L'OSPITE
11.09.19 - 06:170

Elezioni federali 2019: i candidati PLR e PPD snobbano i membri dell’ASNI!

ASNI Sezione Ticino

L’ASNI, la più grande associazione apartitica della Svizzera, tramite la sua Sezione ticinese che conta tra i propri membri oltre un migliaio di famiglie, ha trasmesso all’inizio di agosto a tutti i segretariati dei partiti che presentano dei candidati alle prossime elezioni federali del 20 ottobre, un questionario sul quale figuravano domande su temi che stanno a cuore all’associazione, con preghiera di trasmetterlo ai candidati affinché venisse compilato. L’obiettivo del sondaggio era quello di promuovere i candidati che con le loro risposte hanno dimostrato di essere vicini ai temi cari all’associazione.

In base alle risposte ricevute, ne scaturisce la seguente classifica:

Candidati pro Svizzera al 100%
Marco Chiesa (UDC, candidato uscente in corsa anche per il Consiglio degli Stati), Roberta Pantani (Lega, candidata uscente), Lorenzo Quadri (Lega, candidato uscente), Raide Bassi (UDC), Paola Eicher (UDC/UDF), Sem Genini (Lega), Battista Ghiggia (Lega, in corsa per il Consiglio degli Stati), Fosco Gobbi (UDC), Piero Marchesi (UDC), Alessandro Mazzoleni (Lega), Tamara Merlo (Più Donne), Michele Moor (PPD), Simone Orlandi (GUDC), Paolo Pamini (UDC), Pierluigi Pasi (UDC), Gabriel Pastor (UDC/UDF), Edo Pellegrini (UDC/UDF), Daniele Pinoja (UDC), Tuto Rossi (UDC), Leonardo Valsangiacomo (100%).

Candidati pro Svizzera al 94%
Diego Baratti (GUDC), Davide Piatti (GUDC)

Candidati pro Unione Europea all’81%
Germano Mattei (Montagna Viva)

Nessuno tra i candidati di PLRT e PPD (con un’eccezione) ha partecipato, ignorando i membri dell’ASNI ticinese e le loro famiglie; ce ne rammarichiamo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile