Rapperswil
2
Sciaffusa
0
2. tempo
(1-0)
SC Kriens
0
Servette
2
2. tempo
(0-1)
Chiasso
1
Winterthur
0
1. tempo
(1-0)
Xamax
Basilea
19:00
 
Sion
S.Gallo
19:00
 
BENCIC B. (SUI)
2
KVITOVA P. (CZE)
1
fine
(6-3 : 1-6 : 6-2)
Ambrì
Bienne
19:45
 
Davos
Zurigo
19:45
 
Lugano
Lakers
19:45
 
Langnau
Friborgo
19:45
 
Zugo
Berna
19:45
 
BUF Sabres
WAS Capitals
19:00
 
NY Rangers
NJ Devils
19:00
 
Rapperswil
CHALLENGE LEAGUE
2 - 0
2. tempo
1-0
Sciaffusa
1-0
1-0 TEIXEIRA PEDRO
41'
 
 
 
 
79'
HELBLING YANNICK
2-0
90'
 
 
41' 1-0 TEIXEIRA PEDRO
HELBLING YANNICK 79'
90' 2-0
Venue: Stadion Grunfeld.
Turf: Natural.
Capacity: 2,500.
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
SC Kriens
CHALLENGE LEAGUE
0 - 2
2. tempo
0-1
Servette
0-1
 
 
45'
0-1 IAPICHINO DENNIS
 
 
60'
0-2 SCHALK ALEX
IAPICHINO DENNIS 0-1 45'
SCHALK ALEX 0-2 60'
Venue: Ground Stadion Kleinfeld, Kriens.
Turf: Natural.
Capacity: 5,360 (540 seated).
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
Chiasso
CHALLENGE LEAGUE
1 - 0
1. tempo
1-0
Winterthur
1-0
1-0 POLLERO RODRIGO
13'
 
 
13' 1-0 POLLERO RODRIGO
Venue: Stadio Comunale Riva IV.
Turf: Natural.
Capacity: 5,000.
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
Xamax
SUPER LEAGUE
0 - 0
19:00
Basilea
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
Sion
SUPER LEAGUE
0 - 0
19:00
S.Gallo
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
BENCIC B. (SUI)
2 - 1
fine
6-3
1-6
6-2
KVITOVA P. (CZE)
6-3
1-6
6-2
WTA-S
DUBAI UAE
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
Ambrì
LNA
0 - 0
19:45
Bienne
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
Davos
LNA
0 - 0
19:45
Zurigo
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
Lugano
LNA
0 - 0
19:45
Lakers
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
Langnau
LNA
0 - 0
19:45
Friborgo
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
Zugo
LNA
0 - 0
19:45
Berna
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
BUF Sabres
NHL
0 - 0
19:00
WAS Capitals
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
NY Rangers
NHL
0 - 0
19:00
NJ Devils
Ultimo aggiornamento: 23.02.2019 18:51
Keystone
TENNIS
20.01.19 - 13:050
Aggiornamento 15:45

Amarezza Roger, Tsitsipas vince e vola ai quarti

Si sono chiusi gli Australian Open di Federer, battuto dal giovanissimo talento greco con il punteggio di (11)6-7, 7-6 (3), 7-5, 7-6(5)

MELBOURNE (Australia) - Roger Federer (Atp 3) doveva prestare particolare attenzione alla verve e alla voglia di mettersi in mostra di Stefanos Tsitsipas (15), giovane classe '98 in rampa di lancio e che a Melbourne sta dimostrando di avere i numeri e la classe per diventare un grande tennista.

E le previsioni della vigilia sono state confermate: il greco si è rivelato un vero e proprio osso duro, tanto da riuscire a spuntarla con il punteggio di (11)6-7, 7-6 (3), 7-5, 7-6 (5) dopo 3h50' di gioco. Senza timore e con quel pizzico di sana "follia" che molto spesso contraddistingue i giovani sportivi, il 20enne ha centrato per la prima volta i quarti di finale di uno Slam. La classe e l'esperienza di Roger, vincitore delle ultime due edizioni a Melbourne, non sono dunque bastate. 

Solidissimi al servizio i due avversari si sono contesi la prima frazione al tie-break, appendice tiratissima che si è giocata sul filo di lana e alla fine vinta dal basilese per 13-11!

L'equilibrio è proseguito anche nel secondo set, nel quale Federer ha gettato alle ortiche quattro set point nel decimo game. Così si è andati di nuovo al tie-break, dove questa volta è stato l'ellenico a spuntarla (7-3).

Sulle ali dell'entusiasmo il "peperino" Tsitsipas è andato a prendersi anche la terza frazione, trovando l'allungo decisivo grazie a un break centrato sul 6-5.

Per tenere vivo il match Federer era chiamato a una veemente reazione. Quarto set e terzo tie-break del match, purtroppo per Roger vinto dall'avversario (7-5), il quale ora nella sfida con vista sulla semifinale se la vedrà con lo spagnolo Bautista Agut. Quest'ultimo ha estromesso dal torneo in cinque set l'altro finalista dello scorso anno, il croato Marin Cilic. 

Si chiude così mesatemente agli ottavi di finale l'avventura del basilese in Australia.

Commenti
 
sergejville 1 mese fa su tio
Che faccia quello che vuole, King Roger. Tutti milioni e successi meritati. Però (magari) una volta rifiutarsi di giocare in paesi dove non si rispettano i diritti umani e soprattutto delle donne?
streciadalbüter 1 mese fa su tio
Federer,è ora di ritirarsi e godere i milioni fatti con la rèclame della pastasciutta.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report