TENNIS
20.01.17 - 19:450
Aggiornamento : 21.01.17 - 10:28

Federer mostruoso, Berdych: «Avrei preferito guardare il match dalla tribuna»

Il fuoriclasse rossocrociato ha strapazzato il ceco agli Australian Open: «Non pensavo di poter fornire una performance di tale livello»

MELBOURNE (Australia) - Strappazzato il malcapitato Tomas Berdych nel match valido per i 16esimi di finale degli Australian Open, un raggiante Roger Federer nel post partita si è detto comprensibilmente «soddisfatto» e «contento», ma anche un po' «sorpreso» per una prestazione di così alto livello.

«Anche se è più semplice giocare quando ci si ritrova in vantaggio, non pensavo di poter fornire una performance di tale livello, non ero veramente sicuro di poter gestire così bene anche i game al servizio», ha spiegato King Roger. «Non concedere nemmeno una palla break a Berdych è una cosa rara, ho giocato punto dopo punto avendo anche la fortuna di prendere sempre la giusta decisione e strappare subito il servizio a Tomas. Dopodiché, una volta in vantaggio, i set si sono "consumati" velocemente, come accade spesso a un certo Ivo Karlovic... (autentico bombardiere al servizio, ndr)», ha aggiunto sorridente il fuoriclasse renano.

Da parte sua Berdych nulla ha potuto, vivendo un match davvero complicato dall'inizio alla fine. «Questa sera avrei preferito seguire l'incontro dalla tribuna anziché ritrovarmi dall'altra parte della rete ad affrontare un Federer in questo formato...», ha tagliato corto il ceco.

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
35 min

Berra tra Friborgo e Bienne? Dubé: «No, ci sono anche altri»

Dove giocherà l'anno prossimo il 32enne portiere? «Già giovedì, venerdì o al massimo settimana prossima dovrebbe arrivare la decisione»

PRIMEIRA LIGA
1 ora

Dopo l'infarto Casillas vuole tornare a giocare

Il portierone spagnolo del Porto si sottoporrà a una serie di accurati test medici per capire se potrà tornare in campo

UN DISCO PER L'ESTATE
4 ore

L'ariete di Herisau e le sue sette bellezze

Con sette titoli conquistati con tre squadre diverse, Jörg Eberle è il giocatore svizzero più vincente di sempre. E detiene pure il record di reti in maglia bianconera

NATIONAL LEAGUE
7 ore

Le (tante) novità di Ambrì e Lugano: «Sabolic mi convince, Kapanen abituato alla pressione»

Marc Gautschi ha parlato delle due ticinesi a circa tre settimane dall'inizio della National League: «Conz è il portiere più sottovalutato del campionato»

L'OSPITE – ARNO ROSSINI
10 ore

Mammone Balotelli? «Un colpaccio, ma a Brescia dovranno chiudere entrambi gli occhi»

Salvo retrocessione, Mario Balotelli sarà una Rondinella per tre anni. Ma gestirlo? Arno Rossini: «Anche Maradona a Napoli godeva di grandi libertà, ma poi faceva vincere»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile