RENAULT
19.06.07 - 11:240
Aggiornamento : 15.10.14 - 09:01

Twingo: tranne il nome è cambiato proprio tutto!

È diventata più “auto” e mira a una clientela più vasta La nuova francesina deve affrontare una concorrenza ben maggiore di quella che aveva avuto, dal 1993, la prima edizione.



a cura di TARCISIO TERRIBILINI

L’arrivo di un nuovo modello, che succede a uno che è stato costruito praticamente invariato per 14 anni, superando i 2,4 milioni di unità, è sicuramente un grosso avvenimento. Tanto più se si tratta della Twingo, che nel 1993 aveva fatto sensazione: con carrozzeria monovolume e un interno molto capiente e modulabile, un modo nuovo di interpretare la vettura cittadina. In Svizzera ne sono state vendute oltre 30.000: circa 4.000 nell’anno migliore, il 1996. Twingo è diventato si¬nonimo di vettura piccola di Renault e giustamente se ne è mantenuto il nome. Ma la nuova, fabbricata nello stabilimento di Novo Mesto in Slovenia, al di là delle tre porte e di due dei quattro motori, con la vecchia non ha proprio nulla in comune.

La vecchia Twingo ha avuto una clientela prevalentemente femminile (il 65% in media europea), la nuova potrà interessarne una molto più vasta: dai giovani, per la sua dinamicità, a chi, economica e facile da posteggiare, la intende nel ruolo di seconda vettura, agli anziani, interessati soprattutto alla sicurezza e all’economia. E’ sicuramente una vettura moderna: di serie servosterzo elettrico, ABS con ripartitore della forza di frenata e assistente alla frenata di emergenza, attacchi Isofix anche sul sedile del passeggero anteriore, fino a sei airbag. In altre parole, è diventata più automobile e meno utilitaria, ponendosi quasi a cavallo tra i segmenti A e B, con una gamma più ampia: adesso verranno fatte anche varianti guida a destra, agli allestimenti Authentique, Expression, Dynamique e Initiale (lusso) si aggiunge la nuova versione GT con il motore 1200 turbo di 100 CV.

Inedita, per la Twingo, una motorizzazione diesel 1500 dCi di 65 CV; per intanto non ne è prevista l’importazione in Svizzera, ma è molto importante nel resto d’Europa. Al Salone di Ginevra 2008 seguirà addirittura una Twingo RS (Renault Sport) annunciata di circa 125 CV. Già da subito per ogni modello disponibile un kit estetico “sport”, che comprende uno spoiler, una parte inferiore del paraurti dietro sagomata a estrattore, profilo diversi per le predelle laterali. Poi anche opzioni da “auto grande”, come regolatore automatico della velocità, sensori radar per il parcheggio, connettività BlueToot e per MP3, navigatore satellitare.

Interessante notare che la Twingo sarà anche una vettura ecologica: con nessuno dei motori supera i 140 g/km di
CO2.

Un pregio il comportamento stradale

Le dimensioni sono leggermente maggiori, ma aumenta ancora meglio lo spazio interno; i sedili posteriori, adesso singoli, rimangono spostabili longitudinalmente, quello del passeggero anteriore può venire ribaltato a tavolino, creando una lunghezza di carico di due metri. Notevole, anche per adulti di alta statura, lo spazio ai posti dietro. In generale la finizione appare molto curata, ci sono numerosi ripostigli per piccoli oggetti (in totale 28,4 litri), la plancia, con il cruscotto della strumentazione al centro (il contagiri, se c’è, è posto dietro al volante), può essere in due tinte, grigio chiaro o scuro, ma è in materiale piuttosto duro. Il grande passo avanti, rispetto alla Twingo vecchia, riguarda il comportamento stradale, sia per il comfort, notevole, che per la tenuta direzionale o in curva.

Una sorpresa la GT di 100 CV

In molti paesi europei saranno maggiormente richieste le versioni più economiche e a bassa potenza, ma in Svizzera (previsione di vendita: 750 vetture ancora quest’anno, 1200 nel 2008) si pensa che verrà preferita l’inedita GT, di 100 CV. E’ sicuramente quella che meglio esprime la metamorfosi della Twingo: caratterizzata da parecchi dettagli specifici (paraurti-spoiler anteriore, alettone sopra al lunotto, retrovisori in tinta argentea) offre un bel piacere di guidare. Il motore è talmente elastico e progressivo da non tradire la presenza di un turbo. Ha una funzione di “overpower”: premendo a fondo l’acceleratore si ottengono per un minuto 5 CV in più.

Modelli e prezzi

Tenendo conto che con un supplemento di 990 fr. il motore 1.2 16V di 75 CV è disponibile anche con il cambio automatizzato Quickshift, il listino svizzero prevede 8 varianti, da quella di base Authentique di 60 CV (fr. 12.990) fino alla GT (fr. 20.390) e alla lussuosa Initiale di 75 CV (fr. 20.590 con il cambio manuale).


foto dal sito www.quattroruote.it
TOP NEWS People
STATI UNITI
10 ore
Per amore del lavoro Robert Pattinson si è ubriacato sul set
L'attore è stato lodato dal collega Willem Dafoe: «È un buon osservatore, sa come deve fare le cose, una volta è arrivato a farsi male da solo»
REGNO UNITO
12 ore
«Io e William abbiamo delle giornate no»
Il principe Harry ha smentito di aver litigato con il fratello William ma ha ammesso che il loro rapporto è altalenante
REGNO UNITO
14 ore
Elton John: «Ecco perché non riesco a guardare Bohemian Rhapsody»
Non perché il film sia brutto ma perché voleva troppo bene a Freddie Mercury come svelato a GQ: «Il nuovo Re Leone? Una delusione enorme»
STATI UNITI
17 ore
La guerra dei Joker: così Jared Leto voleva fare fuori il film con Joaquin Phoenix
L'attore premio Oscar pare fosse frustrato dalla promessa di Warner Bros. (non mantenuta) di una pellicola con lui come protagonista
STATI UNITI
19 ore
Kanye West, ci siamo: il disco esce venerdì
Il rapper conferma su Twitter la pubblicazione di "Jesus Is King" in concomitanza con l'uscita nelle sale del suo documentario
VIDEO
CANTONE
23 ore
Netflix, quattro uscite che non dovete perdervi
Si va da "Daybreak" alla seconda stagione de "Il metodo Kominsky", da "Prank Encounters" a "Dolemite Is My Name"
REGNO UNITO
1 gior
Harry Styles congela i suoi vestiti?
Il cantante conserverebbe il suo intero guardaroba all'interno di un caveau dotato di raffreddamento criogenico e monitorato 24 ore su 24 da telecamere di videosorveglianza
STATI UNITI
1 gior
Quentin Tarantino non si piegherà alla censura cinese
Il regista conferma che non rimonterà "C'era una volta a... Hollywood", nonostante sia stato bloccato una settimana prima dell'uscita nelle sale
STATI UNITI
1 gior
L'ex governatore Schwarzenegger odia la politica
Il divo ha ammesso di non essersi mai sentito veramente un politico
STATI UNITI
1 gior
Angelina Jolie dopo l'addio a Brad Pitt: «Ero a pezzi»
L'attrice, che a settembre 2016 si è separata dal marito, è stata assente dal grande schermo per ben quattro anni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile