Berna
Losanna
19:45
 
Bienne
Langnau
19:45
 
Ginevra
Friborgo
19:45
 
Lugano
Lakers
19:45
 
Zugo
Zurigo
19:45
 
Berna
LNA
0 - 0
19:45
Losanna
Ultimo aggiornamento: 22.11.2019 18:46
Bienne
LNA
0 - 0
19:45
Langnau
Ultimo aggiornamento: 22.11.2019 18:46
Ginevra
LNA
0 - 0
19:45
Friborgo
Ultimo aggiornamento: 22.11.2019 18:46
Lugano
LNA
0 - 0
19:45
Lakers
Ultimo aggiornamento: 22.11.2019 18:46
Zugo
LNA
0 - 0
19:45
Zurigo
Ultimo aggiornamento: 22.11.2019 18:46
CANOTTAGGIO
01.10.17 - 18:370

Jeannine Gmelin sul tetto più alto nel mondo nello skiff

Conclusi i “mondiali” americani con una splendida medaglia d’oro per la Svizzera

SARASOTA - La Svizzera remiera si congeda dai mondiali americani con una splendida medaglia d’oro conquistata – e non poteva essere diversamente – da una strepitosa Jeannine Gmelin superba nel suo incedere anche nella finale odierna. La zurighese, quarta al passaggio dei 500 metri, alle spalle dell’austriaca Lobing (ex-campionessa europea), della britannica Thornley e dell’irlandese Puspure, ha poi sferrato l’attacco decisivo che le ha consentito di portarsi al comando già a metà percorso.

Nella seconda parte del tracciato la Gmelin ha nuovamente accentuato la cadenza, il che le ha consentito di tenere a debita distanza le più temibile avversarie, in particolare la Thornley e la Lobing, staccate di 2”, rispettivamente 4”. La zurighese succede quindi nell’albo d’oro del “mondiale” all’australiana Kimberley Brennan, medaglia d’oro due anni or sono ad Aiguebelette.

In campo maschile, sempre nella barca corta, il titolo non è sfuggito al ceco Ondrej Synek, uno dei favoriti della vigilia. Medaglia d’argento per il possente cubano Angel Fournier Rodriguez, “bronzo” per il britannico Barras. Seguono il croato Martin, vice-campione olimpico a Rio lo scorso anno e, staccatissimo, il primatista del mondo, il neozelandese Robert Manson, presentatosi a questi mondiali non in perfette condizioni di forma.

In mattinata si sono svolte le finali B che assegnavano i posti dal 7° al 12° rango. Due gli armi elvetici in gara: Nico Stahlberg ha chiuso al terzo rango (9° assoluto), preceduto dal polacco Wegrzycki e dal serbo Marjanovic. Meglio hanno fatto Roman Röösli e Barnabé Delarze nel doppio, classificatisi al secondo rango 9° nella generale) alle spalle dei britannici Graeme Thomas e Angus Groom.

L’Italia con 9 medaglie: 3 d’oro, altrettante d’argento e di bronzo, si issa al primo posto per nazioni. Seguono Nuova Zelanda con 7 (3 d’oro, 2 d’argento ed altrettante di bronzo) e l’Australia con 6 (3, 2, 1). Da sottolineare il successo di Germania, in campo maschile) e della Romania fra le donne, nella specialità dell’otto, barca regina del canottaggio.

Commenti
 
TOP NEWS Sport
MOTO GP
1 ora
Rossi è carico: «L'obiettivo del 2020? Andare un po' meno... piano!»
Nella prossima stagione il pilota italiano vorrebbe tornare a essere competitivo
SUPER LEAGUE
3 ore
«Col Thun non è uno spareggio. Pochi gol? Sottoporta non bisogna voler strafare»
Maurizio Jacobacci lancia la sfida della Stockhorn Arena: «Ci aspettiamo una partita molto intensa. La pausa? È stata positiva, ho potuto lavorare sul mio calcio»
SERIE A
6 ore
«Con CR7 non servono chiarimenti. Il match di Bergamo? Al 99% non giocherà»
Maurizio Sarri ha parlato alla vigilia della sfida contro l'Atalanta: «Cristiano Ronaldo ha un problema che lo sta condizionando anche mentalmente. Puntiamo a recuperarlo per la gara di Champions»
DERBY
9 ore
Ambrì & Lugano: è tutto pronto per il terzo derby
La stracantonale si giocherà alla Valascia: i biancoblù saranno forse più freschi visto che non giocano questa sera, al contrario dei bianconeri (in casa contro il Rapperswil)
SUPER LEAGUE
12 ore
Esame fanalino di coda per il Lugano: a Thun bisogna vincere
I bianconeri se la vedranno contro l'ultima della classe. In Challenge League il Chiasso cerca il terzo successo consecutivo
UDINE
20 ore
«Vivrò a Udine con Lara. Il calcio? Avrei preferito restare fra le pannocchie...»
Valon Behrami ha rilasciato una lunga intervista sulla sua vita: «Il mondo del calcio è fantastico, ma va tutto molto veloce. Lara? Quando torna dalle gare le faccio trovare la cena pronta...»
NATIONAL LEAGUE
22 ore
«Avevo lasciato un gruppo come questo. Kubalik? All-in per seguire i suoi sogni»
Samuel Guerra, tornato a Davos dopo le avventure a Zurigo e Ambrì, è alla seconda esperienza in gialloblù: «Inizio buono, ma il difficile comincia ora. Anche noi svizzeri dobbiamo tirare il carro»
COPPA DAVIS
1 gior
Ritiri e orari assurdi, ma Piqué attacca Federer: «Pensi quello che vuole»
La nuova Coppa Davis piace a pochi e sta facendo discutere. Fognini: «Finalmente è finita... 4:18. È normale?». Nel frattempo Piqué critica King Roger: «Lui ha il suo torneo...»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Se sei ultimo ti brucia il c**o»
Ultimo ma non allo sbando, il Thun pensa alla rimonta. Rapp: «Non cambiamo nulla. Guai a farlo o a mettersi a inventare qualcosa adesso. Perdere la testa non ha senso»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Lo Zurigo si tiene stretto Noreau
Il difensore canadese ha rinnovato fino al 2022 il suo accordo con i Lions. Sven Leuenberger: «Maxim dà impulsi importanti al nostro gioco»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile