USI
SPECIALE FORMAZIONE
23.03.21 - 08:000

Facciamo conoscenza… di e con la nostra Università!

L’USI compie 25 anni: una via per il futuro, dal 1996.

LUGANO - MENDRISIO - BELLINZONA - I Pokémon e le Spice Girls facevano il loro debutto e i Take That si scioglievano. Si giocava a Tomb Raider sulla Playstation 1. Kubi segnava il celebre rigore contro l’Inghilterra e al cinema davano Indipendence Day. Era il 1996 e nasceva l’Università della Svizzera italiana, una “scommessa” in cui pochi forse credevano davvero. Sono passati 25 anni e l’USI ne ha fatta di strada: oggi ha 3’350 studenti da 100 diversi Paesi, oltre 10’000 laureati che lavorano in tutto il globo, ottiene fondi di ricerca competitiva per 20 milioni di CHF l’anno, secondo Times Higher Education si classifica 20esima al mondo tra le università di dimensioni contenute ed è tra le migliori 300 in assoluto sia nel ranking generale della stessa Times Higher Education sia in quello di QS. Offre 6 Bachelor, 24 Master e 13 percorsi dottorali, ed è una vera e propria “officina del sapere”, sempre attiva e in movimento, dove si crea conoscenza e si plasmano idee nell’ambito di architettura, comunicazione, diritto, economia, medicina e biomedicina, informatica, salute pubblica, scienza computazionale, scienza dei dati e studi umanistici. 

Il programma di #USI25

Il suo 25esimo compleanno, in questo 2021, vuole essere l’occasione per (ri)presentare questa ricchezza, continuando la reciproca conoscenza con il territorio. Il programma di #USI25 propone dunque un ampio ventaglio di iniziative e appuntamenti che seguiranno due percorsi tematici. Il primo si chiama “Facciamo conoscenza” ed è al contempo un invito a scoprire di più sull’USI (“facciamo conoscenza” ovvero “conosciamoci meglio”) e una panoramica sul suo contributo allo sviluppo del sapere (“facciamo conoscenza” ovvero “siamo un luogo dove si crea conoscenza”). Il 23 e 24 aprile ci sarà l’occasione di “assaggiare” la ricerca USI con la due giorni “Facciamo conoScienza”, in concomitanza con il Bachelor Info Day che permetterà a studenti e genitori di fare conoscenza dei programmi di studio triennale dell’USI. In seguito si celebrerà la 10a Giornata della ricerca in medicina umana, si faranno due chiacchiere con un premio Nobel, verranno ricordati i 700 anni dalla morte di Dante, si "berranno" diversi caffè scientifici, si viaggerà lungo 25 anni di architettura, si correrà la prima Formula USI per poi andare su nel firmamento con L’ideatorio e perdersi negli affascinanti Archivi del 900, tra parole e musica. E molto altro ancora. Il secondo filo conduttore di #USI25 si chiama “USI is U” e mira a raccontare l’USI quale un altrove di opportunità, un’università a misura di persona e inaspettata dove ognuno può coltivare la sua unicità nell’incontro e nel dialogo. Ci saranno eventi dedicati agli alumni e ai collaboratori, si scaleranno 25 cime ticinesi, verranno creati un lessico sulla storia dell’USI, una carta istituzionale e un codice etico, senza dimenticare gli incontri “town hall”, un nuovo modo per dialogare in quanto comunità. Un compleanno speciale dunque, che vedrà anche una festa popolare per il nuovo Campus Est Lugano, inaugurato proprio ieri alla presenza del Presidente della Confederazione Guy Parmelin. 

Un invito 

Questo compleanno vuole rimarcare che l’università non è una “torre d’avorio”, inarrivabile ai più e impermeabile alle sollecitazioni che giungono dall’esterno, dove grandi menti distaccate dalla realtà che le circonda sono intente ad elaborare chissà quale astruso concetto; al contrario, è una parte integrante e viva del tessuto sociale, che vuole coinvolgere ed entrare nei discorsi, nei progetti e - perché no - nei cuori della popolazione. Cosa aspettate? L’USI è pronta a festeggiare insieme a voi! www.usi.ch/usi25 

Potrebbe interessarti anche
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile