Immobili
Veicoli
Ermanno Canova
L'OSPITE
18.01.22 - 11:220

Ecocentro a Morbio.."senza dubbio la soluzione ideale"..sarà vero?

Ermanno Canova, consigliere comunale Morbio Inferiore e membro della Commissione Edilizia e opere pubbliche

MORBIO INFERIORE - Il progetto che prevede la costruzione di un ecocentro a Morbio Inferiore è senza dubbio la soluzione ideale, così sostiene il fronte a favore dell’Ecocentro. Ideale è un aggettivo ed è quindi un giudizio di valore soggettivo; i dati inerenti alla realtà di questo progetto, dicono altro!

Provate ad entrare in Google, cliccate “ecocentro” e guardate le immagini degli ecocentri esistenti nel mendrisiotto e nel luganese; vedrete perlopiù dei piazzali a cielo aperto, recintati, contenenti delle benne e una struttura coperta minimale e spartana. Alcune immagini sono munite di mappa, potrete allora notare che gli ecocentri sono ubicati in zone discoste, marginali.

La nostra soluzione ideale prevede, e cito dal Messaggio Municipale NO. 19/2021 (in seguito MM), un “… concetto di un unico muro di contenimento, che diventa edificio sotterraneo … in calcestruzzo armato facciavista”; ma non è tutto, il MM ci informa che il 40% dello scavo per questo edificio sotterraneo è previsto nella roccia, nella fattispecie il Biancone, lo stesso Biancone che alcuni anni orsono ha fatto lievitare, e non di poco, i costi per la posa dell’ascensore del cimitero. Il cimitero giace poco distante dal terreno dell’ecocentro sulla stessa vena geologica. Interessante è anche notare la forma linguistica del MM, e cito: “… sul lato ovest del terreno, sfruttando la pendenza accentuata, è stato creato un edificio interrato …” vien da dire: - Per fortuna abbiamo un terreno in pendenza se no come facevamo a creare un edificio interrato?

La nostra soluzione ideale, che per la fortuna di dover scavare ci costerà solo 2'260'000.00 CHF (più o meno la metà di un normale ecocentro), avrà anche il pregio di affacciarsi su di una stradina con velocità ridotta a 30Km orari oggi consacrata a percorso casa – scuola e che, essendo a senso unico, obbligherà tutte le auto che si recheranno all’Ecocentro a raggiungere il comparto scolastico (Scuola dell’infanzia e Scuole elementari) e continuare su strade sempre con velocità ridotta a 30Km orari fino a Balbio o fino alla rotonda di Pomera.

Questi sono solo due esempi che ci impongono il dubbio e che ci permettono di affermare che la costruzione di questo ecocentro non è la soluzione ideale!

Una proposta di soluzione più sensata esiste già! Visitate il sito www.noecocentromorbio.ch, potete anche scaricare e firmare i formulari per il referendum…è necessario!

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile