Wawrinka S. (SUI)
2
LOPEZ F. (ESP)
1
fine
(6-7 : 6-4 : 7-6)
Wawrinka S. (SUI)
2 - 1
fine
6-7
6-4
7-6
LOPEZ F. (ESP)
6-7
6-4
7-6
ATP-S
ANTWERP BELGIUM
Ultimo aggiornamento: 16.10.2019 23:20
Wawrinka S. (SUI)
2
LOPEZ F. (ESP)
1
fine
(6-7 : 6-4 : 7-6)
Wawrinka S. (SUI)
2 - 1
fine
6-7
6-4
7-6
LOPEZ F. (ESP)
6-7
6-4
7-6
ATP-S
ANTWERP BELGIUM
Ultimo aggiornamento: 16.10.2019 23:20
FORMULA 1
08.05.10 - 15:130
Aggiornamento : 27.10.14 - 08:12

Prima fila Red Bull nel Gran premio di Spagna, terzo Hamilton

Pole per Webber, secondo Vettel, quarto Alonso davanti a Button, Schumacher e Kubica

BARCELLONA - È ancora dominio per la Red Bull. A Barcellona si sono chiuse le qualifiche del Gp di Spagna con doppietta Red Bull e la pole di Mark Webber col tempo di 1'19''995, dietro di lui il compagno di squadra Vettel che chiude con un tempo di 1'20''101. Terzo posto per Lewis Hamilton su McLaren che strappa il posto in griglia al ferrarista Fernando Alonso, quarto.

"Penso che nessuno si aspettasse che fossero così veloci il divario è considerevole", ha dichiarato il pilota della McLaren che non vuole gettare subito la spugna. "Continuerò a spingere e concentrarmi su dove abbiamo sbagliato. Siamo vicini e sul rettilineo siamo più veloci, potrebbe essere un vantaggio in gara"

Un po' di rammarico per lo spagnolo della Rossa: "Le Red Bull sembrano di un'altra categoria. La corsa è lunga, possono succedere molte cose. Magari possiamo recuperare una posizione su Hamilton. Penso che qui le Red Bull siano troppo superiori sia in qualifica che in gara. Però, bisogna arrivare alla fine", ha spiegato facendo riferimento all'affidabilità della sua monoposto.

"Avevamo visto subito che le Red Bull su questo circuito sono davvero forti e finora l'hanno dimostrato per tutto il week end, poi vedremo cosa succederà in gara", ha confermato Stefano Domenicali, team principal della Ferrari. "Peccato per Fernando poteva lottare per il terzo posto e l'ha mancato per un pelo".

Buona la prestazione di Michael Schumacher che occupa la sesta posizione: "La macchina adesso è meglio per me e posso lavorare come mi piace, posso fare il set up più giusto, ma ancora la distanza tra noi e la Red Bull è grande e quindi non sono contento", ha commentato il pilota tedesco. "Dobbiamo lavorare molto, ma abbiamo buone idee per il resto della stagione. Solo in Cina non sono andato bene, non capisco cosa è successo ma adesso siamo tornati a una situazione più normale".

Felipe Massa nono col tempo di 1'21''585: "Ho avuto difficoltà in qualifica per trovare il grip con la macchina nel secondo e terzo settore dove ci sono le curve lente. Anche nelle libere non è stato facile. Con le gomme nuove abbiamo un problema ma con le gomme usate e con l'assetto da gara non era male, domani sicuramente sarà meglio", ha assicurato, anche se il dominio delle Red Bull è ormai palese. "È la macchina più veloce di tutti gli altri, di quasi un secondo davanti, una differenza grande e non c'è niente da fare".

Datasport

Foto d'apertura: Keystone

9 anni fa Webber: "Pole sensazionale, domenica sarà una lunga corsa"
Commenti
 
Risultati
06.10.2019
Super League
Sion
 1 - 2 
fine
0-0
Lugano
S.Gallo
 0 - 0 
fine
0-0
Basilea
Zurigo
 0 - 4 
fine
0-1
Young Boys
Challenge League
Vaduz
 3 - 2 
fine
1-0
FC Stade Ls Ouchy
Serie A
Fiorentina
 1 - 0 
fine
0-0
Udinese
Atalanta
 3 - 1 
fine
2-0
Lecce
Bologna
 2 - 2 
fine
2-2
Lazio
Roma
 1 - 1 
fine
1-1
Cagliari
Torino
 0 - 0 
fine
0-0
Napoli
Inter
 1 - 2 
fine
1-1
Juventus
 
18.10.2019
Challenge League
Aarau
  
20:00
Losanna
 
19.10.2019
Super League
Basilea
  
19:00
Thun
Young Boys
  
19:00
Xamax
Serie A
Lazio
  
15:00
Atalanta
Napoli
  
18:00
Verona
Juventus
  
20:45
Bologna
 
22.10.2019
Champions UEFA
Shakhtar Donetsk
  
18:55
Dinamo Zagreb
Atletico Madrid
  
18:55
Bayer Leverkusen
Club Brugge
  
21:00
Paris Saint Germain
Galatasaray
  
21:00
Real Madrid
Olympiakos Piraeus
  
21:00
Bayern Monaco
Manchester City
  
21:00
Atalanta
Juventus
  
21:00
Lokomotiv Moscow
Tottenham
  
21:00
Crvena Zvezda
 
TOP NEWS Sport
HCAP
1 ora

L'Ambrì vince, ma... serve a poco

I biancoblù hanno superato il Banska Bystrica con il punteggio di 4-3, ma non è bastato per staccare il pass per gli ottavi di finale

SAN PAOLO
2 ore

«Parigi stressante e piena di fott**i razzisti»

Dani Alves, conclusa l'esperienza al PSG, ha criticato pesantemente la capitale francese: «Va bene per una settimana, ma se ci resti è noiosa»

MARANELLO
5 ore

"Schumacherino" rompe gli indugi: «Io pronto per la F1», ma c'è chi lo smonta

Attualmente impegnato in F2, il 20enne tedesco vuole il grande salto. Scettico Flavio Briatore, protagonista di alcune tra le grandi stagioni di Michael: «Non paragonatelo al papà»

SERIE A
8 ore

Paperone Ronaldo primo al mondo: doppiato Messi

Uno studio ha messo sotto la lente il ricco bottino che le star ricavano da Instagram. Inarrivabile CR7 (44,1 milioni), poi la Pulce e Kendall Jenner

TENNIS
11 ore

Federer non aveva i requisiti per andare alle Olimpiadi (ma un cambio di regolamento...)

Fino a Rio 2016, per prendere parte al torneo olimpico un tennista doveva aver giocato tre volte in Davis nel quadriennio precedente. Poi la ITF è corsa ai ripari

UNIHOCKEY
14 ore

Rampoldi e Crivelli ora sono... Mondiali: «Un sogno»

Convocazione di lusso per la coppia ticinese, chiamata a dirigere i campionati del mondo femminili in programma in dicembre a Neuchâtel

L'OSPITE - ARNO ROSSINI
17 ore

Ronaldo come Federer, lui in nazionale anche dopo sei mesi alle Bahamas

CR7 o CR700? Con il suo ultimo record, il portoghese si è candidato alla corona di miglior calciatore di sempre. Ma è in buona compagnia

NAZIONALE
1 gior

La Svizzera fa quello che deve: battuta l'Irlanda

A Ginevra i rossocrociati hanno ottenuto tre punti pesantissimi nella corsa che porta al prossimo Europeo: 2-0 il risultato finale, reti di Seferovic e Edimilson Fernandes

HCL
1 gior

Il Lugano si sveglia nel finale e piega i Lakers al supplementare

I bianconeri – con Spooner ancora in tribuna – hanno ribaltato la sfida grazie a Lajunen e Zangger. 2-1 il risultato finale dopo l’overtime

HCAP/CHAMPIONS LEAGUE
1 gior

Champions al capolinea per l'Ambrì: il Färjestad batte il Monaco

La vittoria degli svedesi per 3-1 ha tagliato fuori i leventinesi, in pista domani alla Valascia nell'inutile gara contro il Banska Bystrica

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile