MOTOGP
25.10.09 - 10:150
Aggiornamento : 24.11.14 - 12:42

Gallina vecchia fa buon brodo e Valentino conquista il 9° titolo

Una gara sofferta, chiusa al 3° posto dopo una grande rimonta, laurea il fenomeno italiano campione del mondo. In Malesia vince Stoner davanti a Pedrosa mentre Lorenzo paga i disagi della pioggia

SEPANG – E' stata una gara davvero strana quella della Malesia, quasi, se non di più, di quella del Qatar. Partita con ben 40 minuti di ritardo dovuta ad un posticipo per cattivo tempo, una pioggia che ha totalmente rigirato le carte in tavola dopo un week end di sole, mettendo così in difficoltà i piloti che non avevano potuto provare il setting delle moto su pista bagnata.

Gara anomala anche per Valentino Rossi, che partito bene dalla prima posizione si è ritrovato a pochi secondi in nona, perdendo via via sempre più decimi. Troppa cautela per l'italiano che lo ha accompagnato fino a quando non ha visto un agguerrito Jorge Lorenzo superarlo, mettendo più piloti tra loro due. A quel punto, il Dottore, che non si accontenta mai, ha iniziato a spingere fino a prendere lo spagnolo, staccandolo infine di un paio di secondi.

E da lì c'è stato il sole sulla gara del nono campione del mondo! Finito sul terzo gradino del podio dopo una sfida tutta in rimonta, riuscendo più volte ad essere il più veloce in pista, festeggiando, finalmente, il titolo mondiale all'età di 30 anni. “Gallina vecchia fa buon brodo”, dunque come riportato sulle magliette dei tifosi del fun club di Rossi, che lo hanno così celebrato. Una dimostrazione davvero importante a tutti coloro che ormai pensavano che il Dottore fosse finito.

“Quando la gallina diventa troppo vecchia non fa più le uova, solo il brodo. Io invece faccio ancora le uova... Sono contento, è stata una bella stagione anche se con momenti deludenti e diverse difficoltà tra cui  la lotta con il mio compagno di squadra, che è stato il rivale più tosto. Devo ringraziare tutti quelli che mi hanno aiutato quest'anno che è stato davvero difficile. La gara di oggi ha esattamente rispecchiato la stagione appena trascorsa, molto sofferta. Sono nove volte campione del mondo, è una cosa di cui andare fiero. Ora ho voglia anche della decima vittoria e il mio grande divertimento nel guidare mi aiuta in questo. Ho 30 anni, posso ancora togliermi qualche soddisfazione”, ha dichiarato un felice Valentino alla stampa italiana.

Lode comunque a Lorenzo che dopo aver avuto problemi poco prima della partenza, inizialmente con la moto che pareva non volerne sapere di accendersi e poi con la partenza dall'ultima posizione per aver impiegato troppo tempo a raggiungere la griglia, ha disputato una gara quasi perfetta. Riuscito a riconquistarsi le prime posizioni a pochi giri dall'inizio, sempre però seguito da Valentino.

“Oggi è successo di tutto, tra la pioggia inaspettata, la prima moto che non si accendeva e la perdita della mia seconda posizione... Ho però fatto una partenza abbastanza buona e sono riuscito a rimontare anche se verso la fine ho dovuto rallentare un po'. Voglio congratularmi con Valentino perché questa stagione è stato il più bravo, il più veloce e il più intelligente. E' il pilota più completo, ha tutto, le staccate, la costanza... Ha meritato di vincere il campionato”, ha ammesso Lorenzo ai microfoni italiani con un po' di delusione.

Molto bravo anche Stoner che ha preso subito la testa della corsa e non l'ha lasciata fino alla fine, mettendo un abisso tra sé e Pedrosa. “Ora sto veramente bene e posso finalmente guidare come voglio io, facendo corse come questa. Complimenti a Valentino, sappiamo che è incredibile, unico, ci sono state davvero delle belle battaglie tra noi due. Peccato che quest'anno noi non siamo stati sempre competitivi, ce la giocheremo la prossima stagione”.

Manuela Mazzei

Foto d'apertura: Keystone/EPA Ahmad Yusni

Commenti
 
Risultati
08.12.2019
Super League
Basilea
 4 - 0 
fine
2-0
Sion
Thun
 1 - 4 
fine
0-2
S.Gallo
Zurigo
 0 - 5 
fine
0-2
Servette
Challenge League
Losanna
 0 - 2 
fine
0-0
Vaduz
Winterthur
 1 - 2 
fine
1-0
FC Stade Ls Ouchy
Serie A
Lecce
 2 - 2 
fine
0-2
Genoa
SPAL
 0 - 1 
fine
0-0
Brescia
Torino
 2 - 1 
fine
1-0
Fiorentina
Sassuolo
 2 - 2 
fine
2-0
Cagliari
Sampdoria
 0 - 1 
fine
0-1
Parma
Bologna
 2 - 3 
fine
1-2
Milan
 
11.12.2019
Champions UEFA
Shakhtar Donetsk
 0 - 3 
fine
0-0
Atalanta
Dinamo Zagreb
 1 - 4 
fine
1-1
Manchester City
Paris Saint Germain
 5 - 0 
fine
2-0
Galatasaray
Club Brugge
 1 - 3 
fine
0-0
Real Madrid
Bayern Monaco
 3 - 1 
fine
2-1
Tottenham
Olympiakos Piraeus
 1 - 0 
fine
0-0
Crvena Zvezda
Atletico Madrid
 2 - 0 
fine
1-0
Lokomotiv Moscow
Bayer Leverkusen
 0 - 2 
fine
0-0
Juventus
 
13.12.2019
Challenge League
Grasshopper
  
20:00
Losanna
 
14.12.2019
Super League
Servette
  
19:00
Thun
S.Gallo
  
19:00
Zurigo
Serie A
Brescia
  
15:00
Lecce
Napoli
  
18:00
Parma
Genoa
  
20:45
Sampdoria
 
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
19 min
Manzato lascerà l'Ambrì: accordo col Ginevra
Il portiere 35enne ha firmato un contratto annuale (più opzione) con le Aquile
HCAP
1 ora
L'Ambrì perde un altro pezzo: Rohrbach out 3 mesi
L'attaccante è alle prese con una lussazione della rotula del ginocchio destro con danno cartilagineo
HCL
2 ore
Futuro a Lugano per Marti?
Il difensore 25enne, in scadenza di contratto col Friborgo, si sarebbe accordato con i bianconeri
EUROPA LEAGUE
5 ore
A Kiev ultimo giro di giostra europeo per il Lugano
Questa sera alle 18.55 il Lugano giocherà sul campo della Dinamo Kiev la sua sesta partita in EL
CHAMPIONS LEAGUE
13 ore
Atletico promosso, Juve vittoriosa in Germania
I ragazzi di Diego Simeone hanno battuto 2-0 la Lokomotiv Mosca, staccando il pass per gli ottavi. Con il medesimo risultato gli italiani hanno sbancato Leverkusen, costringendo i tedeschi all'EL
CHAMPIONS LEAGUE
15 ore
Atalanta, è un grandissimo exploit: ecco gli ottavi
Freuler e compagni si sono imposti per 3-0 in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk, centrando la qualificazione alla fase successiva della Champions
MOTOMONDIALE
16 ore
«Valentino Rossi? Non parlo. Marquez vincerà più di dieci Mondiali»
Max Biaggi ha pronosticato un futuro luminosissimo allo spagnolo. E anche al rampante Quartararo
NATIONAL LEAGUE
20 ore
«Schlegel via? Abbiamo colto l'opportunità»
Perché il Berna ha lasciato partire un portiere giovane e con ancora un anno e mezzo di contratto? Alex Chatelain: «Scelta condivisa e vantaggiosa per tutti»
SERIE A
23 ore
Lacrime per Ancelotti, 750'000 euro (per nemmeno sette mesi) per Gattuso
Il ribaltone di Napoli ha visto Carletto lasciare tra i pianti dei giocatori e Rino arrivare atteso da un lauto compenso
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
1 gior
Behrami l'italiano tra scuse e poca fame: «Non si sputa nel piatto dove si è mangiato»
Via da Nazionale e Sion (dove ha rinunciato a 1,5 milioni), Valon ha vissuto mesi turbolenti. Arno Rossini: «Lui un po' ruffiano. Da ex capitano della Svizzera non puoi tifare Italia»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile