Immobili
Veicoli
Deposit
TI.MAMME
19.06.20 - 08:000

Uomini vs donne: la differenza è servita

Che fare contro l’eterno x-shaming che annulla la parità di genere

«Silver fox» è la definizione utilizzata per indicare gli uomini maturi e molto sexy, alla Sean Connery, per intenderci. Non esiste però un equivalente femminile di questa espressione. A fare i pignoli, questo potrebbe essere indicato come primo esauriente segnale della disparità, negata ma tremendamente reale, che esiste nella valutazione di uomini e donne, negli stessi ambiti. Un uomo brizzolato è affascinante, la donna è vecchia e forse anche sciatta; un uomo a dieta è un salutista, la donna è in fissa con la linea, ma se un uomo è un po' sovrappeso non è escluso dai giochi di conquista, mentre una donna nelle stessa condizione è lontanissima dai più diffusi canoni di gradimento estetico.

L'elenco degli argomenti di discriminazione è lungo e tocca anche l'ambito professionale con una donna in carriera che non può essere una brava moglie e mamma, al contrario di un uomo che rimane un marito e papà attento ai bisogni dei suoi familiari. Sono stereotipi talmente tanto radicati nel pensiero comune che nemmeno ci si stupisce più quando lo stesso ruolo professionale prevede un compenso maggiore per un uomo rispetto alla donna. Un modo di pensare e di comportarsi odioso contro il quale nessuna evoluzione culturale ha potuto qualcosa. Non c’è lotta che abbia avuto successo, basti pensare che definire femminista un uomo significa riconoscerne l’impegno a favore delle donne, mentre una femminista è solo un’esaltata anche un po’ isterica. La generalizzazione di giudizio perpetrata dai media, pronti a sostenere con superficialità evidente la diffusione di canoni discriminanti, peggiora la realtà. Se poi aggiungiamo che spesso sono proprio le donne a criticarsi tra loro, la speranza di migliorare si affievolisce parecchio. 

Sulla rivista inglese Tatler, vademecum del gossip altolocato, è una giornalista a tratteggiare un generico life shaming di Kate Middleton e sua madre. E non basteranno denunce e comunicati stampa reali a cancellare l’ennesimo punto a favore dell’affossamento femminile. Riflettiamo: la parità dei sessi è un’espressione convenzionale che ha avuto bisogno di un Ufficio federale per l'uguaglianza fra donna e uomo per funzionare meglio, ed ovunque spuntano ministeri delle pari opportunità per garantire alle donne un posto nel mondo. Questo non significa che bisogna rassegnarsi e soccombere al pensiero maschiocentrico. Significa piuttosto mantenere ed irrobustire la dignità femminile, la difesa dei diritti delle donne e l’educazione della mente maschile. Se ogni genitore insegnasse ai propri figli la vera parità di genere, una società futura potrebbe davvero essere equa e solidale con gli uomini e le donne, nello stesso modo. Questa sarebbe una bella sfida.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
18 ore
Faccende domestiche: primo passo verso l’autonomia dei bambini
I lavori di casa rendono i piccoli adulti di successo, autonomi ma inclini alla collaborazione
TI.MAMME
1 gior
Le foto che non ti ho chiesto…di vedere
La brutta abitudine di soffocare gli ospiti con immagini e video del bebè
TI.MAMME
2 gior
La crescita del bebè nel primo anno di vita
Triplica il peso ed aumenta l’altezza, ma ogni bambino ha il suo ritmo
TI.MAMME
3 gior
Musica in cuffia: bello, ma pericoloso
Alcune accortezze per evitare gravi rischi per l’udito dei giovani
TI.MAMME
4 gior
Cosa c'è dietro alla difficoltà dei bambini a separarsi dagli oggetti
Peluche transizionali e tecnica del non attaccamento nei normali processi di crescita
ti.mamme
5 gior
Riparte la programmazione di Minimusica per i più piccoli
Mercoledì va in scena lo spettacolo "Diritti e rovesci" della Compagnia Teatro Tan di Biasca
TI.MAMME
5 gior
Pasta di sale e fantasia per il divertimento dei bambini
Un’idea semplice per allenare la manualità dei piccoli con un piacevole passatempo
TI.MAMME
6 gior
Intrattenimento creativo: decorare le finestre di casa con i bambini
Un’occasione divertente per trasgredire con il permesso (e l’aiuto) di mamma e papà
TI.MAMME
1 sett
Motricità fine: la manualità dei bambini passa nella cruna di un ago
Cucito e tessitura sono i primi esercizi utili alla conquista dell’autonomia dei piccoli
ti.mamme
1 sett
Il vaccino in gravidanza protegge sia la mamma che il bambino
Lo ha dimostrato uno studio dell'Università di Edimburgo, che si è concentrato su 4'950 donne in gravidanza
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile