FORMULA 1
08.04.07 - 11:000
Aggiornamento : 13.10.14 - 14:02

Alonso brucia le Ferrari in Malesia

Doppietta McLaren a Sepang: le rosse beffate in partenza mai in corsa per la vittoria. Vince facile lo spagnolo campione del mondo, poi Hamilton che precede Raikkonen, Massa solo quinto, Fisichella sesto, Trulli settimo

Sepang, 8 apr. (Ign) - A Sepang doppietta McLaren con Alonso e Hamilton che bruciano le Ferrari, andando in testa subito e mantenendo con tranquillità la prima e seconda posizione della corsa per tutto il Gp di Malesia, seconda gara del campionato del modo di F1. Ferrari mai in gara dopo la partenza lampo delle frecce d'argento che lasciano dietro le due Rosse partite dalla prima e dalla terza posizione, con Massa e Raikkonen. Ora dopo due gare del mondiale Alonso guida la classifica con 18 punti, poi Raikkonen con 16, terzo Hamilton con 14. Tra i costruttori la McLaren vola a 32 punti, la Ferrari segue a 23.
In Malesia Le Ferrari sbagliano la partenza: Massa perde la prima posizione facendosi bruciare dalla McLaren di Alonso e da quella di Hamilton. Raikkonen si accoda e alla prima curva è al quarto posto, cedendo la posizione alla seconda guida della McLaren. Il campione del mondo prova subito a scappare e dopo pochi giri ha già più di due secondi dal compagno di squadra. Massa tallona il pilota inglese che però resiste al brasiliano della Ferrari. Intanto Alonso si avvantaggia ancora e al quinto giro ha 6 secondi di vantaggio. Massa duella ancora con Hamilton ma rischia troppo e va lungo, perdendo due posizioni. E' Raikkonen allora che si getta all'inseguimento della McLaren-Mercedes di Hamilton, senza però impensierirlo. La prima parte della gara non offre altre emozioni.

Poi arrivano i pit-stop: il primo a fermarsi è Massa al 17esimo giro, poi è la volta di Alonso, con il leader della gara che arriva ai box con 15 secondi di vantaggio sul compagno di squadra Hamilton, poi Raikkonen. Infine il britannico della McLaren che è l'ultimo dei quattro a fermarsi, percorrendo in testa un paio di giri. Posizioni invariate. Da segnalare solo il problema di comunicazione radio che non permette ad Alonso di parlare con Ron Dennis.

Le Ferrari non trovano la marcia giusta e arrancano dietro senza riuscire a risalire la classifica. A metà gara Alonso viaggia con oltre 20 secondi di vantaggio su Hamilton e oltre 30 da Raikkonen. Poi Heidfeld e Massa in quinta posizione. La gara non offre altri spunti, trascinandosi senza sussulti fino alla fine, tra pit stop e doppiaggi. Una gara che si chiude con la delusione delle Rosse e con il campione del mondo in carica che si porta in testa alla classifica. Al traguardo Alonso è primo chiudendo davanti al compagno di squadra. Tra gli italiani Fisichella con la Renault chiude sesto, mentre Trulli con la Bmw è settimo. Prossimo appuntamento col Circus in Bahrain domenica prossima.

Risultati
27.11.2019
Champions UEFA
Zenit Saint Petersburg
 2 - 0 
fine
1-0
Lyon
Valencia
 2 - 2 
fine
1-1
Chelsea
Liverpool
 1 - 1 
fine
0-1
Napoli
Genk
 1 - 4 
fine
0-2
Red Bull Salzburg
Barcelona
 3 - 1 
fine
2-0
Borussia Dortmund
Slavia Praha
 1 - 3 
fine
1-1
Inter
Rb Leipzig
 2 - 2 
fine
0-1
Benfica
Lille
 0 - 2 
fine
0-1
Ajax
 
08.12.2019
Super League
Basilea
 4 - 0 
fine
2-0
Sion
Thun
 1 - 4 
fine
0-2
S.Gallo
Zurigo
 0 - 5 
fine
0-2
Servette
Challenge League
Losanna
 0 - 2 
fine
0-0
Vaduz
Winterthur
 1 - 2 
fine
1-0
FC Stade Ls Ouchy
Serie A
Lecce
 2 - 2 
fine
0-2
Genoa
SPAL
 0 - 1 
fine
0-0
Brescia
Torino
 2 - 1 
fine
1-0
Fiorentina
Sassuolo
 2 - 2 
fine
2-0
Cagliari
Sampdoria
 0 - 1 
fine
0-1
Parma
Bologna
 2 - 3 
fine
1-2
Milan
 
10.12.2019
Champions UEFA
Napoli
  
18:55
Genk
Red Bull Salzburg
  
18:55
Liverpool
Borussia Dortmund
  
21:00
Slavia Praha
Inter
  
21:00
Barcelona
Benfica
  
21:00
Zenit Saint Petersburg
Lyon
  
21:00
Rb Leipzig
Chelsea
  
21:00
Lille
Ajax
  
21:00
Valencia
 
13.12.2019
Challenge League
Grasshopper
  
20:00
Losanna
 
14.12.2019
Super League
Servette
  
19:00
Thun
S.Gallo
  
19:00
Zurigo
Serie A
Brescia
  
15:00
Lecce
Napoli
  
18:00
Parma
Genoa
  
20:45
Sampdoria
 
TOP NEWS Sport
HCL
1 ora
Una “discata” alla crisi? Chissà...
Segnali incoraggianti di ripresa per un Lugano finalmente convincente
STOP AND GO
10 ore
Punti e fiducia (rinnovata): avanti con Kapanen. Ambrì tra sorrisi e rimpianti
In una settimana delicata, quella dove si decidevano le sorti del coach, il Lugano ha raccolto 6 punti. Tante note positive per i biancoblù (e qualche problema in powerplay). Il Berna si è risvegliato
SCI ALPINO
11 ore
Gut-Behrami, altro boccone amaro. Corinne Suter sul podio
Il super G di Lake Louise è andato alla Rebensburg davanti all'italiana Delago e alla svittese. Solo 12esima la ticinese, attardata di 1''28
SCI ALPINO
13 ore
Ford comanda a Beaver Creek, out Odermatt
Lo statunitense è in testa dopo la prima manche del Gigante. Il migliore degli elvetici è Murisier, momentaneamente nono
HCAP
13 ore
L’Ambrì mostra i muscoli e piega i Tori all’overtime
I biancoblù hanno superato 3-2 lo Zugo grazie ad una prova di sacrificio e carattere. Decisiva la rete di Zwerger al supplementare
SUPER LEAGUE
14 ore
San Gallo da sballo. Fanno la voce grossa anche Servette e Basilea
In trasferta i biancoverdi, terzi a -2 dalla capolista YB, hanno piegato 4-1 il Thun. I granata hanno liquidato lo Zurigo (5-0), mentre i renani hanno strapazzato il Sion (4-0)
SERIE A
15 ore
Balotelli rialza il Brescia
Importante successo esterno per gli uomini di Corini: SPAL sconfitta 1-0. Il Torino piega la Viola (2-1) e inguaia Montella. 2-2 tra Sassuolo e Cagliari
HCL
18 ore
Lugano interessato a McIntyre?
I bianconeri starebbero valutando la possibilità di portare in Ticino l'attaccante dello Zugo
FORMULA 1
21 ore
«Vettel e Leclerc? Ogni anno vedo piloti che si sbattono fuori a vicenda»
Fernando Alonso si è espresso in merito alla F1 in generale: «La reputazione si basa sui fatti. Mi viene in mente quando lasciavo la scia a Monza per spirito di collaborazione»
MOTO GP
1 gior
«Lorenzo era duro con tutti. Valentino Rossi? Stava per lasciarci»
Lin Jarvis ha parlato dei suoi due pupilli dei tempi d'oro: «Necessitavamo di qualcuno con un talento straordinario e l'istinto assassino»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile