Deposit
TI.MAMME
14.07.21 - 10:000

I rituali magici della gravidanza

Scopriamo le leggende e i falsi miti sul concepimento

Rimanere incinta è una specie di terno al lotto: può succedere quando non te l’aspetti o non avvenire nonostante faccia di tutto perché accada. Ed è il secondo caso che richiama gli atteggiamenti più fantasiosi, almeno sino a quando la situazione non si rivela bisognosa di interventi mirati e scientificamente validi. I miti e le leggende che aleggiano intorno alla magia del concepimento sono tanti e vengono smerciati come consigli tramandati da generazioni o soluzioni estemporanee senza alcun fondamento attendibile. Di fronte alla difficoltà di concepimento, tutti si sentono in dovere di rendersi utili ed attingono al bagaglio del sentito dire che, se per caso fortuito e coincidenza, trova conferma in una gravidanza, diventa subito regola da applicare! Ma quali sono le convinzioni più diffuse per favorire il concepimento?

Sicuramente ci sono le posizioni: da assumere durante il rapporto sessuale e subito dopo. In realtà non servono, quindi è inutile studiare il kamasutra della fecondazione o tenere le gambe sollevate dopo aver copulato! Anche la frequenza dei rapporti sessuali è considerata un aiuto fondamentale e quindi far l’amore tutti i giorni sarebbe una garanzia. Per un discorso di probabilità, potrebbe essere un suggerimento corretto, ma non è così perché sono pochi i giorni fertili della donna in un mese ed anche lo sperma maschile necessita di alcuni giorni per rigenerarsi di spermatozoi maturi. L’orgasmo, croce e delizia della vita sessuale di qualsiasi coppia, viene erroneamente considerato portatore di gravidanza. Di vero c’è solo che l’orgasmo è bello e buono per la donna (come per l’uomo), ma non favorisce il concepimento nonostante le contrazioni che lo caratterizzano servano a favorire l’arrivo degli spermatozoi nella cervice dell’utero.

Evitare di lavarsi dopo aver fatto sesso favorisce la fecondazione: bugia! Lavatevi tranquillamente perché gli spermatozoi, se sono sani e vitali, arrivano rapidi a destinazione e nessun lavaggio può fermarli. Altre due indicazioni curiose vengono spesso dispensate per favorire il concepimento: alimentazione e precedente gravidanza, si tratta di altri due falsi miti perché non ci sono alimenti propedeutici alla fecondazione ed aver già portato a termine una gestazione non ne favorisce un’altra. In merito vale per il nutrimento la raccomandazione a seguire una dieta sana ed equilibrata e ricca delle vitamine utili allo scopo, evitando alcol, grassi saturi e tabacco. Mentre per una seconda gravidanza bisogna considerare fattori come l’età che più avanza e meno facile rende il concepimento. In caso di difficoltà persistenti, però, è sempre buona norma consultare uno specialista.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
1 gior
Bimbi in braccio… spesso e volentieri!
Privare i bambini del contatto materno non li aiuta a conquistare autonomia, ma li priva della sicurezza
TI.MAMME
2 gior
Il bucato dei neonati: accortezze e consigli
Lavare i vestitini dei bebè richiede accorgimenti per garantire igiene ed evitare irritazioni
TI.MAMME
4 gior
Cavallo a dondolo: tanto divertimento, ma non solo
I modelli più moderni sono postazioni multifunzione che stimolano lo sviluppo psicofisico dei bambini
TI.MAMME
5 gior
Gravidanza e trattamenti di bellezza: ci sono rischi?
Ci sono cure estetiche che è preferibile evitare ed altre da fare con particolari attenzioni. Scopriamole
ti.mamme
6 gior
"La Coppa dell’amicizia", una fiaba musicale per i bambini
L'evento è in programma per sabato 18 settembre al Gran Rex di Locarno
TI.MAMME
1 sett
I suoni che fanno dormire il bebè
Si chiamano rumori bianchi e sono la ninna nanna più efficace in natura
ti.mamme
1 sett
Falsi miti ed evidenze nell'allattamento
L'EOC organizza un webinar per il 22 settembre
ti.mamme
1 sett
Quando è il momento giusto per dare lo smartphone ai nostri figli?
L'incontro gratuito online è previsto per mercoledì 22 settembre
ti.mamme
1 sett
Lezioni extrascolastiche: sono sempre utili?
Prima di ricorrere ad un aiuto esterno, bisogna capire qual è la reale difficoltà dello studente
ti.mamme
1 sett
L'amico immaginario: quando la fantasia diventa realtà
Niente paura: è del tutto normale un compagno fantastico nella vita dei bambini!
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile