MOTOMONDIALE
27.04.12 - 15:310
Aggiornamento : 10.11.14 - 14:10

La pioggia aiuta Valentino: secondo tempo

Sul circuito di Jerez de la Frontera il maltempo la fa da padrone. Pedrosa precede Rossi. Nella Moto 2 buona sesta posizione per Thomas Luthi. Domani le prove ufficiali che determineranno la griglia

JEREZ DE LA FRONTERA (Spagna) - Le prime prove libere del GP di Spagna si sono aperte con le peggiori condizioni. La pioggia, che non cadeva con continuità nel corso della mattina, ha reso la pista scivolosa ma non abbastanza bagnata per tentare una sortita e cercare la prestazione. Così sul circuito di Jerez sono scese solo otto piloti ottenendo tra l’altro tempi poco significativi.

Nel secondo turno, condizionato anch’esso dall’asfalto bagnato e umido, sono scesi in pista tutti i big senza tuttavia segnare giri degni di nota. La notizia del giorno però è relativa alle prestazioni delle Ducati, prima fra tutte quella di Valentino Rossi. Il numero 46 ha guidato per gran parte del tempo la classifica, sfruttando una moto che sull’acqua corre come non mai; alla fine ha chiuso al secondo posto alle spalle di Dani Pedrosa che comunque resta lontano dai tempi fatti nella mattinata. Nella top five anche Jorge Lorenzo e Casey Stoner che però hanno dato l’impressione di non voler rischiare.

"Questo risultato ci da morale, perchè la nuova moto così come quella vecchia si guida bene sul bagnato, riesco a sentirla - ha dichiarato un sereno Rossi -  Il tempo può condizionare la gara di domenica, speriamo che piova".

Nella Moto 2 nel corso della mattinata la pioggia si è fatta più insistente così da permettere a tutti i piloti di provare il setting da bagnato. In queste condizioni gli specialisti del bagnato la fanno da padrone, così che Xavier Simeon e Anthony West si sono piazziati tra i primi cinque. In vetta si trova il rookie Johann Zarco, un pilota rapido ma anche costante. Alle sue spalle Andrea Iannone con un distacco di quasi 9 decimi.

Nella seconda sessione Mika Kallio ha stampato il miglior tempo. Su di un asfalto ancora bagnato si trova ancora Johann Zarco seguito da Ricky Cardus. Thomas Luthi sigla il sesto tempo.

In Moto 3 i due turni hanno dato risultati sostanzialmente diversi anche a causa delle diverse condizioni metereologiche; durante le prove del mattino si sono visti i veri tempi poiché la pista era asciutta. In queste condizioni l’italiano Romano Fenati ha preceduto Sandro Cortese e Maverick Vinales. Nel pomeriggio la pioggia ha cambiato i valori e condizionato le prestazioni; il miglior tempo è stato realizzato dal portoghese Miguel Oliveira mentre il leader della prima sessione risulta addirittura ventunesimo.

Jerez de la Frontera, GP Spagna:

MotoGp (1 prova): 1. Ivan Silva (Spa), BQR, 1'48”674. 2. Stefan Bradl (Ger), Honda,+ 5.967. 3. Randy De Puniet (Fra), ART, + 6.540. 4. Alvaro Bautista (Spa), Honda, +7.724. 5. Mattia Pasini (Ita), ART, +8.179. 6. Michele Pirro (Ita), FTR, +10.565. 21 piloti

MotoGP (2 prova): 1. Dani Pedrosa (Spa), Honda, 1'50”780. 2. Valentino Rossi (Ita), Ducati,+ 0.660. 3. Jorge Lorenzo (Spa), Yamaha, + 1.093. 4. Casey Stoner (Aus), Honda, +1.326. 5. Nicki Hayden (USA), Ducati, +1.474. 6. Andrea Dovizioso (Ita), Yamaha, +2.290. 21 piloti

Moto 2 (1 prova): 1. Johann Zarco (Fra), Motobi, 1'55”382. 2. Andrea Iannone (Ita), Speed Up,+ 0.876. 3. Xavier Simeon (Bel), Tech 3, + 0.949. 4. Anthony West (Aus), Moriwaki, +2.055. 5. Scott Redding (Gbr), Kalex, +2.432. 6. Bradley Smith (Gbr), Tech 3, +2.496. Poi: 9. Thomas Luthi (Swi), Suter, +3.230. 12. Randy Krummenacher (Swi), Kalex, +3.599. 29. Dominique Aegerter (Swi), Suter, +7.041. 32 piloti

Moto 2 (2 prova): 1. Mika Kallio (Fin), Kalex, 1'55”675. 2. Johann Zarco (Fra), Motobi,+ 0.480. 3. Ricard Cardus (Spa), AJR, + 0.524. 4. Anthony West (Aus), Moriwaki, +0.531. 5. Marc Marquez (Spa), Suter, +0.591. 6. Thomas Luthi (Swi), Suter, +0.707. Poi: 10. Randy Krummenacher (Swi), Kalex, +1.477. 26. Dominique Aegerter (Swi), Suter, +5.715. 32 piloti

Moto 3 (1 prova): 1. Romano Fenati (Ita), FTR Honda, 1'49’’790. 2. Maverick Vinales (Spa), FTR Honda, + 0.248. 3. Sandro Cortese (Ger), KTM, + 0.478. 4. Miquel Oliveira (Por), Suter Honda, +0.857. 5. Luis Salom (Spa), Kalex KTM, +0.965. 6. Hector Faubel (Spa), Kalex KTM, +0.968. 34 piloti

Moto 3 (2 prova): 1. Miguel Oliveira (Por), Suter Honda, 1'59”753. 2. Sandro Cortese (Ger), KTM,+ 0.271. 3. Maverick Vinales (Spa), FTR Honda, + 0.276. 4. Jakub Kornfeil (Cze), FTR Honda, +0.388. 5. Luis Salom (Spa), Kalex KTM, +0.543. 6. Niccolo Antonelli (Ita),FTR Honda, +0.881. 34 piloti

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
4 ore
L'YB non è granché ma Yao...
Le due autoreti del difensore hanno rovinato i piani dei bianconeri, mai realmente in difficoltà contro i bernesi.
SERIE A
12 ore
Ringhio ringhia ancora
Pesante successo per i partenopei, che hanno agganciato i giallorossi al quinto posto della classifica.
FORMULA 1
15 ore
«Felice di essermi girato solo una volta»
Pessimo esordio stagionale per il tedesco della Ferrari.
SUPER LEAGUE
18 ore
Due autogol di Yao affossano il Lugano
Due sfortunate autoreti dell'ivoriano condannano i bianconeri, battuti 3-0 dall'YB
FORMULA 1
19 ore
Bottas padrone, Leclerc super: Hamilton giù dal podio
Il finlandese trionfa nel primo GP. Hamilton, penalizzato, scivola al quarto posto. Ottimo Norris, Red Bull ko
TENNIS
20 ore
Golubic, finale amara: Swiatek trionfa a Montreux
Nell'atto conclusivo la polacca si è imposta con un netto 6-2, 6-2
SIENA
1 gior
«Il casco era a pezzi, Zanardi è vivo grazie alla moglie»
Luigi Mastroianni, primo medico intervenuto per soccorrere il campione: «Daniela bravissima nonostante lo shock»
FORMULA 1
1 gior
Vettel, buio pesto: «Non sono contento della macchina»
La Ferrari ha deluso nelle qualifiche. Seb scatterà undicesimo, Leclerc settimo: «Difficile fare miracoli»
SERIE A
1 gior
Tris Milan, la Lazio s'inchina e scivola a -7 dalla Juve
I biancocelesti di Simone Inzaghi crollano all'Olimpico: a segno Calhanoglu, Ibrahimovic e Rebic
PODGORICA
1 gior
Covid-19, aumentano i casi: stop al campionato
La Federcalcio montenegrina ha preso questa decisione in attesa di vedere gli sviluppi della situazione
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile