Ti Press
L'OSPITE
16.12.19 - 15:460

Ex Caserma di Losone, più spesa che impresa

Flavio Laffranchi, Losone

Il Municipio di Losone è tuttora alla ricerca di attività culturali, da non confondere con quelle praticate nel Piano di Magadino, da insediare nel comparto dell’ex caserma San Giorgio.
Decisamente affossata la riapertura del Resort per «i nostri ragazzi» e andate a rotoli sia la Porta del parco nazionale che il Palazzetto del ghiaccio, trapelano ogni 3-4 mesi tramite i media le più bizzarre indiscrezioni «Top-secrets» su quanto bolle in pentola.

Velodromo coperto (co-)finanziato da non noti investori privati. C’é solo da sperare che questi non siano imparentati con quei due che avevano promesso di rilanciare le Terme di Acquarossa o con il capo pellerossa Tawanna Ray che negli anni trenta del secolo scorso aveva menato per il naso mezza Bellinzona.

Ticinollywood con tanto di cinestudi, atelier, ecc. A quanto pare é già stata concessa la pubblicizzazione del comparto come «location» per troupes cinematografiche alla ricerca di luoghi adatti alle loro produzioni. Una di queste potrebbe essere lo (stra-)lungometraggio «Addio alla Caserma» interpretato dall’opportunistica UDC locale e presentato in prima assoluta al Centro la Torre da Don Jean-Luc.

Accademia teatro Dimitri. Per restare a galla e gestire in modo redditizio i ca. 8'500 m2 dell’immobile occorrono un sufficente numero di studenti e premesso che si smetta di dare sempre tutto a gratis, di almeno 50’000 franchi mensili per l’affitto e le spese accessorie. Il progetto, visti i fiaschi finanziari sorti dalle malgestioni in nome della cultura dello
Schauspielhaus di Zurigo e dei Castelli di Bellinzona consiglia in ogni caso cautela e orecchie tese.

Stando al preventivo per il 2020 i costi per tenere in vita il vetusto rudere pieno d’aria ammontano a 150'000 franchi annui, corrispondenti festivi compresi a oltre 400 franchi al giorno. Se poi si aggiungono i 50'000 per sponsorizzare il Base-Camp del Filmfestival si arriva ai 550 al giorno. A noi contribuenti rimane solo la magra consolazione che perlomeno i soldi pubblici buttati al vento non nuociono al clima.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile