Ti Press (archivio)
Una veduta di Monteceneri
L'OSPITE
10.03.20 - 14:320

Vivere a Monteceneri con la famiglia?

Alessandro Robert, vicepresidente Lega dei Ticinesi Monteceneri, candidato nr. 4 al Municipio e nr. 5 al Consiglio Comunale

Ho la fortuna di essere cresciuto e di vivere in un territorio stupendo al centro del Ticino, con quartieri bellissimi e nuclei pieni di storia che trasmettono emozioni, immersi nella natura con boschi e montagne che offrono diverse possibilità di svago per tutte le età. Il luogo ideale dove costruire una famiglia e far vivere i propri figli. Già, vivere a Monteceneri. Ma guardando proprio dal punto di vista della famiglia, cosa offre effettivamente il Comune per loro ? In queste due legislature in qualità di Consigliere Comunale ho avuto la possibilità di poter conoscere meglio le problematiche del nostro comune, e mi sono interessato in particolare a quelle che riguardano le famiglie. Essendo anch’io genitore ho potuto costatare che Monteceneri offre poco o nulla alle famiglie: scuole fatiscenti e non più funzionali, nessun percorso casa-scuola sicuro, fermate postali per bambini al limite in fatto di sicurezza e, soprattutto, servizi per la conciliabilità lavoro-famiglia inesistenti. Tali servizi, in un comune come Monteceneri, non dovrebbero mancare. Asili nido, pre-dopo scuola e mense adeguate sono sempre più richiesti perché sappiamo bene che purtroppo sempre più genitori sono entrambi costretti a lavorare per arrivare a fine mese. Per i vari municipi che si sono susseguiti dal 2010, questa problematica sembrava irrilevante e non è mai stata affrontata. Il municipio uscente ha perfino rifiutato un progetto per un asilo nido che io stesso ho preparato, che beneficiava già del benestare del Cantone e che non sarebbe costato nulla alle casse già poco rosee del Comune. Ora basta, è il momento di fare e di dare !! Avere un comune bellissimo, ideale per le famiglie ma che non offre nessun tipo di servizio sicuramente non ne attirerà di nuove, al contrario le farà scappare. Personalmente ho pronto due progetti per un asilo nido e un progetto per i pre-dopo scuola, che non peseranno affatto sulle già fragili finanze comunali. Starà al nuovo municipio scegliere cosa portare avanti, nella speranza che siano eletti persone più attente ai bisogni della popolazione. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile