Deposit
TI.MAMME
22.07.21 - 08:000

Eterocromia: vezzo o problema?

Il diverso colore degli occhi rappresenta una particolarità, ma non esclude alcuni elementi di rischio.

Castani, azzurri, versi: sono questi, di solito, i colori degli occhi, determinato dalla concentrazione della melanina nell’iride. Molto più rara, invece, è l’eterocromia, ovvero la colorazione diversa degli occhi di una persona che, per questo, avrà un occhio azzurro ed uno castano, per esempio. Il fenomeno è legato all’accumulo insolito di melanina nell’iride, in eccesso o in difetto, è generalmente congenito e genetico, ma può essere anche conseguenza di una malattia o di un incidente. L’eterocromia genetica non ha ripercussioni sulla salute degli occhi, quindi non è una malattia e non interferisce sul corretto funzionamento della vista e la sua unica evidenza è di carattere estetico.

L’eterocromia acquisita, invece, si può manifestare in seguito a cause differenti riconducibili a malattie acquisite:

  • Sindrome da dispersione di pigmento
  • Infiammazioni dell’iride
  • Iridociclite eterocromica di Fuchs
  • Sindrome di Posner-Schlossman
  • Melanocitosi oculo-dermica
  • Tumori e cisti benigni dell’iride
  • La sindrome di Chediak-Higashi
  • Siderosi da corpo estraneo nell’occhio contenente ferro
  • Melanoma maligno dell’iride
  • Traumi

L’eterocromia acquisita, da malattia o trauma, porta con sé la pericolosità relativa alla causa e prevede un trattamento che, in realtà, è destinato alla cagione stessa del fenomeno. Per l’eterocromia genetica, invece, non sono previsti trattamenti di alcun tipo e nemmeno fattori di rischio. Se però dalla differente colorazione degli occhi deriva uno stato di disagio, si può ricorrere all’uso di lenti a contatto colorate.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
4 gior
Bimbi in braccio… spesso e volentieri!
Privare i bambini del contatto materno non li aiuta a conquistare autonomia, ma li priva della sicurezza
TI.MAMME
5 gior
Il bucato dei neonati: accortezze e consigli
Lavare i vestitini dei bebè richiede accorgimenti per garantire igiene ed evitare irritazioni
TI.MAMME
1 sett
Cavallo a dondolo: tanto divertimento, ma non solo
I modelli più moderni sono postazioni multifunzione che stimolano lo sviluppo psicofisico dei bambini
TI.MAMME
1 sett
Gravidanza e trattamenti di bellezza: ci sono rischi?
Ci sono cure estetiche che è preferibile evitare ed altre da fare con particolari attenzioni. Scopriamole
ti.mamme
1 sett
"La Coppa dell’amicizia", una fiaba musicale per i bambini
L'evento è in programma per sabato 18 settembre al Gran Rex di Locarno
TI.MAMME
1 sett
I suoni che fanno dormire il bebè
Si chiamano rumori bianchi e sono la ninna nanna più efficace in natura
ti.mamme
1 sett
Falsi miti ed evidenze nell'allattamento
L'EOC organizza un webinar per il 22 settembre
ti.mamme
1 sett
Quando è il momento giusto per dare lo smartphone ai nostri figli?
L'incontro gratuito online è previsto per mercoledì 22 settembre
ti.mamme
1 sett
Lezioni extrascolastiche: sono sempre utili?
Prima di ricorrere ad un aiuto esterno, bisogna capire qual è la reale difficoltà dello studente
ti.mamme
1 sett
L'amico immaginario: quando la fantasia diventa realtà
Niente paura: è del tutto normale un compagno fantastico nella vita dei bambini!
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile