CANOTTAGGIO
22.06.18 - 18:430

Jeannine Gmelin non sgarra l’entrata in materia

Debutto convincente per gli svizzeri in CdM

LINZ-OTTENSHEIM - La seconda tappa di CdM ha preso avvio questa mattina con una novità: il primo turno eliminatorio si è disputato con il sistema dei “Time Trials”, una modalità che ha consentito ad atleti e giudici di testare uno dei possibili scenari alternativi in vista delle Olimpiadi di Tokyo 2020. 

Modalità già sperimentata in passato dalla FISA nella CdM a Monaco nel 2011, che prevede una gara a cronometro con partenze ogni 30” con la tradizionale procedura di partenza “a semaforo”. Dei 9 equipaggi in gara oggi, ben 6 hanno raggiunto le semifinali in programma nella giornata di domani. Se ne potrebbe aggiungere un settimo. In effetti, il doppio élite femminile di Pascal Walker e Valérie Rosset, secondo oggi alle spalle dell’armo della Nuova Zelanda dovrà disputare in tarda mattinata gli esami di riparazione. Un bilancio, per il momento almeno, decisamente incoraggiante.

Jeannine Gmelin non ha tradito le attese della vigilia. Ha vinto autoritariamente la sua batteria (la prima) nel tempo di 7’25”64. La zurighese ha lasciato a oltre 5” la danese Fie Udby Eriches, sesta a inizio a giugno a Belgrado. In campo maschile Markus Kessler, al via in sostituzione di Roman Röösli (al via nel doppio) si è dovuto fermare ai quarti, confrontato con due pezzi da novanta come il primatista del mondo Robert Manson e dal tedesco Oliver Zeidler, medaglia di bronzo nella prima regata di CdM (preceduto dal nostro Röösli).

La sorpresa, in positivo, per i colori rossocrociati, è scaturita dal singolo pesi leggeri. Lo zurighese Fiorin Rüedi ha fatto sua la prima batteria di qualificazione precedendo il quotato norvegese Ask Jarl Tjoem, staccato di 1”41/100. terzo posto per il lucernese Michae, Schmid, uno dei favoriti per il podio.

Note molto positive per il doppio “leggero” femminile di Frédérique Rol e Patricia Merz che accede direttamente alle semifinali in virtù del secondo posto nella batteria di qualificazione alle spalle dell’armo della Romania. In semifinale, raggiunta attraverso i ricuperi, avremo anche i due doppi: quello élite di Roman Röösli e Nico Stahlberg e quello “leggero” di Julian Müller e Andri Struzina.

Poca gloria invece per il rientrante Mario Gyr. Il lucernese affiancato dal giovane zurighese Paul Jacquot, già in difficoltà nella prova d’esordio (4°, staccato di ben 30” dall’armo francese), ha poi fallito anche la gara d’appoggio (3° alle spalle di Bielorussia e Olanda). Gyr e Jacquot dovranno accontentarsi di un piazzamento nella finale C. Un brutto risveglio per il campione olimpico di Rio.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
DAVOS
1 ora
Impensabile una Spengler senza tifosi
Marc Gianola: «Una deadline? Possiamo attendere al massimo fino a ottobre, forse novembre».
SERIE A
13 ore
La Serie A riparte il 20 giugno!
Anche in Italia si torna in campo. Si dovrebbe iniziare con la Coppa Italia (13 e 14), poi spazio al campionato
PREMIER LEAGUE
17 ore
«Spero che tuo figlio prenda il coronavirus»
Il capitano del Watford, Deeney, ha raccontato un terribile retroscena riguardante il suo rifiuto ad allenarsi in gruppo
SERIE A
21 ore
L'avventura di Balotelli è giunta al capolinea: «Siamo tutti delusi»
Il presidente del Brescia Massimo Cellino ha probabilmente chiuso le porte a Super Mario: «Gli ho voluto bene»
SUPERLIGAEN
21 ore
Il calcio riparte in Danimarca: tifosi allo stadio con... l'app Zoom!
Questa sera scenderanno in campo Agf e Randers e per l'occasione è prevista un'iniziativa digitale storica
SWISS LEAGUE
1 gior
Con Monnet (e Bezina), il Sierre fa sul serio: «Cittadina passionale, mi ricorda Ambrì»
L'attaccante 38enne: «Sono contento di aver ritrovato Goran dopo le avventure vissute insieme in Nazionale»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Ripresa? Non si mette molto bene»
Angelo Renzetti, presidente del Lugano: «Non si tratta tanto di far felice qualcuno, ma di essere coerenti»
PARIGI
1 gior
«Contrasti e mascherine? C'è troppa incoerenza»
Didier Deschamps, ct della Nazionale francese: «Tutto è legato agli incassi...»
BERNA
1 gior
Sport: via libera agli eventi con al massimo 300 persone
Il Consiglio federale ha comunicato nuovi importanti allentamenti sulle misure per combattere la pandemia
SUPER LEAGUE
1 gior
«È ancora tutto un po' strano. Bundesliga? Ho spento dopo 10'»
Anche lo Zurigo è tornato in campo. Marchesano: «La sensazione è che si riprenda: attendiamo il verdetto della SFL»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile