PIT Penguins
4
NJ Devils
1
3. tempo
(1-0 : 1-1 : 2-0)
OTT Senators
4
NY Rangers
1
pausa
(2-1 : 2-0)
PIT Penguins
NHL
4 - 1
3. tempo
1-0
1-1
2-0
NJ Devils
1-0
1-1
2-0
1-0 KAHUN
8'
 
 
 
 
21'
1-1 HALL
2-1 GUENTZEL
33'
 
 
3-1 MCCANN
42'
 
 
4-1 MARINO
43'
 
 
8' 1-0 KAHUN
HALL 1-1 21'
33' 2-1 GUENTZEL
42' 3-1 MCCANN
43' 4-1 MARINO
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 23.11.2019 03:17
OTT Senators
NHL
4 - 1
pausa
2-1
2-0
NY Rangers
2-1
2-0
1-0 CHABOT
1'
 
 
2-0 BROWN
7'
 
 
 
 
18'
2-1 TROUBA
3-1 ENNIS
22'
 
 
4-1 DUCLAIR
34'
 
 
1' 1-0 CHABOT
7' 2-0 BROWN
TROUBA 2-1 18'
22' 3-1 ENNIS
34' 4-1 DUCLAIR
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 23.11.2019 03:17
Keystone
TENNIS
13.04.18 - 10:010
Aggiornamento : 23:00

Torneo bagnato, torneo (forse) confermato: la pioggia non impedisce a Lugano di sognare

Sottolineato l'impegno di tutti, Geraldine Dondit, direttrice del Samsung Open, ha confermato la presenza nel 2019 e non escluso una partnership più lunga

LUGANO - Se tra qualche anno chiederete agli appassionati cosa ricordano di questa edizione del Samsung Open è sicuro, vi risponderanno: «La pioggia». Una delle settimane meno clementi dell'anno, in quanto ad acqua che cade dal cielo, ha infatti pesantemente influenzato lo svolgimento del torneo, rendendo abbacchiati - giusto per usare un eufemismo - gli organizzatori.

Spostato il carrozzone da Bienne, dove l'anno scorso i risultati (economici) non furono soddisfacenti, chi per mesi ha lavorato sodo per disegnare uno spettacolo all'altezza si è dovuto piegare alle bizze del tempo. Programma stravolto, match che si sono accavallati, tenniste costrette a spostarsi al chiuso a Cureglia, manodopera raccattata per tentare di asciugare i campi: nei primi giorni del Ladies Open si è visto tutto. Si è vista soprattutto la passione di chi sta spremendosi dietro le quinte. Una di queste è Geraldine Dondit, direttrice del torneo.

«Abbiamo fatto il possibile - ci ha confidato la 42enne manager - Ci siamo impegnati a fondo per far sì che tutto fosse perfetto. Certo la pioggia ci sta mettendo un po' in difficoltà, ma non possiamo farci nulla. Abbiamo anche un po' modificato il programma e spostato le strutture privilegiando i campi che si asciugavano meglio...».

L'aprile luganese non dà mai certezze. Eppure la scelta del Ticino alla lunga potrebbe rivelarsi vincente.
«La sede di Lugano è stata scelta per le potenzialità. È un ottimo mercato, ci dà molta visibilità, gli sponsor ci sono, l'Italia, con i suoi appassionati, è vicina... Certo, sapevamo che il periodo era rischioso, ma non si possono tirare le somme solo dopo pochi giorni».

L'obiettivo è quello di rimanere a lungo?
«Cosa è lungo? Cinque anni? Tutto può essere. Chiudiamo questa edizione e prepariamoci per la prossima, che è già stata confermata. Penso che due anni sia un periodo adatto per fare delle valutazioni».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
4 ore
Corre il Bienne, sorprendono Losanna e Friborgo
I bernesi hanno regolato il Langnau. Leoni biancorossi e Dragoni hanno vinto rispettivamente a Berna e Ginevra. Zugo avanti contro lo Zurigo
HCL
5 ore
Il Lugano torna finalmente a sorridere, spazzato via il Rapperswil
I bianconeri mettono fine alla serie di sei sconfitte consecutive superando i Lakers con un secco 5-1. Domani il derby alla Valascia
VIDEO
COPA VERDE
8 ore
Zaza "style": prende una lunga rincorsa, cammina e... sbaglia clamorosamente!
È successo in occasione della sfida dell'ultimo atto della Copa Verde
MOTO GP
9 ore
Rossi è carico: «L'obiettivo del 2020? Andare un po' meno... piano!»
Nella prossima stagione il pilota italiano vorrebbe tornare a essere competitivo
SUPER LEAGUE
11 ore
«Col Thun non è uno spareggio. Pochi gol? Sottoporta non bisogna voler strafare»
Maurizio Jacobacci lancia la sfida della Stockhorn Arena: «Ci aspettiamo una partita molto intensa. La pausa? È stata positiva, ho potuto lavorare sul mio calcio»
SERIE A
14 ore
«Con CR7 non servono chiarimenti. Il match di Bergamo? Al 99% non giocherà»
Maurizio Sarri ha parlato alla vigilia della sfida contro l'Atalanta: «Cristiano Ronaldo ha un problema che lo sta condizionando anche mentalmente. Puntiamo a recuperarlo per la gara di Champions»
DERBY
17 ore
Ambrì & Lugano: è tutto pronto per il terzo derby
La stracantonale si giocherà alla Valascia: i biancoblù saranno forse più freschi visto che non giocano questa sera, al contrario dei bianconeri (in casa contro il Rapperswil)
SUPER LEAGUE
20 ore
Esame fanalino di coda per il Lugano: a Thun bisogna vincere
I bianconeri se la vedranno contro l'ultima della classe. In Challenge League il Chiasso cerca il terzo successo consecutivo
UDINE
1 gior
«Vivrò a Udine con Lara. Il calcio? Avrei preferito restare fra le pannocchie...»
Valon Behrami ha rilasciato una lunga intervista sulla sua vita: «Il mondo del calcio è fantastico, ma va tutto molto veloce. Lara? Quando torna dalle gare le faccio trovare la cena pronta...»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Avevo lasciato un gruppo come questo. Kubalik? All-in per seguire i suoi sogni»
Samuel Guerra, tornato a Davos dopo le avventure a Zurigo e Ambrì, è alla seconda esperienza in gialloblù: «Inizio buono, ma il difficile comincia ora. Anche noi svizzeri dobbiamo tirare il carro»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile