Sport
02.05.07 - 19:100
Aggiornamento : 13.10.14 - 14:02

VELA: VASCOTTO, MASCALZONE E' ANCORA VIVO

Valencia, 2 mag. - (Adnkronos) - "Mascalzone e' vivo? Non e' mai morto. Mi chiedono perche' ancora non sorrido, ma lo faro' solo dopo che avremo vinto le prossime sette regate". Vasco Vascotto, skipper di Mascalzone Latino, e' convinto per il periodo negativo sia ormai alle spalle. "Se siamo usciti dal tunnel? C'e' stata una serie di circostanze non favorevoli e poi abbiamo regatato male una regata e mezza. Eravamo entrati in una crisi di risultati con la paura di non farcela piu', c'e' stata la scossa e speriamo di continuare cosi'". Mascalzone oggi ha gareggiato con al timone il neozelandese Cameron Dunn al posto di Flavio Favini. "Questa regata e' dedicata a Favini e a chi non sta regatando. Lui e' un trascinatore. Siamo un team -dice Vascotto a La7- e abbiamo scelto speriamo la cosa migliore al momento, speriamo di non fare errori perche' non c'e' tempo poi per recuperare. E' stato un periodo abbastanza duro, non aver raggiunto certi risultati che speravamo ci aveva buttato giu' moralmente, ma dico grazie ai tifosi che hanno la stessa voglia di vincere che abbiamo noi".

Stessa opinione e' stata espressa da Vincenzo Onorato presidente di Mascalzone Latino-Capitalia Team. "Oggi per noi si poteva chiudere la Louis Vuitton Cup, siamo ancora qui ma in ritardo ed e' necessario mantenere la concentrazione. Se perdevamo con gli spagnoli dovevamo praticamente tornare a casa. Un paio di sconfitte per dei salti di vento hanno inciso sul morale, ma oggi c'e' stata la reazione, anche se non ci deve essere nessun facile trionfalismo. E' una serie difficilissima -continua Onorato- ma Mascalzone e' ancora vivo. La realta' pero' sono 5 punti indietro e 7 regate difficilissime. Dunn? Abbiamo una panchina lunga e se qualcuno e' piu' stanco va sostituito, come nelle partite di calcio, non c'e' nessun problema. A tutti i nostri amici piu' piccoli dico Mascalzone dara' il sangue pur di non deluderli. Questa regata e questa Coppa America pero' con il cuore la dedico a Paolo Venanzangeli che forse ci da anche una mano da lassu'".

Risultati
06.11.2019
Champions UEFA
Bayern Monaco
 2 - 0 
fine
0-0
Olympiakos Piraeus
Lokomotiv Moscow
 1 - 2 
fine
1-1
Juventus
Paris Saint Germain
 1 - 0 
fine
1-0
Club Brugge
Real Madrid
 6 - 0 
fine
4-0
Galatasaray
Crvena Zvezda
 0 - 4 
fine
0-1
Tottenham
Dinamo Zagreb
 3 - 3 
fine
1-1
Shakhtar Donetsk
Atalanta
 1 - 1 
fine
0-1
Manchester City
Bayer Leverkusen
 2 - 1 
fine
1-0
Atletico Madrid
 
10.11.2019
Super League
Lugano
 0 - 3 
fine
0-2
Basilea
Young Boys
 4 - 3 
fine
2-2
S.Gallo
Zurigo
 4 - 2 
fine
2-2
Sion
Challenge League
SC Kriens
 3 - 0 
fine
3-0
FC Stade Ls Ouchy
Aarau
 2 - 2 
fine
2-2
Vaduz
Losanna
 5 - 0 
fine
2-0
Sciaffusa
Serie A
Cagliari
 5 - 2 
fine
3-0
Fiorentina
Lazio
 4 - 2 
fine
1-1
Lecce
Sampdoria
 0 - 0 
fine
0-0
Atalanta
Udinese
 0 - 0 
fine
0-0
SPAL
Parma
 2 - 0 
fine
0-0
Roma
Juventus
 1 - 0 
fine
0-0
Milan
 
22.11.2019
Challenge League
Losanna
  
20:00
Wil
 
23.11.2019
Super League
Servette
  
19:00
Basilea
Zurigo
  
19:00
Lucerna
Serie A
Atalanta
  
15:00
Juventus
Milan
  
18:00
Napoli
Torino
  
20:45
Inter
 
26.11.2019
Champions UEFA
Galatasaray
  
18:55
Club Brugge
Lokomotiv Moscow
  
18:55
Bayer Leverkusen
Real Madrid
  
21:00
Paris Saint Germain
Tottenham
  
21:00
Olympiakos Piraeus
Crvena Zvezda
  
21:00
Bayern Monaco
Atalanta
  
21:00
Dinamo Zagreb
Juventus
  
21:00
Atletico Madrid
 
TOP NEWS Sport
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
2 ore
«Vlado da incatenare e da portare a Muri»
La Svizzera andrà all'Europeo senza il suo selezionatore, tentato dal Napoli? «Il suo eventuale rinnovo è anche una scelta politica»
NATIONAL LEAGUE
4 ore
Jecker lascerà il Lugano: futuro ai Dragoni
Il difensore 25enne si è legato al Friborgo fino al 2022
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Il Losanna ci crede: «Vogliamo vincere la Champions»
Capitan Froidevaux è carico in vista del prosieguo della stagione: «Siamo un gruppo molto unito e stiamo cercando di creare qualcosa di importante»
HCL
15 ore
Crisi-Lugano: a Davos arriva la sesta sconfitta consecutiva
Bianconeri ancora al tappeto nonostante il doppio vantaggio trovato nel giro di 17’’ da Bertaggia e Lammer. 3-2 il risultato in favore dei grigionesi. Il Ginevra ha schiantato il Rapperswil
MOTOGP
17 ore
Alex Marquez, debutto col botto: primi giri e caduta
È iniziata con una scivolata nei test di Valencia l'avventura del 23enne spagnolo con la Honda
SERIE A
21 ore
«Penso che De Ligt si sia pentito della Juve»
Patrick Kluivert, attuale responsabile del settore giovanile del Barcellona, è tornato sulla scelta del difensore: «La vita è questa, si prendono decisioni giuste e sbagliate»
MADRID
23 ore
Il ritorno di Luis Enrique: dopo il dramma si riprende il timone della Spagna
Il 49enne, dopo aver lasciato la panchina per stare vicino alla figlia, torna al suo posto e guiderà le Furie Rosse ad Euro 2020
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Zugo, Losanna, Zurigo, Berna, Lugano e Bienne più ricchi»
Spinto da stranieri ispiratissimi, il Davos sta volando. Raeto Raffainer: «Non siamo fenomeni. Se giochiamo all'80% non vinciamo»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«C'era un po' di timore, ora tanto entusiasmo. Wingels & Co? Come locomotive»
Il nuovo Ginevra targato Emond-Cadieux si trova nei piani alti. L'ex coach dei razzi: «Siamo all’inizio di un nuovo ciclo, il lavoro sta dando i suoi frutti. Lugano? Fa fatica, ma il potenziale c'è»
HCL
1 gior
Sul ghiaccio di Davos il Lugano è chiamato al riscatto
La truppa di Kapanen farà visita alla compagine grigionese dopo aver perso cinque partite consecutive
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile