CANOTTAGGIO
09.07.17 - 13:390

Jeannine Gmelin sul tetto del mondo nello skiff

Gli armi svizzeri protagonisti nella giornata conclusiva della Coppa del mondo

LUCERNA – Una medaglia d’oro grazie a Jeannine Gmelin nel singolo, un “bronzo” mancato per soli 7/100 (Nico Stahlberg), due quarti posto in una finale riservata alle discipline olimpiche, è il bilancio dei colori rossocrociati nella terza ed ultima regata di Coppa del mondo che ha visto al via il fior fior del canottaggio che conta. Certamente un eccellente biglietto da visita in vista dei Campionati del mondo che debutteranno a fine settembre in Florida(Sarasota).

Jeannine Gmelin non ha lasciato scampo alle avversarie. Partita in sordina – terza al passaggio dei 500 metri – è poi riuscita ad ingranare la giusta marcia nel prosieguo della gara ad un ritmo infernale – 36-37 colpi al minuto – ciò che le ha consentito di tenere a bada tutte le altre pretendenti all’”oro”: nell’ordine, la canadese Carlin Zeeman e l’austriaca Magdalena Lobing, campionessa europea 2014. Nico Stahlberg, come detto, ha mancato l’obiettivo per un nonnulla. “Ero stremato. Ho cercato con tutte le poche forze in corpo di mantenere quel piccolo vantaggio accumulato nel primo terzo di gara sul bielorusso, ma non c’è stato nulla da fare” è stato il commento del turgoviese, soddisfatto, comunque, per il quarto posto che ha fugato i dubbi della vigilia dopo la poco convincente prova offerta domenica scorsa in occasione dei campionati nazionali. La vittoria non è sfuggita al favoritissimo della vigilia, ossia il neozelandese Robert Manson, neo primatista del mondo. “Argento” per il possente cubano Angel Fournier. lLa medaglia di bronzo di Rio, il ceco Ondrej Synek, ha dovuto accontentarsi del sesto ed ultimo rango, staccato di oltre 13”. Barnabé Délarze e Roman Röösli nulla hanno potuto contro lo strapotere dei neozelandesi e polaccchi, rivelatisi un gradino più in alto di tutte le altre formazioni. La medaglia di bronzo non è sfuggita agli italiani Mondelli e Rambaldi, recenti vincitori del titolo continentale.

I sogni di gloria per Pauline Delacroix e Frédérique Rol sono per così dire svaniti al passaggio dei primi 500 metri, passati, comunque, ancora in prima posizione. Poi sono uscite le favorite della vigilia: Nuova Zelanda, Polonia e Russia, classificatesi nell’ordine, con distacchi abissali dell’ordine di 4”, 7” e 9”.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
DAVOS
2 ore
Impensabile una Spengler senza tifosi
Marc Gianola: «Una deadline? Possiamo attendere al massimo fino a ottobre, forse novembre».
SERIE A
13 ore
La Serie A riparte il 20 giugno!
Anche in Italia si torna in campo. Si dovrebbe iniziare con la Coppa Italia (13 e 14), poi spazio al campionato
PREMIER LEAGUE
17 ore
«Spero che tuo figlio prenda il coronavirus»
Il capitano del Watford, Deeney, ha raccontato un terribile retroscena riguardante il suo rifiuto ad allenarsi in gruppo
SERIE A
21 ore
L'avventura di Balotelli è giunta al capolinea: «Siamo tutti delusi»
Il presidente del Brescia Massimo Cellino ha probabilmente chiuso le porte a Super Mario: «Gli ho voluto bene»
SUPERLIGAEN
22 ore
Il calcio riparte in Danimarca: tifosi allo stadio con... l'app Zoom!
Questa sera scenderanno in campo Agf e Randers e per l'occasione è prevista un'iniziativa digitale storica
SWISS LEAGUE
1 gior
Con Monnet (e Bezina), il Sierre fa sul serio: «Cittadina passionale, mi ricorda Ambrì»
L'attaccante 38enne: «Sono contento di aver ritrovato Goran dopo le avventure vissute insieme in Nazionale»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Ripresa? Non si mette molto bene»
Angelo Renzetti, presidente del Lugano: «Non si tratta tanto di far felice qualcuno, ma di essere coerenti»
PARIGI
1 gior
«Contrasti e mascherine? C'è troppa incoerenza»
Didier Deschamps, ct della Nazionale francese: «Tutto è legato agli incassi...»
BERNA
1 gior
Sport: via libera agli eventi con al massimo 300 persone
Il Consiglio federale ha comunicato nuovi importanti allentamenti sulle misure per combattere la pandemia
SUPER LEAGUE
1 gior
«È ancora tutto un po' strano. Bundesliga? Ho spento dopo 10'»
Anche lo Zurigo è tornato in campo. Marchesano: «La sensazione è che si riprenda: attendiamo il verdetto della SFL»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile