Tiziano Galeazzi
L'OSPITE
24.07.20 - 09:000

Swiss Air Force: sicurezza a terra, come in cielo

Tiziano Galeazzi, deputato UDC in Gran Consiglio e tenente colonnello a.r.

A settembre di quest’anno la posta in gioco sarà alta. Infatti saremo chiamati a votare sul futuro delle nostre forze aeree. Il Gruppo per una Svizzera senza esercito (GSSE) ha lanciato un referendum per opporsi al rinnovo della nostra flotta. Tuttavia, i nostri caccia risalgono rispettivamente al 1978 (Tiger F5) e al 1996 (FA-18 Hornet) e sono chiaramente sulla via dell'obsolescenza. La disponibilità di nuovi velivoli è quindi di grande importanza per la protezione del nostro spazio aereo e non solo. Nel caso in cui un velivolo straniero entrasse nei nostri confini senza la necessaria autorizzazione e quindi violi la nostra sovranità aerea, le nostre forze d’intervento devono essere in grado di identificarlo per costringerlo a tornare indietro o addirittura ad atterrare. Si potrebbe pensare che questo non succeda mai, eppure ogni anno i nostri piloti intervengono più volte per verifiche aerei che non rispettano le regole della navigazione nei nostri cieli. Allo stesso modo, succede spesso che i nostri top gun si alzino in cielo per verifiche di aeromobili in difficoltà. Capitano ogni tanto anomalie ai velivoli e solo un aereo militare ha la possibilità di poter controllare dall’esterno dell’aereo specifico e l’eventuale danno subito, oppure qualche sportello mal funzionante. Tutto questo a migliaia di metri d’altezza.

Quindi non solo normale, ma anche indispensabile che la Svizzera disponga di aerei da combattimento tecnologicamente funzionali e pienamente operativi per rendere sicura la nostra terza dimensione. Le forze aeree sono multi task e non solo con funzioni di polizia come scritto sopra, ma fanno parte di una difesa integrata con le truppe a terra. Una nazione necessita di una forza difensiva e che vada anche in aiuto alla popolazione e non come vorrebbero sempre far credere gli avversari politici nel voler muovere guerre altrove. Nessun paese al mondo ha rinunciato alla propria difesa nazionale e un motivo ci sarà.

Voterò quindi a sostegno della nostra “Air Force” e per un suo ammodernamento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile