Deposit
TI.MAMME
20.02.20 - 08:000
Aggiornamento : 10:55

Celiachia e disturbi della bocca

Altri sintomi importanti per la diagnosi della malattia nei bambini

Pensavo fosse mal di denti, invece era celiachia. Non vuole essere una battuta, bensì la rivalutazione di alcuni sintomi, a carico del cavo orale, che denunciano la presenza della patologia che affligge i soggetti intolleranti al glutine. Sono proprio i dentisti, infatti, i primi specialisti a poter diagnosticare un disturbo riconducibile alla celiachia, soprattutto nei bambini, quando ravvisano problemi dello smalto dentale e carie, oltre a stomatiti aftose.

Sicuramente non tutti i problemi dentali riconducono alla celiachia, ma possono essere più sintomatici dei prevedibili disturbi gastroenterologici. A conferma di queste indicazioni arriva lo studio condotto, dai ricercatori della Clinica Gastroenterologica Pediatrica dell'Università di Erciyes, in Turchia, su 25 pazienti celiaci tra i 4 ed i 16 anni, non affetti da altre patologie sistemiche. I dati emersi dalla ricerca hanno dimostrato la presenza di carie e stomatite nei pazienti celiaci, assenti invece tra i pazienti del gruppo di controllo, partecipante allo stesso studio.

La corrispondenza conferma, quindi, il legame tra disturbi orali e celiachia ed evidenzia l'importanza di una corretta formazione in materia per i dentisti pediatrici. I difetti dello smalto, così come le afte che appaiono spesso e rimarginano entro una settimana, sono i campanelli d'allarme da non sottovalutare, ma da verificare con uno screening, seguendo i consigli del pediatra di riferimento. 

I dolori ed il gonfiore addominali, la dissenteria cronica, l'astenia ed i ritardi nella crescita nei bambini, rappresentano i sintomi più conosciuti della celiachia, un'infiammazione cronica dell'intestino tenue determinata da assunzione di glutine, in soggetti geneticamente predisposti. Convivere con il problema è possibile grazie ad alcuni accorgimenti soprattutto alimentari, l'importante è appurarne la presenza senza sottovalutare tutti quelli che possono esserne i sintomi evidenti.


TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
11 ore
Tante app per i più piccoli, ma quali scegliere?
Le mamme di Mini Me Explorer ne hanno testate alcune che uniscono divertimento, socialità e apprendimento
TI.MAMME
1 gior
Giochi innocenti per bambini intelligenti
Tante idee economiche e divertenti da realizzare in casa
TI.MAMME
2 gior
Coronavirus, dodici domande e risposte per i futuri genitori
Quali sono i rischi per una gravidanza? Come ci si può proteggere? Si può trasmettere al bambino?
TI.MAMME
3 gior
Un pacchetto di misure destinate ai giovani
Le autorità miglioreranno il sostegno alle attività G+S
TI.MAMME
3 gior
I «no» che aiutano a crescere
L'equilibrio tra limiti e libertà raccomandato dal metodo Montessori
TI.MAMME
4 gior
Primavera: tempo di nuove attività
Idee per impegnare il tempo dei bambini in modo divertente e costruttivo
TI.MAMME
5 gior
Frutta, verdura e bambini: come renderli amici?
Qualche trucco per invogliare i più piccoli a mangiare gli alimenti di stagione
TI.MAMME
5 gior
Una campagna dell'OMS promuove i videogiochi come terapia per la quarantena
«Il distanziamento fisico non deve significare isolamento sociale»
TI.MAMME
5 gior
Chiusi in casa con i figli, «lo yoga in famiglia può essere un momento speciale»
Rosa Roca propone un momento di condivisione che può far divertire i più piccoli, ma anche i genitori
TI.MAMME
6 gior
Quali attività svolgere a casa con i bimbi? I consigli della dottoressa Emanuela Iacchia
Ogni giorno sulla pagina Facebook Del Settore Corsi Croce Rossa Svizzera vengono pubblicate delle pillole video
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile