Keystone
CICLISMO
13.07.17 - 17:180

Vince Bardet, crolla Froome e Aru in giallo

La 12esima tappa del Tour ha stravolto la classifica generale

PEYRAGUDES (Francia) - Romain Bardet ha vinto la dodicesima tappa del Tour de France, la seconda in salita, che ha determinato importanti cambiamenti nella parte alta della classifica generale.

Il corridore francese si è imposto dopo i 214,5 km da Pau a Peyragudes, ma il vero vincitore è Fabio Aru, terzo alle spalle anche di Rigoberto Uran e nuova maglia gialla grazie ai 4” di abbuono e al crollo di Froome, rimasto sui pedali nell'ultimo km e giunto con 22” di ritardo dal vincitore.

Aru ora è primo in classifica generale con 6 secondi su Froome, 25” su Bardet, 35” su Uran, 1'41” su Martin.

Commenti
 
stef1313 2 anni fa su tio
"Crolla Froome"... titolo a dir poco fuorviante, come tanti altri! Pensavo avesse preso 10 minuti, invece... 22 secondi... mah
TOP NEWS Sport
MERCATO
4 ore

Juve, assalto a Neymar: offerti Dybala e 100'000'000

La società bianconera avrebbe avanzato un'offerta molto ricca, sia al giocatore che al PSG

HCAP
7 ore

L'Ambrì ha toccato con mano la Champions

Luca Cereda e Marco Müller non vedono l'ora di esordire giovedì 29 agosto sul ghiaccio dei Red Bull Monaco

MERCATO
9 ore

Wanda Nara ferma tutto: «Icardi non andrà al Monaco»

La moglie-agente di Maurito smentisce il possibile passaggio dell'attaccante al club monegasco

SERIE A
12 ore

«Cristiano Ronaldo è un egoista, passava le giornate allo specchio»

La parola a Diego Forlan, compagno di squadra di CR7 ai tempi del Manchester United

BUNDESLIGA
15 ore

Coutinho al Bayern, è fatta: opzione d’acquisto a 120 milioni

Il brasiliano saluta il Barcellona e approda al club bavarese con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile