Deposit
TI.MAMME
10.06.21 - 08:000

Trifallia: in Iraq l’unico caso al mondo

Un bambino nato con tre peni è stato al centro di uno studio che ha interessato l’intera comunità scientifica

I fatti risalgono ad un anno fa, ma la notizia è abbastanza recente ed è rimbalzata in tutto il mondo dopo essere stata pubblicata sull’International Journal of Surgery Case Reports: a Duhok, in Iraq, è nato un bambino affetto da trifallia. La malformazione, più unica che rara, riguarda i genitali e nel caso del piccolo si è presentata con un piccolo pene di circa due centimetri alla base di quello principale ed un altro, di circa un centimetro, sotto lo scroto. Proprio per quest’ultimo, i genitori avevano portato il piccolo in ospedale insospettiti da quello che consideravano solo un gonfiore e che, invece, si è rivelato il primo caso documentato di trifallia, appunto. Dopo la diagnosi, i medici hanno provveduto all’asportazione dei due falli privi di uretra ed ora, a distanza di un anno da quell’intervento, il bambino sta bene e ha un apparato genitale del tutto normale.

Per comprendere le cause all’origine di questo fenomeno, i medici avevano effettuato ogni esame volto a verificare se il bambino, durante la gestazione, fosse stato esposto alle conseguenze dell’assunzione di farmaci da parte della madre o se la storia familiare del piccolo raccontasse di altri casi di anomalie genetiche tali da poter creare un precedente o di individuare una forma di ereditarietà. L’esito negativo di queste indagini ha evidenziato l’unicità del fenomeno. Ogni cinque-sei milioni di nascite si può registrare il caso di neonato con più di un pene, ma generalmente si tratta di difallia, ovvero la presenza di due peni, e sino ad oggi sono stati registrati cento casi in tutto il mondo. Il caso del piccolo di Duhok rimane, quindi, ufficialmente il solo al mondo e, ormai, è solo un dato scientifico acquisito visto che il piccolo, grazie all’intervento subito, sta bene e ha un apparato genitale del tutto normale.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
ti.mamme
7 ore
Un salto al Parco San Michele
Lara, di Mini Me Explorer, ci dà qualche consiglio sul magico luogo con vista spettacolare su Lugano
TI.MAMME
1 gior
Madri pentite: nasce su Instagram la crociata redentrice
L’attrice Karla Tenório rompe il silenzio e rivela una realtà comune a molte donne
TI.MAMME
2 gior
Pancione e urti: quali rischi corre il bambino?
La massima attenzione serve ad evitare danni diretti e indiretti a mamma e nascituro
TI.MAMME
3 gior
Perimenopausa: l’ultimo step prima del climaterio
Conoscere il final menstrual period per viverlo correttamente e senza troppi problemi
TI.MAMME
4 gior
Enjoy the water: divertenti giochi estivi con l’acqua
Alcune idee di intrattenimento da fare in giardino o sul balcone, durante la bella stagione
TI.MAMME
5 gior
Proteggere i neonati dal caldo è utile e gratificante
Alcuni accorgimenti per eliminare le difficoltà dei più piccoli legate alle temperature elevate
TI.MAMME
1 sett
Stipsi gravidica: cause e rimedi per il problema che coinvolge le future mamme
Fibre e acqua sono il primo passo verso la soluzione, mentre i lassativi sarebbero da evitare
TI.MAMME
1 sett
Paghetta ai bambini: piccoli paperoni crescono
Come, quando e perché dare un piccolo compenso periodico ai propri figli
TI.MAMME
1 sett
Papà e gravidanza: non è solo una questione di spermatozoi
Papà e gravidanza: non è solo una questione di spermatozoi
TI.MAMME
2 sett
Il potere della teoria del flusso sulla felicità
Anche i più piccoli sono capaci di concentrarsi risultando appagati dalle loro attività
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile