Basilea
Apoel
18:55
 
Lask Linz
Az Alkmaar
18:55
 
FC Porto
Bayer Leverkusen
18:55
 
Gent
Roma
18:55
 
Istanbul Basaksehir
Sporting Cp
18:55
 
Malmo Ff
Vfl Wolfsburg
18:55
 
Espanyol
Wolverhampton
18:55
 
KUZNETSOVA S. (RUS)
2
BENCIC B. (SUI)
0
fine
(6-4 : 6-4)
Basilea
EUROPA LEAGUE
0 - 0
18:55
Apoel
Ultimo aggiornamento: 27.02.2020 18:05
Lask Linz
EUROPA LEAGUE
0 - 0
18:55
Az Alkmaar
Ultimo aggiornamento: 27.02.2020 18:05
FC Porto
EUROPA LEAGUE
0 - 0
18:55
Bayer Leverkusen
Ultimo aggiornamento: 27.02.2020 18:05
Gent
EUROPA LEAGUE
0 - 0
18:55
Roma
Ultimo aggiornamento: 27.02.2020 18:05
Istanbul Basaksehir
EUROPA LEAGUE
0 - 0
18:55
Sporting Cp
Ultimo aggiornamento: 27.02.2020 18:05
Malmo Ff
EUROPA LEAGUE
0 - 0
18:55
Vfl Wolfsburg
Ultimo aggiornamento: 27.02.2020 18:05
Espanyol
EUROPA LEAGUE
0 - 0
18:55
Wolverhampton
Ultimo aggiornamento: 27.02.2020 18:05
KUZNETSOVA S. (RUS)
2 - 0
fine
6-4
6-4
BENCIC B. (SUI)
6-4
6-4
WTA-S
DOHA QATAR
Ultimo aggiornamento: 27.02.2020 18:05
CANOTTAGGIO
23.05.17 - 21:320

Rossocrociati ambiziosi nella barche "corte"

A Racice (Cechia) in palio i titoli europei seniori e pesi leggeri

RACICE (Cechia) -  Oltre 500 atleti (34 nazioni) in gara da venerdì a domenica a Racice (Repubblica Ceca) per l’edizione 2017 dei Campionati europei seniori e pesi leggeri con Olanda e Gran Bretagna a primeggiare per numero di atleti: 45 ciascuno. 18 le specialità, tra cui il 4 senza femminile, barca fresca d’ingresso nel programma olimpico e dunque inserita anche in quello degli europei.

La Svizzera, reduce da un ottimo comportamento in occasione della prima regata di Coppa del mondo di Belgrado, si presenta a questo appuntamento con ben 9 formazioni e più precisamente il singolista Nico Stahlberg, il doppio di Roman Röösli e Barnabé Délarze, il due senza di Silvan Zehnder e Markus Kessler, il quattro senza di Benjamin Hirsch, Nicolas Kamber, Morton Schubert, Joshua Meyer, il doppio femminile di Pascal Walker e Andrea Fürholz nel contesto seniori, i singolisti Patricia Merz e Michael Schmid, il doppio di Fiorin Rüedi e Andri Struzina e quello di Frédérique Rol e Pauline Délacroix nei pesi leggeri. La vincitrice della prima regata di CdM, Jeannine Gmelin dovrà forzatamente dare forfait per forti e persistenti dolori alle costole evidenziati negli ultimi allenamenti.

“Sono convinto che Jeannine potrà rientrare completamente recuperata in occasione della  terza ed ultima regata di CdM sul Rotsee”, ci ha confidato l’Head coach dei rossocrociati, Robin Dowell.

Nico Stahlberg, vincitore della regata d’esordio in CdM, appare in ottime condizioni di forma acquisita nel corso dell’inverno trascorso in Nuova Zelanda. Lo spettacolo nella barca corta è assicurato. Il turgoviese sarà confrontato con una nutrita (23) e qualificata concorrenza tra cui il croato Damir Martin, campione europeo in carica, il serbo Marko Marjanovic (bronzo a Belgrado e padrone di casa), Ondrej Synek (bronzo ai GO di Rio) e il tedesco Tim Naske che, come Synek, è al debutto internazionale. Jeannine Gmelin, semplicemente splendida a Belgrado, è considerata la favorita anche in questo europeo. Tra le avversarie più pericolose citeremo l’austriaca Mgdalena Lobing, campionessa uscente e la britannica Victoria Thornley, “argento” a Belgrado in CdM.

Nel doppio maschile, i nostri Röösli e Délarze cercheranno la rivincita nei confronti dei lituani Mindaugas Griskonis e Saulius Ritter. Nel doppio pesi leggeri tornano in gara i francesi campioni olimpici Pierre Houin e Jeremie Azou che se la vedranno con Peter Chambers e Will Fletcher, vincitori per la Gran Bretagna a Belgrado. In campo femminile, invece, la Polonia schiera Weronika Deresz e Martyna Mikolajcak, vincitrici nella tappa d CdM che avranno filo da torcere dalla presenza del duo olandese composto dalla campionessa olimpica Ilse Paulis che farà coppia con la campionessa mondiale U23 del singolo pl femminile Marieke Keijser. La Russia fa la storia invece, sfruttando la regola che da quest’anno un timoniere maschile può guidare una barca femminile e viceversa, purché nei limiti consentiti dal peso. È così che Evgenii Terekhov timonerà l’otto femminile russo in gara contro le campionesse olimpiche ed europee in carica della Gran Bretagna. Nell’ammiraglia maschile, invece, riflettori accesi su Germania e Gran Bretagna.

Commenti
 
TOP NEWS Sport
HCL
2 ore
Coronavirus, Lugano-Ambrì: istruzioni per l'eventuale rimborso dei biglietti
L’iter si differenzia a dipendenza del canale di acquisto del ticket
CHAMPIONS LEAGUE
3 ore
Guardiola maledizione Real
Lo spagnolo c'era già riuscito col Barcellona, col quale in quell'anno conquistò il trofeo
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Niente stretta di mano a fine partita
Nessuna restrizione, al momento, per i tifosi bianconeri che eventualmente volessero seguire il Lugano domani
SONDAGGIO
HCL
8 ore
Lugano o Berna? Duello a distanza con vista sui playoff
Regular season pronta a emettere gli ultimissimi verdetti: HCL, 120' per ridere o per piangere...
UNDER 20
11 ore
Giovani bianconeri crescono: «Playoff? Avventura nuova, godiamoci il momento»
L'head-coach della U20 del Lugano - Luca Gianinazzi - è carico in vista di gara-1 contro il Ginevra: «Sarà una battaglia»
TENNIS
19 ore
Djokovic è triste: «Il tennis ha bisogno di Federer»
Il numero uno al mondo si è espresso in merito a King Roger finito sotto i ferri
DERBY
22 ore
Il Lugano farà tutto il possibile per garantire il regolare svolgimento del derby
L'ultima stracantonale della stagione fra i bianconeri e l'Ambrì sarà giocato a porte chiuse
DERBY
1 gior
Ufficiale: derby a porte chiuse!
Il Governo ha deciso di far disputare la stracantonale senza pubblico. Stessa misura per Ambrì-Davos
TENNIS
1 gior
Federer tra cucina e musica...
Due le passioni sulle quali si vorrebbe "buttare" il renano una volta chiusa la carriera
DERBY
1 gior
Incombe il derby: che si fa?
JJ Aeeschlimann: «Il match a porte chiuse non è da escludere»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile