Fight Girl
+ 2
CANTONE
13.03.19 - 06:000
Aggiornamento : 24.07.19 - 09:03

Il Young Audience Award sbarca in Ticino

Castellinaria è partner della manifestazione e la giornata di proiezioni riservata agli adolescenti è in programma il 5 maggio al Lux art house di Massagno

MASSAGNO - La prossima giornata dedicata al Young Audience Award (YAA), organizzato dalla European Film Academy (EFA), si svolgerà domenica 5 maggio al cinema Lux art house di Massagno. Castellinaria è tra i partner della manifestazione organizzata nel mese di maggio dal 2012.

In varie città d'Europa vengono proiettati, in contemporanea, 3 film europei nominati e pensati per un pubblico di ragazzi tra i 12 e i 14 anni. Una giuria selezionata composta da adolescenti di questa fascia d'età discuterà e voterà, decretando così il vincitore.

La partecipazione a questa ottava edizione si annuncia da record: l'evento avrà luogo in contemporanea in 34 paesi, per un totale di 55 città che dialogheranno tramite un collegamento live, coordinato da Erfurt in Germania. Una volta convogliati i risultati nazionali e annunciati tramite videoconferenza dai rappresentanti di ogni giuria, si svolgerà una cerimonia di premiazione, visibile in diretta in streaming sul sito yaa.europeanfilmawards.eu. Da quest’anno i film saranno poi visibili anche su piattaforme di video on demand quali iTunes, Google Play e Pantaflix, a partire dal 7 maggio.

Ecco i film in gara: 

"Fight Girl" di Johan Timmers, NL/BE
Dopo il divorzio dei genitori, Bo, una ragazzina di 12 anni, trasloca nella periferia di Amsterdam con la mamma e il fratello. Qui fa amicizia con la vicina di casa, una coetanea di nome Joy, che la porta nella palestra dove pratica Kickboxing. Bo è brava e parteciperà molto presto ai campionati olandesi, ma le continue discussioni fra i suoi genitori distraggono Bo e minacciano di rovinare la competizione. Bo deve imparare l'autocontrollo e accettare che non può controllare tutto.

"Los Bando" di Christian Lo, Norvegia/Svezia
Los Bando Immortale è il nome di un gruppo rock un po’ insolito composto da Axel il cantante-chitarrista, Grim il batterista e Thilda la violoncellista, ingaggiata per mancanza di un bassista, una giovanissima ragazza molto determinata la cui età sarà fonte di colpi di scena. La band parte a bordo di un vecchio furgone per partecipare al concorso nazionale per il migliore gruppo rock di Norvegia.

"Old Boys" di Toby MacDonald, UK/Svezia
Nel college inglese di Calderhouse vince sempre il più forte. Per Amberson, un ragazzo timido e poco sportivo, i tempi sono duri. Viene sempre emarginato fino a quando arriva Agnes, la figlia dell'insegnante di francese. È arrivato il momento, per Amberson, di affrontare Winchester, il ragazzo più popolare della scuola, bravo nello sport ma scarso nel profitto. Una rielaborazione, in chiave scolastica e molto divertente, di Cyrano de Bergerac.

Nel 2018 la Svizzera ha partecipato per la prima volta all'evento grazie a ZOOMZ, Festival per ragazzi di Lucerna e nello stesso anno viene fondata l'Associazione YAA Svizzera che comprende: Castellinaria Bellinzona, Jugendfilmtage Zurigo, CINEVNA Vna (Gr), Zoomz  Lucerna, Cinema Jeune Public Losanna. Con un'alternanza biennale, 2 delle associazioni organizzano la giornata nella loro città. Quest'anno sarà la volta di Zurigo con lo Jugendfilmtage e Bellinzona con Castellinaria.
 
Il Festival Castellinaria raccoglierà le iscrizioni i membri del pubblico/giuria tra i giovani di tutto il Cantone e coordinerà la giornata del 5 maggio al cinema Lux art house. Guidati dagli animatori di Castellinaria, i ragazzi vedranno, dalla mattina alla sera, i film selezionati, ne discuteranno insieme, potranno fare domande in diretta ai registi, saranno connessi in videoconferenza con i loro colleghi stranieri, voteranno con un sistema di apposite schede e urne ufficiali, gireranno un videoclip e si confronteranno con degli esperti del settore. Disporranno di badge personalizzato, di scheda ufficiale di votazione e certificato di partecipazione. Due di essi faranno da portavoce, in inglese, e tutti insieme gireranno un videoclip di votazione che verrà trasmesso in eurovisione. I risultati della votazione verranno trasmessi in eurovisione streaming live e i ragazzi avranno poi la possibilità di seguire online la cerimonia di premiazione, a conclusione della giornata.

Swissfilms e Suissimage sostengono YAA Switzerland oltre a fondazioni private quali Milton Ray Hartmann, Leonardo, Hugo Looser, Oertli. Si ringrazia il Municipio di Massagno che mette a disposizione il salone Cosmo per le riunioni e i pasti della giuria, il cinema Lux art house, JCL, il Cinema dei Ragazzi partner dell'evento e Cinemagia Locarno.

La partecipazione è limitata ai primi 50 iscritti di età compresa tra i 12 e i 14 anni. Il costo d'iscrizione è di 5 franchi a persona. Per iscriversi basta scrivere una e-mail a segretariato@ castellinaria.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Pardo 2019
CANTONE
2 mesi
Si è concluso il Locarno Film Festival, il primo della direttrice artistica Lili Hinstin
L’edizione 2019, la prima sotto la direzione artistica di Lili Hinstin, riconferma le aspettative. Ieri sera in Piazza Grande è stato anche annunciato il Prix du Public UBS a Camille di Boris Lojkine
LOCARNO
2 mesi
«Il Festival di Locarno resti sempre libero»
Il presidente Marco Solari ha chiuso la 72esima edizione elogiando una delle caratteristiche principali del festival cinematografico. Al pubblico: «Siate vigili sempre»
FOTO E VIDEO
LOCARNO
2 mesi
Locarno premia la forza femminile rappresentata da Pedro Costa
È "Vitalina Varela" ad aggiudicarsi il Pardo d'oro della 72esima edizione del Locarno Film Festival. Pardino d'oro svizzero a Dejan Barac per "Mama Rosa"
TRAILER
LOCARNO
2 mesi
I premi e una chiusura asiatica
Oggi alle 21 è in programma la cerimonia di consegna dei riconoscimenti e ci sarà spazio anche per Tabi no owari sekai no hajimari
VIDEO
LOCARNO
2 mesi
È la grande serata di John Waters
In Piazza Grande il cineasta riceverà il Pardo d'onore Manor e verrà proiettato "Cecil B. Demented", ma anche "Adoration" di Fabrice du Welz
LOCARNO
3 mesi
A Ghezzi il primo premio dell'Utopia
Il Locarno Film Festival vuole omaggiare intellettuali e artisti che con il loro prezioso operato hanno reso realizzabile una grande utopia legata all'universo del cinema
INTERVISTA
CANTONE
3 mesi
Ghezzi: «Guardo poche serie tv, è un cinema che molte volte delude»
A Locarno72 abbiamo incontrato Enrico Ghezzi, critico cinematografico e scrittore, nonché padre di “Blob” e di “Fuori orario. Cose (mai) viste”, da tre decenni in onda su RaiTre
VIDEO
LOCARNO
3 mesi
Murer e Maradona in Piazza Grande
Prima il Pardo alla carriera al grande regista svizzero, poi il film sul Pibe de Oro e ancora "The Nest"
LOCARNO
3 mesi
Vengono in Europa a pulire le nostre case, ma quanta sofferenza nei loro occhi
Nelle Filippine, in un centro di formazione ai lavori domestici, le candidate pronte a partire si preparano alla nostalgia e ai maltrattamenti che potrebbero aspettarle oltremare.
VIDEO
LOCARNO
3 mesi
Un premio al cinema ticinese e un'estate britannica
Dopo la consegna del riconoscimento a Fulvio Bernasconi in Piazza Grande verrà proiettato "Days of the Bagnold Summer"
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile