Immobili
Veicoli
Deposit
TI.MAMME
27.07.20 - 08:000

Bambini bisognosi di (più) amore

Come riconoscere le richieste silenziose di affetto da parte dei nostri figli

Amore ed attenzione sono le basi per la crescita e lo sviluppo dei bambini, gli elementi che aiutano i più piccoli a migliorare sicurezza personale e stabilità emotiva. E l'aspetto fondamentale è la loro percezione dell'amore: al di là dei litigi e dei rimproveri è fondamentale che i figli si sentano davvero amati. Se un bambino si sente amato, infatti, crescerà equilibrato e sarà capace di relazionarsi correttamente con gli altri, capace di comprendere l'importanza di un gesto affettuoso e di un'accortezza verso gli altri. La vita frenetica, le inevitabili preoccupazioni, le troppe incombenze che si accumulano in una giornata possono costringere i genitori a trascurare involontariamente i bisogni emotivi ei bambini e questo, a lungo andare, ne comprometterà la crescita sana. 

Come accorgersi se un bambino ha bisogno di più amore? Pignoleria, isolamento e frequenti cambiamenti di umore sono i segnali più tipici di una carenza affettiva. I bambini esigenti con se stessi, perfezionisti, tesi a non deludere nessuno nascondono un profondo senso di insicurezza emotiva e la loro paura è quella di perdere l'attenzione e l'amore dei propri genitori qualora dovessero sbagliare qualcosa. I bimbi con la tendenza ad isolarsi e con pochi amici manifestano una difficoltà ad interagire con gli altri causata da una profonda insicurezza causata dalla mancanza di sostegno e di incoraggiamento in casa. Rabbia e capricci sono il modo più evidente in cui i bambini chiedono attenzione da parte dei genitori, è una tattica con la quale manifestano di avere bisogno di coccole e gesti di affetto. 

Non è necessario accontentarli con l'acquisto di un oggetto desiderato, perché basta un abbraccio in più o una carezza all'improvviso per gratificarli e rassicurarli. E non serve, ovviamente, soffocare i propri figli con moine ed attenzioni: l’importante è non cadere nella trascuratezza emotiva, involontaria ma pericolosissima visto che, come si legge sulla rivista Psychology Today, ha conseguenze che si manifestano anche in età adulta, con esasperati sensi di colpa, bassa autostima e facile arrendevolezza. Alla fine quello di cui hanno bisogno tutti i bambini è l’amore dei propri genitori e, per quanto possa sembrare ovvio e scontato, non sempre arriva loro nel modo migliore. In realtà, basta del tempo di qualità trascorso insieme ai propri figli, con un sorriso in più ed una mano sulla spalla per farli sentire al sicuro, amati e protetti.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
3 gior
Motricità fine: la manualità dei bambini passa nella cruna di un ago
Cucito e tessitura sono i primi esercizi utili alla conquista dell’autonomia dei piccoli
ti.mamme
4 gior
Il vaccino in gravidanza protegge sia la mamma che il bambino
Lo ha dimostrato uno studio dell'Università di Edimburgo, che si è concentrato su 4'950 donne in gravidanza
TI.MAMME
4 gior
Bambini: una buona giornata comincia dalla colazione
Circa il 20% del fabbisogno energetico quotidiano dei piccoli arriva dal pasto mattutino.
ti.mamme
5 gior
L'allattamento al seno protegge le donne dalle malattie cardiache
Lo ha confermato uno studio coordinato dall'Università di Innsbruck
TI.MAMME
5 gior
Spezie ai bambini: via libera dell’OMS
Sì all’utilizzo degli aromi nell’alimentazione dei piccoli, ma anche quelli piccanti?
TI.MAMME
6 gior
I sorrisi dei neonati: tra divertimento e comunicazione
Incoraggiare i piccoli a sorridere valorizza i loro sentimenti e sviluppa l’autostima
TI.MAMME
1 sett
Parental control: proteggere i più piccoli dalle insidie del web
Un valido aiuto per i genitori contro i pericoli di internet e televisione.
TI.MAMME
1 sett
I movimenti che dimostrano la salute del feto
Quando cominciano i piccoli calci e pugni che creano il primo contatto tra mamma e bambino?
TI.MAMME
1 sett
Donne: davvero maturano prima degli uomini?
La risposta arriva dalla scienza e conferma un antico luogo comune
TI.MAMME
1 sett
Come gestire il mal d’orecchio nei neonati
Riconoscere un dolore che può essere molto forte e risolverlo senza passi falsi.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile