BELLINZONA
11.07.17 - 14:500
Aggiornamento : 15:31

Grande successo per la nona edizione del Running & Walking day di Bellinzona

Le emozioni non sono mancate

BELLINZONA - La nona edizione del Running & Walking Day di Bellinzona, è stata sicuramente molto particolare e molto apprezzata dalle diverse centurie di partecipanti, essendo riuscita a mescolare e unire nello sforzo runners di punta, definibili senza esagerare extra-terrestri, quali il campione italiano delle 24 ore Ciro di Palma, selezionato dalla nazionale italiana delle 24 ore di corsa e detto Forrest Gump” del deserto, perché nello scorso luglio ha preso parte alla micidiale Badwater Ultramarathon di 217 km nella Death Valley in California, e atleti disabili della all4all-ticino magistralmente aiutati e spinti sia dai loro accompagnatori che dagli stessi atleti che hanno partecipato numerosi alla 6/12/24 ore, che si sono volontariamente messi a disposizione e alternati nella spinta delle carrozzine nonostante lo sforzo già profuso, accompagnandoli lungo il circuito di 1930 m. della corsa.

Particolarmente emozionante è stato il momento della premiazione di questi ragazzi e ragazze che hanno portato grandi sorrisi lasciando trasparire una forte commozione accompagnata da qualche lacrima trasmettendo a tutti i presenti e accompagnatori grandi emozioni al momento della consegna a loro del premio.

Record di partecipanti alla 6/12/24 ore, ben 32, che ha premiato lo sforzo degli organizzatori del club ticino running che sempre hanno creduto in questa particolare gara. Ancora molto apprezzati i vari percorsi della 10 miglia (provvisoriamente modificato quest’anno per lavori), della corsa popolare e del walking e nordic walking che hanno attraversato i tre castelli e le magnifiche passerelle sul fiume Ticino.

Nellaa 24 ore a concluso vittorioso Giuseppe Tripari che ha percorso qualcosa come 191,07 km (!), mentre nella 12 ore ha prevalso tra le donne Antonella Feltrin che ha percorso 110,01 km e tra gli uomini Antonio Tallarita con 121,59 km

Nella 6 ore h prevalso Alberto Manetti con 61,76 km, nelle donne Margrit Heusler (disabile) con 28,95 km e nelle staffette Floriano Cippà e Mara Solari con 77,2 km e il team all4all-2 con 67,55 km quali accompagnatori disabili.

Sul percorso di 17,6 km ha prevalso tra le donne Annamaria Solari e tra gli uomini Gaetano Genovese, mentre nel percorso popolare di 9,7 km si sono aggiudicati la gara Sara Solari e Daniel Busacca.

Gli organizzatori stanno già pensando e lavorando per la preparazione della 10° edizione del 2018 ricca di novità e sorprese.

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
49 min

Rapp, gol e sguardo al Lugano: «Spero sia un punto di partenza»

Simone Rapp, ticinese in forza al Thun (in prestito dal Losanna), ha bagnato con una rete il suo esordio in campionato: «Qui sono sempre stato bene. Lugano? A Cornaredo non sono mai partite facili»

SWISS LEAGUE
3 ore

Jan Bartko, un difensore ceco per i Rockets

Il 22enne si è accordato con il Lugano, che lo metterà a disposizione dei rivieraschi per la stagione 2019/2020

SONDAGGIO
UN DISCO PER L'ESTATE
6 ore

Il portiere giramondo con Langnau nel cuore

Sbocciato tardi, Martin Gerber ha girato una moltitudine di Paesi e campionati. Ma è sempre rimasto legato alla sua terra natale, dove ha pure portato la Stanley conquistata nel 2006

FORMULA 1
14 ore

Mick, che onore! In pista con la Ferrari del papà

Nel weekend Schumi jr proverà l'ebrezza di guidare la monoposto con cui il padre vinse il Mondiale del 2004

ASCOLI PICENO
16 ore

Riecco Abascal: l'ex Lugano riparte dall'Ascoli

Il tecnico spagnolo è stato ingaggiato in qualità di nuovo allenatore della Primavera e coordinatore-istruttore del settore giovanile

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile