VAN Canucks
1
WAS Capitals
3
pausa
(0-1 : 1-2)
VAN Canucks
NHL
1 - 3
pausa
0-1
1-2
WAS Capitals
0-1
1-2
 
 
3'
0-1 CARLSON
1-1 STECHER
28'
 
 
 
 
30'
1-2 KUZNETSOV
 
 
40'
1-3 OVECHKIN
CARLSON 0-1 3'
28' 1-1 STECHER
KUZNETSOV 1-2 30'
OVECHKIN 1-3 40'
Ultimo aggiornamento: 23.10.2018 05:57
Tipress
CORSA D'ORIENTAMENTO
06.05.18 - 20:000
Aggiornamento 23:08

Un oro per due a Mendrisio

Hubmann e Kyburz sono saliti insieme sul gradino più alto del podio ai campionati europei

MENDRISIO - Sono iniziati con il sorriso i Campionati Europei di corsa d’orientamento in Ticino per la nazionale svizzera. E il sorriso è quello, doppio, dell’argoviese Matthias Kyburz e del turgoviese Daniel Hubmann, che a Mendrisio si sono aggiudicati a pari merito la gara sprint, fermando il cronometro dopo 14’44”.

Con questo risultato, i due elvetici arricchiscono un palmares mondiale ed europeo di tutto rispetto: per il 35enne Hubmann si tratta del nono oro, per il 28enne Kyburz del terzo. I due si erano spartiti i pronostici della vigilia: alla fine si sono trovati a gioire insieme. Terzo posto per il sorprendente inglese Kristian Jones, che ha chiuso la sua prestazione in 14’59”.

Sorride anche la bernese Judith Wyder che, a cinque mesi esatti dalla nascita della figlia, si è aggiudicata la medaglia d’argento tra le donne, in una gara in cui l’oro è andato alla dominatrice della scorsa stagione, la svedese Tove Alexandersson. La scandinava ha chiuso il percorso in 15’16”, distaccando di 24” la Wyder e di 33” l’atleta russa, ma argoviese d’adozione, Natalia Gamperle. Tra le favorite per una medaglia figurava anche la ticinese Elena Roos, che la mattina, nella qualifiche corse a Bellinzona, aveva concluso al comando la sua batteria. La 27enne di Cugnasco si è classificata sesta a 1’02” dalla vincitrice: un diploma agrodolce il suo, a causa di una scelta errata nella prima parte di gara che la ha allontanata anzitempo dal podio.

Ma gli Europei sono solo all’inizio e Roos avrà altre possibilità di raggiungere quel podio su cui è salita per la prima volta lo scorso anno ai Mondiali in Estonia, con il bronzo conquistato nella staffetta mista. A chiudere la bella prestazione d’assieme degli svizzeri, altri tre diplomi: Simona Aebersold, che era anche la più giovane tra le elvetiche al via, è risultata quinta, mentre Martin Hubmann e Florian Howald si sono aggiudicati gli ultimi diplomi di giornata concludendo al quinto e sesto posto la gara maschile.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
oro
mendrisio
gara
hubmann
TOP NEWS Sport
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report