KEYSTONE/AP (Mark J. Terrill)
+27
TENNIS
18.03.19 - 02:230
Aggiornamento : 14:42

Niente festa per re Federer: Thiem padrone in California

L'austriaco ha battuto 3-6, 6-3, 7-5 il basilese nella finale del torneo di Indian Wells

INDIAN WELLS (USA) - Niente vittoria numero 101 in carriera, niente festa, niente sorrisi né complimenti: Roger Federer ha perso la finale del torneo di Indian Wells.

Nel deserto californiano ha esultato Dominic Thiem, capace di imporsi in rimonta 3-6, 6-3, 7-5 dopo 2h01' di battaglia.

Al terzo successo in cinque incroci totali, il 25enne austriaco si è confermato indigesto per il renano il quale, dopo un cammino perfetto (zero set concessi in quattro incontri) e il ritiro di Rafa Nadal, pareva destinato a un nuovo comodo trionfo.

A sorridere, alla fine, è invece stato Thiem il quale, nell'ultimo match della kermesse, si è dimostrato più continuo, reattivo e soprattutto cinico. Perché in fondo, in una sfida tirata (tre break a due per l'austriaco), la differenza l'hanno fatta i piccoli particolari. Il vecchio leone ha saputo concretizzare appena due delle undici palle break avute. Il giovane rampante ne ha invece portate a casa tre delle quattro concessegli. E ha così messo le mani su un successo prestigioso.

SPORT: Risultati e classifiche

KEYSTONE/AP (Mark J. Terrill)
Guarda tutte le 30 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 2 anni fa su tio
....quelle palle di break non sfruttate ad inizio del secondo set.....comunque bravo Dominik, forse maturo abbastanza per un "grande" traguardo ! RF: grazie, come sempre, per le tante magie che solo tu regali !!
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
2 ore
«Pirlo? Abbandonato»
Arno Rossini: «Andrea ha fatto degli sbagli, ma la stagione va a rotoli soprattutto per colpa della dirigenza».
NATIONAL LEAGUE
6 ore
«È fenomenale, abbiamo già quasi esaurito i posti. Ambrì? Emozioni incredibili»
Dopo Ambrì e Berna, Vincent Lechenne vivrà con l'Ajoie la terza esperienza della carriera nella massima serie svizzera.
SUPER LEAGUE
15 ore
Quarto rovescio di fila (senza segnare): il Lugano ha finito la benzina
Bianconeri senza idee in terra renana e sconfitti 2-0. Reti di Kasami e Stocker.
CHALLENGE LEAGUE
15 ore
Chiasso, a Wil una sconfitta che fa malissimo
La rincorsa alla salvezza si complica maledettamente per i rossoblù, battuti 3-2 in terra sangallese.
MOTOGP
19 ore
Anche Schwantz è preoccupato per Rossi: «Non si sta divertendo»
L'ex campione del motomondiale a cuore aperto: «Forse non si trova a suo agio...».
SERIE A
23 ore
Bomba-Buffon: ufficiale, molla la Juve, non il calcio
Il 43enne portiere valuterà nuove offerte.
FORMULA 1
1 gior
Vettel già nel mirino: «Deve sapersi adattare...»
Maximilian Götz ha parlato di Seb e Alonso: «Fernando veloce ovunque. Vettel ha sempre piagnucolato di più».
TENNIS
1 gior
Mladenovic & Bencic: la vendetta è servita
La francese ha piegato la collega rossocrociata 6-3, 6-4, vendicando così il ko subìto settimana scorsa a Madrid.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Jeff commosso e senza parole. Il rammarico è durato mezz'ora»
Il Rappi di Leandro Profico è stata l’ultima squadra capace di battere lo Zugo, fresco campione svizzero.
SERIE A
1 gior
Nedved assicura: «Pirlo e Ronaldo restano alla Juve»
Il vicepresidente dopo il crollo contro il Milan: «Ci sono un po' di difficoltà, ma è normale».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile