SARÀ VERO?
27.01.12 - 11:420

Serpente nella culla, bebè se lo prende e gli mangia la testa

Imad, 13 mesi, si è trovato nella culla un serpente, se l'è portato alla bocca e ha cominciato a rosicchiargli la testa senza lasciargli scampo

TEL AVIV - Emulo casuale del piccolo Ercole della mitologia classica, un bebè israeliano è finito oggi sulle pagine di tutti i giornali per aver annichilito a morsi un serpente scivolato all'improvviso all'interno della sua culla, in un villaggio a maggioranza araba della Galilea.

L'episodio ha dell'incredibile, ma secondo quanto è riuscita ad accertare la stampa locale - inclusa quella seria - sembra proprio che sia autentico. Il protagonista si chiama Imad e ha 13 mesi. Insidiato da un serpentello di 30-40 centimetri, non ha fatto una piega: se lo è portato alla bocca come un ninnolo qualunque, per poi cominciare a rosicchiarne la testa senza lasciargli scampo. La mamma, inorridita, si è ritrovata la scena sotto gli occhi ieri mattina e ha chiesto aiuto. Ma quando il bambino è stato portato in ospedale, si è scoperto che stava benissimo: il serpente non era velenoso e, comunque, è risultato aver avuto la peggio.

Il papà, in preda a un eccesso di euforia (anche per lo scampato pericolo), va ora dicendo in giro nel villaggio che il suo piccolo "è un eroe". Imad - ignaro di tutto - è tornato intanto a spadroneggiare sovrano nella sua culla.

ATS

TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile