PAIDPOST
11.07.19 - 07:000

Consigli e rimedi contro il mal d'auto

Un disturbo che colpisce tutti: adulti e bambini

 

Ne soffre un bambino su 3, compresi i lattanti, e in questo periodo di ferie può capitare di soffrirne maggiormente rispetto ad altri periodi dell’anno: parliamo del mal d’auto, o meglio, cinetosi, termine scientifico per indicare quello che si prova stando male in auto, ma anche viaggiando in treno, aereo e per mare. È causato dall’ipersensibilità del centro dell’equilibrio, all’interno dell’orecchio. Si manifesta con un fastidio generalizzato, pallore, sudorazione, giramenti di testa, nausea, vomito e intorpidimento. Anche per i lattanti è un problema: se diventano facilmente irritabili potrebbe essere un segno che stanno poco bene.

Consigli per chi viaggia coi bambini?

  • Il momento migliore per mettersi in viaggio è quando il piccolo ha sonno;
  • bisogna evitare di mangiare prima del viaggio, meglio fare qualche pausa durante la trasferta con biscotti secchi e crackers;
  • mantenere una guida costante e regolare e l’ambiente in auto sempre fresco, evitando anche i profumi forti;
  • potete distrarre i vostri figli con qualche gioco, ma cercando di farlo sempre guardare lungo la strada e non attraverso i finestrini;
  • in alcuni casi è possibile farsi aiutare da prodotti: Cocculine, un medicamento omeopatico che può essere utilizzato preventivamente somministrando 2 compresse 3 volte al dì, il giorno prima della partenza e il giorno del viaggio e, solo in caso di bisogno, 2 compresse ogni ora durante il viaggio;
  • i braccialetti anti-nausea, che esercitano una pressione calibrata sul punto P6, riproducendo così, in modo continuativo, gli effetti benefici dell’acupressione;
  • farmaci antistaminici, con effetti antiemetici, se assunti un’ora prima della partenza.

Dubbi? Domande? Non esitare a contattarci!

Questo articolo a pagamento è realizzato per conto di Farmacia Contrada dei Patrizi

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
4 ore
Poliomielite: il virus che fa sempre paura
Domani, 24 ottobre, è la giornata mondiale per ricordare i pericoli di una malattia non ancora sconfitta
TI.MAMME
1 gior
Disturbi alimentari: Nenuco, la bambola della discordia
Il giocatolo accusato di insegnare ai bambini a rifiutare il cibo. La difesa dei produttori
TI.MAMME
1 gior
Centro Tenero: l'anniversario è uno spettacolo
In programma spettacoli circensi e un ricco concorso con mi-gliaia di premi in palio
TI.MAMME
2 gior
Una gita alla Glasi di Hergiswil
Alla scoperta del vetro insieme a tutta la famiglia. L'avventura di Augusta, di Mini Me Explorer
TI.MAMME
3 gior
Rapporto scuola-famiglia, un incontro per discuterne
L'appuntamento è per mercoledì 23 ottobre presso la sede luganese della Croce Rossa Svizzera
TI.MAMME
4 gior
"La Pulce di Caslano" per scambiare giochi e vestiti
Il progetto, ideato da Krystyna, ha preso avvio a gennaio, e ha già riscontrato un notevole successo
TI.MAMME
5 gior
Agendina, l'agenda per i bambini
Feste, sagre, spettacoli e molto altro ancora
PAID POST
6 gior
Caduta dei capelli dopo la gravidanza: ecco come contrastarla
Evitare prodotti aggressivi, spazzolare la chioma in maniera corretta, e l'utilizzo di alcuni integratori. Ecco i consigli della Farmacia Contrada dei Patrizi di Viganello
TIMAMME.CH
1 sett
I dolori della crescita tra mito e realtà
Diagnosi e cura di un fenomeno infantile diffuso e spesso non riconosciuto
TI.MAMME
1 sett
Quando i nonni hanno l'Alzheimer
La malattia spiegata ai bambini, consigli per comprendere e consolare
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile