Keystone
TI.MAMME
26.02.19 - 07:000

Greta e la sua lotta contro il cambiamento climatico

La sua prima conquista sono stati i genitori: «Ci ha costretti a cambiare le nostre vite»

 

Un figlio che a 15 lascia la scuola, amici e partenti, per andare a combattere contro il mondo politico. È questa la situazione che hanno vissuto i genitori di Greta Thunberg, l’attivista svedese affetta dalla sindrome di Asperger, che si batte per uno sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico.

La ragazzina dalle inconfondibili treccine, nel mese di agosto del 2018 ha deciso di scioperare da scuola per richiamare l’attenzione politica sulle condizioni climatiche avverse che avevano investito la Svezia. Durante lo sciopero Greta è sempre rimasta seduta davanti al parlamento.

Non solo: la giovane attivista ha inoltre partecipato anche alle manifestazioni davanti al Parlamento Europeo a Bruxelles, e al vertice delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici COP24, in Polonia, dove ha tenuto un discorso che ha fatto il giro del mondo.

Non solo: a gennaio Greta ha raggiunto (rigorosamente in treno) anche il Wef a Davos, dove ha dichiarato, di fronte a numerosi giornalisti, che «i potenti hanno fallito».

Il suo comportamento ha attirato l’attenzione mondiale, e non solo quella mediatica. Infatti numerosi giovani hanno seguito i suoi esempi in tutto il mondo. E varie manifestazioni sono in programma nei prossimi mesi.

Ma i genitori come vivono la situazione? Greta è figlia della cantante svedese Malena Ernman, che ha partecipato anche all’Eurovision Song Contest, e dell’attore Svante Thunberg. I due hanno sempre dichiarato di sostenerla nelle sue scelte, ma preferirebbero vederla andare a scuola tutti i giorni. E sono stati proprio i genitori la sua prima conquista: «Prima non avevamo coscienza della situazione climatica. Greta ci ha costretti a cambiare le nostre vite. Insieme ci siamo documentati, e ora lei ha un messaggio» ha dichiarato il padre.

 

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

9 mesi fa Greta Thunberg al Wef per parlare coi potenti
9 mesi fa Ben 65 ore per essere a Davos: «I potenti del mondo hanno fallito»
ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
23 ore
Poliomielite: il virus che fa sempre paura
Domani, 24 ottobre, è la giornata mondiale per ricordare i pericoli di una malattia non ancora sconfitta
TI.MAMME
1 gior
Disturbi alimentari: Nenuco, la bambola della discordia
Il giocatolo accusato di insegnare ai bambini a rifiutare il cibo. La difesa dei produttori
TI.MAMME
2 gior
Centro Tenero: l'anniversario è uno spettacolo
In programma spettacoli circensi e un ricco concorso con mi-gliaia di premi in palio
TI.MAMME
2 gior
Una gita alla Glasi di Hergiswil
Alla scoperta del vetro insieme a tutta la famiglia. L'avventura di Augusta, di Mini Me Explorer
TI.MAMME
3 gior
Rapporto scuola-famiglia, un incontro per discuterne
L'appuntamento è per mercoledì 23 ottobre presso la sede luganese della Croce Rossa Svizzera
TI.MAMME
4 gior
"La Pulce di Caslano" per scambiare giochi e vestiti
Il progetto, ideato da Krystyna, ha preso avvio a gennaio, e ha già riscontrato un notevole successo
TI.MAMME
5 gior
Agendina, l'agenda per i bambini
Feste, sagre, spettacoli e molto altro ancora
PAID POST
6 gior
Caduta dei capelli dopo la gravidanza: ecco come contrastarla
Evitare prodotti aggressivi, spazzolare la chioma in maniera corretta, e l'utilizzo di alcuni integratori. Ecco i consigli della Farmacia Contrada dei Patrizi di Viganello
TIMAMME.CH
1 sett
I dolori della crescita tra mito e realtà
Diagnosi e cura di un fenomeno infantile diffuso e spesso non riconosciuto
TI.MAMME
1 sett
Quando i nonni hanno l'Alzheimer
La malattia spiegata ai bambini, consigli per comprendere e consolare
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile