Napoli
0
Juventus
0
2. tempo
(0-0)
Napoli
SERIE A
0 - 0
2. tempo
0-0
Juventus
0-0
DEMME DIEGO
30'
 
 
30' DEMME DIEGO
Venue: Stadio San Paolo.
Turf: Natural.
Capacity: 60,240.
History: 31W-47D-69W.
Goals: 160-219.
Age: 27,5-29,0.
Sidelined Players: NAPOLI - Dries Mertens (Adductor), Faouzi Ghoulam (Muscle), Nikola Maksimovic (Hamstring), Kalidou Koulibaly (Muscle), Allan (Muscle), Amin Younes (Bruise), Ku00e9vin Malcuit (Cruciate Ligament).
JUVENTUS - Mattia De Sciglio (Abductor), Giorgio Chiellini (Cruciate Ligament), Sami Khedira (Knee), Merih Demiral (Cruciate Ligament).
VAR Video Referee.
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 21:51
Napoli
0
Juventus
0
2. tempo
(0-0)
Napoli
SERIE A
0 - 0
2. tempo
0-0
Juventus
0-0
DEMME DIEGO
30'
 
 
30' DEMME DIEGO
Venue: Stadio San Paolo.
Turf: Natural.
Capacity: 60,240.
History: 31W-47D-69W.
Goals: 160-219.
Age: 27,5-29,0.
Sidelined Players: NAPOLI - Dries Mertens (Adductor), Faouzi Ghoulam (Muscle), Nikola Maksimovic (Hamstring), Kalidou Koulibaly (Muscle), Allan (Muscle), Amin Younes (Bruise), Ku00e9vin Malcuit (Cruciate Ligament).
JUVENTUS - Mattia De Sciglio (Abductor), Giorgio Chiellini (Cruciate Ligament), Sami Khedira (Knee), Merih Demiral (Cruciate Ligament).
VAR Video Referee.
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 21:51
De Rossi salva l'Italia
14.06.10 - 22:340
Aggiornamento : 19.11.14 - 18:39

E' 1-1 con il Paraguay

Il romanista rimedia al vantaggio di Alcaraz, finisce in parita' il debutto azzurro

L'Italia ringrazia De Rossi ed inizia con un pareggio l'avventura mondiale in Sudafrica. Si chiude con il punteggio di 1-1 la gara con il Paraguay, in una partita che ha mostrato una squadra azzurra decisamente in crescita dal punto di vista fisico e anche del gioco. La squadra di Lippi, infatti, fa la partita per quasi tutti i 90 minuti, cercando anche di giocare in velocità, ma che ha sentito, come si temeva alla vigilia, della mancanza di un uomo di classe, per fare l'ultimo passaggio. Gli azzurri sono stati anche bravi a reagire, dopo aver subito lo svantaggio con Alcaraz sull'unica azione pericolosa dei sudamericani per una disattenzione difensiva, trovando il pari con il centrocampista della Roma e cercando anche il vantaggio nei minuti finali di gara.

Rispetto alle partenze timorose delle ultime uscite prima dell'arrivo in Sudafrica, la formazione di Lippi inizia con un buon piglio e prende subito in mano la partita, mostrando una trama di gioco abbastanza veloce e piacevole. L'unica pecca, e non è un problema da poco, è la mancanza del passaggio decisivo per creare pericoli dalle parti di Villar, così gli azzurri ci provano con un paio di tiri da lontano di Montolivo, che non mettono in difficoltà la retroguardia sudamericana, e sulle palle inattive. Dopo i primi venti minuti, prendono campo i nostri avversari che provano a bucare la nostra difesa sempre con il passaggio filtrante, ma la coppia centrale azzurra fa sempre buona guardia. Alla prima occasione vera, però, il Paraguay passa: punizione (dubbia) dalla destra, Alcaraz approfitta di una disattenzione in stereofonia di Cannavaro e De Rossi per mettere di testa alle spalle di Buffon.

L'Italia subisce il colpo psicologico del gol preso e, tra la fine del primo tempo e l'inizio della ripresa, sono i sudamericani a fare il match. All'intervallo, inoltre, arriva anche una nuova tegola per Lippi: Buffon è costretto ad uscire per un problema al nervo sciatico ed al suo posto entra Marchetti. Il ct viareggino prova a scuotere i suoi con la fantasia di Camoranesi, al posto di uno spento e poco coinvolto Marchisio, ed è una mossa fortunata, perché subito arriva il pari azzurro, pur senza coinvolgere direttamente lo juventino. Corner di Pepe, uscita clamorosamente a vuoto di Villar e De Rossi è lesto a depositare nella porta sguarnita. Gli azzurri provano a sfruttare il buon momento mentale, per cercare il vantaggio, ma Gilardino (poi sostituito da Di Natale) non riesce a girare bene da buona posizione. Le squadre sono un po' stanche nel finale, ma l'Italia continua a provarci fino alla fine del recupero e chiudendo in avanti, andando vicina al colpaccio con un gran tiro di Montolivo, respinto di Villar. Finisce 1-1, un punto da non disprezzare, anche se si poteva iniziare meglio.


Datasport

Risultati
26.01.2020
Super League
S.Gallo
 3 - 1 
fine
0-1
Lugano
Thun
 2 - 1 
fine
2-0
Sion
Young Boys
 2 - 0 
fine
1-0
Basilea
Challenge League
Vaduz
 2 - 1 
fine
0-1
Wil
Chiasso
 1 - 1 
fine
1-0
Grasshopper
Serie A
Inter
 1 - 1 
fine
1-0
Cagliari
Verona
 3 - 0 
fine
2-0
Lecce
Sampdoria
 0 - 0 
fine
0-0
Sassuolo
Parma
 2 - 0 
fine
2-0
Udinese
Roma
 1 - 1 
fine
1-1
Lazio
Napoli
 0 - 0 
2. tempo
0-0
Juventus
 
31.01.2020
Challenge League
Grasshopper
  
20:00
Vaduz
 
01.02.2020
Super League
Lugano
  
19:00
Xamax
Lucerna
  
19:00
Young Boys
 
18.02.2020
Champions UEFA
Borussia Dortmund
  
21:00
Paris Saint Germain
Atletico Madrid
  
21:00
Liverpool
 
20.02.2020
Europa League
Sporting Cp
  
18:55
Istanbul Basaksehir
GETAFE
  
18:55
Ajax
FC Copenhagen
  
18:55
Celtic
Cfr 1907 Cluj
  
18:55
Sevilla
Club Brugge
  
18:55
Manchester Utd
Ludogorets
  
18:55
Inter
Eintracht Frankfurt
  
18:55
Red Bull Salzburg
Shakhtar Donetsk
  
18:55
Benfica
WOLVERHAMPTON
  
21:00
ESPANYOL
Bayer Leverkusen
  
21:00
FC Porto
Apoel
  
21:00
Basilea
Olympiakos Piraeus
  
21:00
Arsenal
AZ ALKMAAR
  
21:00
Lask Linz
VfL WOLFSBURG
  
21:00
Malmo Ff
Roma
  
21:00
GENT
RANGERS
  
21:00
SC Braga
 
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore
Nadal contro il suo "imitatore": «Kyrgios? A volte non mi piace per niente»
Rafa se la vedrà proprio con l'australiano negli ottavi di finale: «Quando gioca a tennis seriamente è positivo, ma del resto non mi interessa»
SUPER LEAGUE
4 ore
Uno-due San Gallo e il Lugano va ko
I bianconeri sono caduti 3-1 in casa dei biancoverdi. Il vantaggio di Bottani è stato cancellato dalle reti, in 2', di Demirovic e Ruiz
SCI ALPINO
7 ore
Yule padrone a Kitzbühel
Nuova grande prestazione del 26enne che - 52 anni dopo il successo di Dumeng Giovanoli - in Austria ha battuto Schwarz e Noel
TENNIS
8 ore
Nessun blocco per il diesel Federer
Partito lento, il basilese è poi stato inesorabile contro Fucsovics, cancellato 4-6, 6-1, 6-2, 6-2. Nei quarti sfida a Tennys Sandgren
SCI ALPINO
11 ore
Anche Lara Gut può (finalmente) sorridere
Primo podio stagionale per la ticinese, terza nel superG di Bansko, preceduta da Shiffrin e Bassino
PREMIER LEAGUE
14 ore
Affanno United, "atmosfera tossica": «Situazione imbarazzante»
Rio Ferdinand, ex difensore: «I bambini nelle scuole non indosseranno più le magliette dei Red Devils...»
SERIE A
23 ore
Uragano Atalanta: Torino umiliato 7-0
La Dea, trascinata da uno scatenato Ilicic (prodezze e tripletta), ha maltrattato i granata di Mazzarri
NATIONAL LEAGUE
23 ore
Il Friborgo conquista 3 punti d'oro, il Berna cede all'overtime
I Dragoni, in trasferta, hanno piegato 3-1 il Losanna. Orsi battuti in casa dal Ginevra (4-3 OT). Successi al supplementare anche per Zugo e Zurigo
HCAP
23 ore
L’Ambrì doma i Tigrotti e ritrova il gusto della vittoria
I leventinesi hanno superato 4-2 il Langnau grazie (anche) ad un micidiale powerplay. Doppietta di un ispirato D’Agostini
SERIE A
1 gior
Dragowski ferma Behrami & Co
Fiorentina e Genoa hanno impattato 0-0, con il portiere Viola grande protagonista. Criscito ha sbagliato un rigore al 15'. Successo del Bologna
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile