Deposit
TI.MAMME
09.07.21 - 12:060

La conquista del lettone… da parte dei genitori

Come aiutare i bambini a conquistare la sicurezza per dormire da soli?

Dormire nel lettone con mamma e papà è una richiesta avanzata spesso da bambini che cercano di stare con i propri genitori e sentirsi protetti, aiutati ad affrontare il momento della separazione che si vive all’ora della nanna. Un po’ per stanchezza, un po’ per consapevole accettazione, i genitori accettano questa richiesta e finisce che i pargoli la facciano diventare un’abitudine tanto da rischiare anche il disaccordo tra mamma e papà con uno dei due adulti che armato di cuscino e coperta si trasferisce a dormire sul divano. A questo punto la situazione è già compromessa e bisogna correggerla in modo risoluto perché è importante che ognuno abbia i propri spazi anche durante la notte e che i bambini conquistino un po’ alla volta la loro autonomia e la capacità di affrontare da soli le situazioni.

Come correggere, quindi, l’abitudine a dormire nel lettone? Fatta scorta di pazienza e determinazione, bisognerà cominciare gradualmente ad affrontare la situazione. Ai genitori spetta il compito di trasmettere sicurezza al piccolo, rassicurandolo e affrontando con lui eventuali paure trovando soluzioni alternative alla sicurezza del lettone: la compagnia di un peluche, una lucina accesa in camera, la porta aperta. La creazione di una routine della nanna aiuta a rilassarsi. Via libera, quindi, ai rituali come lavare i denti, mettere il pigiama, leggere una favola. Far scoprire ai bambini la bellezza di disporre di uno spazio proprio è utile per aiutarli a vivere serenamente l’uscita dal lettone. Il cambiamento deve essere graduale e le incursioni notturne nel lettone devono essere corrette con comprensione e senza rimproveri, così come non dovranno mancare le lodi quando riuscirà a dormire tutta la notte nel suo letto.

Ovviamente possono esserci delle eccezioni come la mattina di una domenica in cui ci si concede un po’ di tempo tutti insieme nel lettone. Imparare a dormire da soli, per i bambini è una conquista importante che aiuta lo sviluppo dell’autonomia e dell’autostima. E nel caso non si riesca in alcun modo a cambiare l’abitudine di dormire nel lettone, bisogna considerare la possibilità che ci siano disagi importanti alla base del comportamento, per i quali sarà indispensabile chiedere l’intervento di uno specialista.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
1 gior
Bimbi in braccio… spesso e volentieri!
Privare i bambini del contatto materno non li aiuta a conquistare autonomia, ma li priva della sicurezza
TI.MAMME
2 gior
Il bucato dei neonati: accortezze e consigli
Lavare i vestitini dei bebè richiede accorgimenti per garantire igiene ed evitare irritazioni
TI.MAMME
4 gior
Cavallo a dondolo: tanto divertimento, ma non solo
I modelli più moderni sono postazioni multifunzione che stimolano lo sviluppo psicofisico dei bambini
TI.MAMME
5 gior
Gravidanza e trattamenti di bellezza: ci sono rischi?
Ci sono cure estetiche che è preferibile evitare ed altre da fare con particolari attenzioni. Scopriamole
ti.mamme
6 gior
"La Coppa dell’amicizia", una fiaba musicale per i bambini
L'evento è in programma per sabato 18 settembre al Gran Rex di Locarno
TI.MAMME
1 sett
I suoni che fanno dormire il bebè
Si chiamano rumori bianchi e sono la ninna nanna più efficace in natura
ti.mamme
1 sett
Falsi miti ed evidenze nell'allattamento
L'EOC organizza un webinar per il 22 settembre
ti.mamme
1 sett
Quando è il momento giusto per dare lo smartphone ai nostri figli?
L'incontro gratuito online è previsto per mercoledì 22 settembre
ti.mamme
1 sett
Lezioni extrascolastiche: sono sempre utili?
Prima di ricorrere ad un aiuto esterno, bisogna capire qual è la reale difficoltà dello studente
ti.mamme
1 sett
L'amico immaginario: quando la fantasia diventa realtà
Niente paura: è del tutto normale un compagno fantastico nella vita dei bambini!
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile