Deposit
TI.MAMME
13.04.21 - 08:000

Primavera: in fuga dai pollini

Come difendersi dalle allergie tipiche della stagione

I bambini under 14 sono tendenzialmente i più esposti ai problemi di allergia in primavera, quando l’esposizione ai pollini è più elevata. Asma bronchiale e dermatite atopica sono le reazioni allergiche più tipiche e, per provare a contrastarle, è fondamentale mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti. Far areare le stanze di casa è fondamentale, ma è preferibile aprire le finestre la mattina presto o la sera, riducendo la quantità di pollini che possono entrare. Con le finestre aperte è importante ricordarsi di coprire il guanciale con il copriletto affinché non vi si depositino pollini, ed in genere è sconsigliato lasciare lenzuola e federe all’aria durante le ore calde della giornata per lo stesso motivo. 

Gli spostamenti in auto è preferibile effettuarli senza aprire i finestrini per evitare che il polline entri nell’abitacolo, nel quale è anche sconsigliato fumare – nemmeno le sigarette elettroniche! - in presenza dei bambini. In primavera si scoraggiano le attività sportive all’aria aperta per i soggetti allergici, perché i pollini abbondano ed inspirando più aria, si inalano maggiori quantità di polline. Da evitare categoricamente i prati appena falciati dai quali si liberano più pollini e parte di essi rimangono sul suolo e verrebbe sollevata camminandoci sopra. In caso di gite è opportuno scegliere come destinazione il mare, invece che la campagna, in caso di allergia alle graminacee. Oppure si può optare per l’alta montagna dove le fioriture sono ritardate rispetto alla citta e quindi non si trovano pollini.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
4 ore
Origami: la matematica si impara piegando la carta
La tecnica orientale diventa un metodo didattico alternativo e divertente che migliora anche l’inclusione
TI.MAMME
1 gior
I germi che aiutano il sistema immunitario dei bambini
Lavarsi le mani è sempre l’insegnamento più utile per prevenire contagi ed infezioni
TI.MAMME
2 gior
Cellulite: le verità sul cupping massage
Attivazione del microcircolo e lotta alla ritenzione idrica grazie alla coppettazione
TI.MAMME
3 gior
Le MPOWER per salvare la salute dei bambini
L’OMS promuove iniziative volte a tutelare i piccoli dai danni provocati dal fumo
TI.MAMME
5 gior
L’empatia dello sbadiglio contagioso nei bambini
Uno studio italiano rivela il legame sociale esistente alla base del fenomeno sin dai due anni e mezzo di età
TI.MAMME
6 gior
Pubertà: che fine fanno i bambini?
Il passaggio dall’infanzia all’adolescenza può essere problematico: come gestire i cambiamenti?
ti.mamme
6 gior
Jungfrau: top of the Europe insieme ai bambini
Ecco cosa fare e cosa vedere sulla famosa montagna, insieme a tutta la famiglia
TI.MAMME
1 sett
Mal di pancia in gravidanza: c'è da preoccuparsi?
Crampi e dolori sono comuni, ma ci sono circostanze che è meglio approfondire
TI.MAMME
1 sett
Assorbenti interni e sindrome da shock tossico
Il timore più grande legato ai tamponi riguarda un pericolo grave, ma assolutamente raro
TI.MAMME
1 sett
Donne che pensano al futuro del mondo e dei bambini
L’idea di Nzambi Matee che ripulisce la Terra da tonnellate di rifiuti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile