!
Michele Robiglio 5 mesi fa su fb
IMMENSO
Papy Krishnasamy 5 mesi fa su fb
importante devo vincere finale. non fare stese figuraccia altro volte 🇨🇭🇨🇭
Storni Ottavio 5 mesi fa su fb
Papy Krishnasamy, quando mai Federer ha fatto figuracce? 😠, se vincere 20 slam è fare figuracce, c'è da preoccuparsi..
Papy Krishnasamy 5 mesi fa su fb
no caro ultima match semifinale perso contro uno sconosciuto. questa grande occasione per salire classifica.
Arminda Armi 5 mesi fa su fb
Chi arriva in semifinale di un torneo , non è mai uno sconosciuto. Comunque ognuno puo avere una giornata negativa. Non siamo mica robot e ci puo essere un problema fisico che limita le prestazioni. Grande Roger complimenti per quanto hai vinto e per quanto vincerai ancora.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
TENNIS
1 ora

A scuola dai professori Roger e Rafa: «Fantastico»

Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas hanno esaltato le qualità umane dei due tennisti che, insieme, hanno vinto 39 Slam

FORMULA 1
4 ore

«Ma dove hanno trovato le Ferrari questo passo?»

Le recenti prestazioni della Rossa hanno stupito anche Lewis Hamilton

SERIE A
13 ore

Troppo poco Milan, il derby è nerazzurro

L'Inter di Conte, in testa a punteggio pieno, si è imposta 2-0: decisivi Brozovic e Lukaku nel secondo tempo

HCL
13 ore

Lugano superato anche dallo Zugo e sempre a secco di vittorie

Una buona prova non basta. I bianconeri trovano il primo punto della stagione ma i Tori vincono 3-2 ai rigori

NATIONAL LEAGUE
13 ore

Il Ginevra batte anche il Berna, terza vittoria di fila per il Rappi

Secondo successo in 24 ore per le Aquile, capaci di battere 4-2 il Berna. Affermazione in rimonta per il Rappi sullo Zurigo (3-2 all'overtime) e successo ai rigori per il Bienne sul Langnau (3-2)

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile