Tipress
L'OSPITE
24.09.19 - 16:100

Aumento dei premi delle casse malati del 2.5%: Basta parole, mobilitiamoci!

Massimiliano Robbiani, Candidato per il Consiglio Nazionale, Lista 8 candidato 8

Ecco servito un nuovo scandaloso aumento dei premi delle casse malati. Che facciamo? Stiamo a guardare e a subire ancora una volta? Adesso è ora di finirla e il Ticino deve mobilitarsi. Per farlo senza infrangere la legge bisogna inventarsi, tutti insieme, un’azione comune eclatante. La mia proposta è la seguente: ritardiamo a febbraio il pagamento del premio del mese di gennaio. Lo pagheremo, ma in ritardo, così che dal nostro Cantone a questi bei signori arrivi un segnale forte perché così non si può più continuare. Paghiamo a febbraio e chiediamogli anche se questo ennesimo aumento servirà a coprire i presunti nuovi costi della salute o gli aumenti degli stipendi dei manager di queste casse i cui conti sono un mistero. Solo in Svizzera, penso, i cittadini devono mettere mano al borsellino ogni sacrosanto anno senza sapere perché sono obbligati a farlo. Nessuno ci mostra i conti delle casse, conti che se veramente fossero messi male allora non permetterebbero aumenti di mega stipendi, apertura di nuovi uffici, ristrutturazioni di sedi lussuose ecc ecc. Se ci si chiede di svenarci allora che ci si dica perché. Io a gennaio non pago. Fatelo anche voi. Verseremo tutti il dovuto a febbraio. Così non si può più continuare. Questa è vergogna, una vergogna vera.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile