CALCIO
27.12.11 - 18:310
Aggiornamento : 08.11.14 - 19:33

Il Sion chiede all'ASF di ricorrere al ricatto della FIFA

Il club vallesano non ci sta e esorta il massimo organismo elvetico di calcio a reagire

SION – Il Sion ha fatto pervenire una lettera all’ASF riguardo alla decisione della FIFA di sospendere la Svizzera e i suoi club a partire dal 14 gennaio se i vallesani non verranno puniti in campionato. Il club chiede all’Associazione di ricorrere contro queste misure, come lo stesso club ha comunicato in una nota.

“È chiaro che questo ultimatum non rispetta lo statuto e i regolamenti della FIFA e neanche la legge svizzera. Per contro, come osservato, costringe l’ASF ad agire contro i propri regolamenti”.

Il club vallesano è convinto che è responsabilità dei dirigenti del calcio svizzero difendere, dal ricatto inammissibile della FIFA, le loro associazioni, squadre Nazionali e tutti i club svizzeri.

Il Sion ha anche avvisato i dirigenti ASF e SFL, i quali si dovranno assumere le conseguenze delle loro scelte in caso decidessero di sacrificare il loro club per accontentare la FIFA. “Una mancanza di coraggio dimostrerebbe che non sono persone competenti per continuare a gestire il calcio svizzero”, con questa frase il Sion ha chiuso il proprio comunicato.
 

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CHALLENGE LEAGUE
1 ora
Covid-19: positivo anche un calciatore del Grasshoppers
La sfida fra le cavallette e il Wil di questa sera è stata rinviata
SUPER LEAGUE
3 ore
Niente match: tutti i giocatori dello Zurigo in quarantena
Coronavirus: i tigurini dovranno restare in isolamento per dieci giorni
SUPER LEAGUE
4 ore
La Super League trema: «Sapevamo che c'era un rischio...»
La positività al Covid-19 del giocatore dello Zurigo potrebbe aprire diversi scenari. Adesso si attendono i risultati
SUPER LEAGUE
7 ore
Zurigo: il difensore Kryeziu positivo al coronavirus
Si tratta del primo caso dalla ripresa del campionato svizzero. Martedì il 27enne è sceso in campo contro lo Xamax
FORMULA 1
8 ore
La F1 farà tappa al... Mugello!
Nel nuovo calendario Mondiale del 2020 sono stati aggiunti sia il circuito toscano del motomondiale sia quello di Sochi
SUPER LEAGUE
10 ore
Pancia piena? Non c'è tempo per digerire
Il weekend potrebbe sciogliere molti nodi del nostro pallone.
MOTOMONDIALE
12 ore
La leggenda Rossi continua fino a 43 anni
Il Dottore ha trovato un accordo biennale con la Petronas.
SWISS LEAGUE
14 ore
«Situazione molto positiva. Fontana? È apprezzato da tutti»
Sebastien Reuille è soddisfatto del rinnovo con i Rockets: «Ho degli ottimi rapporti con i ds delle altre squadre»
SUPER LEAGUE
22 ore
«Abbiamo dimostrato carattere. Al San Gallo auguro di vincere il campionato»
Jonathan Sabbatini e mister Jacobacci sono soddisfatti per il punto conquistato: «Importante non uscire sconfitti»
SUPER LEAGUE
23 ore
Reti ed emozioni: il Lugano ferma il San Gallo
Partita vibrante a Cornaredo, dove la truppa di Jacobacci ha pareggiato 3-3 con i biancoverdi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile