Keystone
«Si deve rendere merito a Novak, Rafa e Roger - ha raccontato lo spagnolo - ma la verità è che al giorno d'oggi i giovani giocatori sono attaccati al telefonino 24 ore al giorno. Prima i ragazzini pensavano, guardavano e giocavano a tennis. Ora invece sono meno concentrati».
+5
TENNIS
25.02.19 - 12:290
Aggiornamento : 26.02.19 - 10:28

«Federer giocherà altri due Wimbledon, ragazzi rovinati dai telefonini»

Juan Carlos Ferrero ha allontanato il ritiro di Re Roger e criticato le giovani leve

DUBAI (EAU) - Sul campo ha mostrato sprazzi di grandissimo tennis. Ha illuminato la scena, ha vinto uno Slam e si è preso la vetta della classifica ATP (prima che cominciassero a imperversare i big four). A bordo campo ha sempre mostrato il suo vero volto, senza mai nascondersi dietro dichiarazioni di facciata. Juan Carlos Ferrero è sempre stato uno "vero". E continua a esserlo ora, pensionato di lusso a 39 anni.

In un'intervista concessa a Tennis World Italia, il valenciano ha puntato il dito (anche) contro la tecnologia per spiegare la longevità di campionissimi come Federer, Nadal e Djokovic.

«Si deve rendere merito a Novak, Rafa e Roger - ha raccontato lo spagnolo - ma la verità è che al giorno d'oggi i giovani giocatori sono attaccati al telefonino 24 ore al giorno. E questa è un'arma a doppio taglio. Prima i ragazzini pensavano al tennis, guardavano il tennis e giocavano a tennis. Ora invece sono meno concentrati».

Tra una critica a qualche giocatore e pure a quegli allenatori che "lavorano part-time", l'iberico ha toccato anche l'argomento Federer-terra rossa: «Roger ha già dimostrato di poter giocare ad alto livello ogni volta che scende in campo e questo grazie a una programmazione leggera. Se ha deciso di giocare a Parigi è perché crede di potercela fare, e lui ha una forza mentale enorme. Continua a divertirsi nonostante sia vicino ai 40 anni; rimarrà nel circuito finché vorrà e penso che giocherà altri due Wimbledon».

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
55 min
Mourinho, "er Bollit-one", sta cuocendo a fuoco lento
Porto, Triplete e Premier lontani: a Roma Mourinho è desaparecido
CHAMPIONS LEAGUE
9 ore
Milan sconfitto a San Siro e fuori dalla Champions
Rossoneri battuti 2-1 dalla squadra di Klopp e out sia dalla Champions che dall'Europa League.
HCAP
10 ore
L’Ambrì si dimentica un tempo e poi sfiora la rimonta
I biancoblù hanno subito cinque reti nel periodo centrale, venendo battuti 6-5.
SWISS LEAGUE
11 ore
Sconfitta pesantissima per i Rockets
Brutta sconfitta per i rivieraschi
HCL
15 ore
«Ci siamo trovati per l'ennesima volta con le spalle al muro»
Il CEO del Lugano Marco Werder ha commentato la decisione odierna di continuare in modalità 2G
HCAP
18 ore
«In pista con il 2G? Purtroppo la pandemia non è finita»
Il direttore generale dell'Ambrì Nicola Mona: «Oggi a nostro avviso questa è la via corretta da seguire»
NATIONAL LEAGUE
18 ore
Hockey svizzero soltanto per vaccinati e guariti
A partire da oggi non sarà più valido il tampone per entrare in pista. Anche la Coppa Spengler si adegua
HCAP
19 ore
Ad Ambrì arriva il Langnau: in palio punti pesantissimi
I leventinesi affrontano il Langnau, cercando punti preziosi in ottica pre-playoff
HCAP
20 ore
Alla Gottardo Arena soltanto con il 2G
Soltanto vaccinati e guariti potranno entrare nella pista leventinese.
CALCIO
23 ore
Losanna: vittima (nuovamente) di razzismo, Mory Diaw non ci sta
Dopo la partita di domenica, il portiere del Losanna Diaw ha ricevuto un messaggio su Instagram contenente una scimmia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile