Deposit
L'OSPITE
22.03.21 - 17:490

L'amico pettirosso è partito per la Foresta Nera

Matteo Muschietti, responsabile del Dicastero Ambiente di Coldrerio

COLDRERIO - Recentemente, ho raccontato di come è nata una sorta di amicizia, che mi ha portato a riflettere sulla natura che ci circonda, con un pettirosso che si era installato nel mio giardino. Un’amicizia che ha preso il volo quando il richiamo della natura per il mantenimento della propria specie si è fatto sentire. Da tre giorni il pettirosso non viene più a cibarsi sul mio balcone. È partito per passare la primavera e l'estate nei suoi luoghi d'origine, la Foresta Nera in Germania. Lì troverà una compagna e con essa preparerà il nido affinché siano dati alla luce 3 o 4 pettirossi che saranno accuditi sino alla fine dell'estate, quando migrerà di nuovo verso le nostre latitudini.

Questi uccelli svernano in Ticino, sono molto socievoli e non hanno paura dell'uomo. Il pettirosso è molto curioso. Lo scorgi sui davanzali, sui balconi, e non vola via vedendoti, anzi, sembra cercare il contatto con gli umani. Nel mese di novembre mi seguiva nei lavori di preparazione del giardino per l'inverno e passava ore e ore a tenermi compagnia. Quando il freddo si faceva pungente, lo trovavi lì sul balcone quasi a chiedere di essere aiutato nel procacciarsi il cibo quotidiano. Ho sempre messo su un piattino i semi, e tutti i giorni, puntuale come un orologio svizzero, alle 8.30 veniva a cibarsi.

In questi momenti difficili a causa si una pandemia purtroppo lungi dall’essere debellata, trovare l'amore per l'avifauna e godere delle piccole cose, come d'una amicizia con un pettirosso, strappa da una routine a tinte scialbe ed è di stimolo per riflettere su come siamo messi a livello ambientale. I cambiamenti climatici in corso possono stravolgere il nostro modo di vivere, obbligandoci a convivere con cambiamenti repentini che causeranno caldi insopportabili durante l'estate, con siccità (come quella che stiamo vivendo ora) e freddi brevi ma intensi durante l'inverno.

È per questo che consiglio a chi ha un giardino di mettere a dimora alberi di qualsiasi specie, perché aiutano a purificare l'aria e danno frescura nelle torride giornate estive. Riflettiamo e occupiamoci tutti in prima persona a salvaguardare il nostro pianeta dalla disfatta. Siamo ancora in tempo. Spero che il mio amico pettirosso sia arrivato a destinazione senza intoppi e che trovi una compagna per nidificare. A me non resta che aspettarlo ancora a Coldrerio in ottobre, forte di una sensibilità accresciuta verso la natura grazie ai bei momenti passati in sua compagnia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile