STL Blues
3
TB Lightning
1
fine
(0-1 : 1-0 : 2-0)
CHI Blackhawks
2
CAR Hurricanes
4
fine
(0-1 : 0-2 : 2-1)
DAL Stars
6
VAN Canucks
1
fine
(1-0 : 2-1 : 3-0)
CAL Flames
2
COL Avalanche
3
fine
(0-2 : 1-1 : 1-0)
VEGAS Knights
1
TOR Leafs
0
pausa
(0-0 : 1-0)
SJ Sharks
1
EDM Oilers
3
2. tempo
(1-3 : 0-0)
STL Blues
NHL
3 - 1
fine
0-1
1-0
2-0
TB Lightning
0-1
1-0
2-0
 
 
17'
0-1 CIRELLI
1-1 PERRON
38'
 
 
2-1 SUNDQVIST
47'
 
 
3-1 SCHWARTZ
60'
 
 
CIRELLI 0-1 17'
38' 1-1 PERRON
47' 2-1 SUNDQVIST
60' 3-1 SCHWARTZ
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:39
CHI Blackhawks
NHL
2 - 4
fine
0-1
0-2
2-1
CAR Hurricanes
0-1
0-2
2-1
 
 
15'
0-1 NECAS
 
 
21'
0-2 SVECHNIKOV
 
 
33'
0-3 NIEDERREITER
1-3 GUSTAFSSON
53'
 
 
2-3 MURPHY
54'
 
 
 
 
60'
2-4 AHO
NECAS 0-1 15'
SVECHNIKOV 0-2 21'
NIEDERREITER 0-3 33'
53' 1-3 GUSTAFSSON
54' 2-3 MURPHY
AHO 2-4 60'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:39
DAL Stars
NHL
6 - 1
fine
1-0
2-1
3-0
VAN Canucks
1-0
2-1
3-0
1-0 BENN
8'
 
 
2-0 BENN
30'
 
 
 
 
32'
2-1 HORVAT
3-1 FEDUN
34'
 
 
4-1 HEISKANEN
43'
 
 
5-1 DOWLING
44'
 
 
6-1 PERRY
49'
 
 
8' 1-0 BENN
30' 2-0 BENN
HORVAT 2-1 32'
34' 3-1 FEDUN
43' 4-1 HEISKANEN
44' 5-1 DOWLING
49' 6-1 PERRY
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:39
CAL Flames
NHL
2 - 3
fine
0-2
1-1
1-0
COL Avalanche
0-2
1-1
1-0
 
 
4'
0-1 BURAKOVSKY
 
 
19'
0-2 BURAKOVSKY
 
 
34'
0-3 KAMENEV
1-3 RYAN
38'
 
 
2-3 MANGIAPANE
56'
 
 
BURAKOVSKY 0-1 4'
BURAKOVSKY 0-2 19'
KAMENEV 0-3 34'
38' 1-3 RYAN
56' 2-3 MANGIAPANE
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:39
VEGAS Knights
NHL
1 - 0
pausa
0-0
1-0
TOR Leafs
0-0
1-0
1-0 GLASS
29'
 
 
29' 1-0 GLASS
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:39
SJ Sharks
NHL
1 - 3
2. tempo
1-3
0-0
EDM Oilers
1-3
0-0
 
 
4'
0-1 GRANLUND
 
 
8'
0-2 KASSIAN
1-2 LABANC
19'
 
 
 
 
20'
1-3 KHAIRA
GRANLUND 0-1 4'
KASSIAN 0-2 8'
19' 1-2 LABANC
KHAIRA 1-3 20'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:39
+ 11
TENNIS
27.01.17 - 17:100
Aggiornamento : 19:08

Cinque anni di attesa alla ricerca del 18esimo sigillo

Federer domenica sfidando Nadal avrà la possibilità di tornare a vincere uno Slam, cosa che gli manca da Wimbledon 2012. Riviviamo tutti i suoi successi con le foto che immortalano quei momenti

MELBOURNE (Australia) - Sale la febbre e la tensione per la finale degli Australian Open che metterà di fronte Roger Federer e Rafa Nadal: già solo questo rende speciale il match e lunghissima l'attesa.

Il renano domenica potrebbe alzare al cielo il suo 18esimo Slam, tornando a conquistarne uno dopo quasi cinque anni: l'ultima affermazione dell'attuale numero 17 del ranking Atp, infatti, risale al 2012 quando si impose contro Murray a Wimbledon.

In attesa di ammirare le sue gesta, e quelle del suo avversario, domenica abbiamo deciso di rivivere i fantastici momenti che Roger ci ha fatto passare nel corso della sua carriera, passando in rassegna anche con le immagini i suoi 17 trionfi nei Major.

Partendo dal 2003 quando un giovanissimo Federer vinse per la prima volta a Wimbledon battendo 7-6(5), 6-2, 7-6(3) l'australiano Mark Philippousis. Roger si dimostrò immediatamente immenso già nel 2004 quando vinse tre Slam su quattro: a Melbourne battè Marat Safin (7-6(3), 6-4, 6-2), a Wimbledon sconfisse Andy Roddick (4-6, 7-5, 7-6(3), 6-4), mentre a New York trionfò superando Lleyton Hewitt (6-0, 7-6(3), 6-0).

Nel 2005 arrivarono altri due Major, ancora a Wimbledon (battuto ancora Roddick 6-2, 7-6(2), 6-4) e agli US Open dove ebbe la meglio di Andre Agassi (6-3, 2-6, 7-6(1), 6-1).

Nel 2006 il renano arrivò finalmente in finale in tutti gli Slam, ma si dovette arrendere a Nadal a Parigi; Melbourne (superato Baghdatis in quattro set), Wimbledon (battuto lo stesso Rafa in quattro parziali) e New York (Roddick si arrese nuovamente in quattro set) furono nuovamente sue.

La storia si ripeté nel 2007, quando un Nadal in crescita gli negò la gioia al Roland Garros. Federer conquistò nuovamente gli Australian Open (contro Gonzalez), per la quinta volta Wimbledon (ancora contro Rafa) e gli US Open contro un giovanissimo Djokovic.

Per assistere a un nuovo successo di Roger, i suoi tifosi dovettero attendere praticamente un anno, ovvero fino alla vittoria su Andy Murray negli US Open del 2008. Nel frattempo sempre Nadal lo aveva sconfitto sia a Parigi che sull'erba londinese.

Il 2009 coincise col "Career Grande Slam", visto che il renano riuscì finalmente a vincere il Trofeo dei Moschettieri superando Soderling in finale; un mese dopo arrivò anche il sesto Wimbledon: nuovamente Roddick alzò bandiera bianca sul 14-16 al quinto.

Con Nadal e Djokovic che iniziavano a vincere con una certa continuità, Federer riusci a battere Murray a Melbourne nel 2010 e negli Championship del 2012: da lì in poi l'ex numero 1 al mondo non è più riuscito a sollevare un Major al cielo. Sarà la volta buona domenica?

Australian Open 2004
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
TOP NEWS Sport
HCL
7 ore
Crisi-Lugano: a Davos arriva la sesta sconfitta consecutiva
Bianconeri ancora al tappeto nonostante il doppio vantaggio trovato nel giro di 17’’ da Bertaggia e Lammer. 3-2 il risultato in favore dei grigionesi. Il Ginevra ha schiantato il Rapperswil
MOTOGP
10 ore
Alex Marquez, debutto col botto: primi giri e caduta
È iniziata con una scivolata nei test di Valencia l'avventura del 23enne spagnolo con la Honda
SERIE A
13 ore
«Penso che De Ligt si sia pentito della Juve»
Patrick Kluivert, attuale responsabile del settore giovanile del Barcellona, è tornato sulla scelta del difensore: «La vita è questa, si prendono decisioni giuste e sbagliate»
MADRID
15 ore
Il ritorno di Luis Enrique: dopo il dramma si riprende il timone della Spagna
Il 49enne, dopo aver lasciato la panchina per stare vicino alla figlia, torna al suo posto e guiderà le Furie Rosse ad Euro 2020
NATIONAL LEAGUE
17 ore
«Zugo, Losanna, Zurigo, Berna, Lugano e Bienne più ricchi»
Spinto da stranieri ispiratissimi, il Davos sta volando. Raeto Raffainer: «Non siamo fenomeni. Se giochiamo all'80% non vinciamo»
NATIONAL LEAGUE
20 ore
«C'era un po' di timore, ora tanto entusiasmo. Wingels & Co? Come locomotive»
Il nuovo Ginevra targato Emond-Cadieux si trova nei piani alti. L'ex coach dei razzi: «Siamo all’inizio di un nuovo ciclo, il lavoro sta dando i suoi frutti. Lugano? Fa fatica, ma il potenziale c'è»
HCL
22 ore
Sul ghiaccio di Davos il Lugano è chiamato al riscatto
La truppa di Kapanen farà visita alla compagine grigionese dopo aver perso cinque partite consecutive
NAZIONALE
1 gior
La Svizzera vince senza sudare, l'Europeo è realtà
Imponendosi 6-1 a Gibilterra, la truppa di Vlado Petkovic ha staccato il pass - da prima del girone - per Euro 2020
MOTOGP
1 gior
Da fenomeno a peso: Yamaha ostaggio di Valentino Rossi
Il Dottore non deciderà fino all'estate se continuare oltre il 2020. E fino ad allora la casa giapponese non potrà scegliere liberamente i piloti del futuro
MOTOGP
1 gior
Marquez + Marquez: la Honda ufficializza la coppia
Nella prossima stagione Marc e Alex – che sostituirà Jorge Lorenzo - correranno nella stessa squadra
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile