TENNIS
18.03.15 - 19:180
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Federer, dolce vendetta: "Battendo Seppi ho cancellato dalla memoria la sconfitta di Melbourne"

Il rossocrociato e Rafa Nadal hanno però criticato le palline utilizzate nel torneo californiano: "Il pubblico merita di meglio"

INDIAN WELLS (USA) - La rivincita se l’era augurata sin da quando ha visto il tabellone. Federer aspettava Seppi a Indian Wells per vendicarsi del ko agli Australian Open e l’operazione è riuscita:

“È stata ovviamente l'opportunità giusta per giocarci contro nuovamente in modo da cancellare dalla memoria la sconfitta di Melbourne. Non abbiamo giocato entrambi molto bene questa notte. Abbiamo dovuto lottare anche con le condizioni delle palle da gioco: è difficile giocare con il giusto spin. Forse andando avanti nel torneo, si spera che andrà meglio per me e per gli altri giocatori. È stato uno di quei match dove sei contento di esserne uscito vincitore".

Le palline del torneo sono state oggetto di discussione anche da parte di Nadal, che ha vinto senza brillare contro Donald Young: "Il pubblico merita palle migliori per avere uno spettacolo migliore. Con palle normali, ci sono differenze minime tra quando giochi il giorno o la notte. Però con queste, le differenze sono estreme. Durante il giorno sono come pietre. Ho visto giocatori commettere errori non di un metro o due, ma di molto. Non è una buona cosa per il nostro sport. Non capisco come un fornitore che produceva da 5 anni buone palline ora non riesca a farle come prima".

Commenti
 
TOP NEWS Sport
SWISS LEAGUE
45 min

«Felice di essere tornato a Zugo, sarà una grande sfida»

Corsin Camichel, 38enne ex attaccante, è entusiasta del suo incarico come assistant coach dell’EVZ Academy: «C’è la retrocessione e tutte le squadre si sono rinforzate: sarà un campionato duro»

BOLOGNA
3 ore

«Non è finita finché lo decido io...»

Christian Stucki, out da diverso tempo per un infortunio al ginocchio destro, ha iniziato un percorso riabilitativo a Bologna

SONDAGGIO
UN DISCO PER L'ESTATE
6 ore

La spaccata e quell'incredibile record del (incrollabile) muro bernese

Dal 1985 al 2001 Renato Tosio ha messo in fila la bellezza di 732 partite da titolare in LNA senza mai saltarne una. Nella sua carriera anche 4 titoli e 145 gettoni in Nazionale

MERCATO
15 ore

Juve, assalto a Neymar: offerti Dybala e 100'000'000

La società bianconera avrebbe avanzato un'offerta molto ricca, sia al giocatore che al PSG

HCAP
17 ore

L'Ambrì ha toccato con mano la Champions

Luca Cereda e Marco Müller non vedono l'ora di esordire giovedì 29 agosto sul ghiaccio dei Red Bull Monaco

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile