RICERCA
28.05.06 - 13:310
Aggiornamento : 12.11.14 - 14:57

Antigermoglianti, in Ticino la situazione è ok

L'industria alimentare fa spesso capo a tecniche di conservazione mirate a salvaguardare le proprietà organolettiche e nutritive dei prodotti da alterazioni causate dal tempo o dalle condizioni ambientali. Tra i possibili metodi di conservazione rientra l'impiego di sostanze chimiche atte a inibire processi di sviluppo quali maturazione o germinazione. Il Laboratorio Cantonale ha ricercato residui di antigermoglianti in patate, aglio e cipolle reperibili sul mercato ticinese nel mese di gennaio. In particolare, sono stati ricercati i due tipici regolatori di sviluppo Profam (IPC) e Clorprofam (CIPC). Se da un lato l’utilizzo di CIPC è ammesso per la conservazione di patate, degli antigermoglianti vengono a volte (illegalmente) utilizzati per preservare aglio o cipolle che devono risultare quindi esenti da residui di IPC e CIPC. L’assenza di queste sostanze è ovviamente richiesta anche per i prodotti agricoli definiti “biologici”. Sono stati considerati 24 campioni di patate (6 con il marchio "bio" e 18 “tradizionali”) di provenienza svizzera, 4 di cipolle (provenienza svizzera) e 2 di aglio (Spagna e Cina).

Parametri analitici determinati Patate, cipolle e aglio sono stati analizzati per la determinazione di eventuali residui di IPC e CIPC. Al fine di verificare la conformità dei campioni, i risultati sono stati confrontati con i valori dell’Ordinanza sulle sostanze estranee e sui componenti presenti negli alimenti (OSoE, stato 27 dicembre 2005), che fissa un valore di tolleranza e un valore limite per residui di CIPC in patate crude di rispettivamente 10 e 30 mg/kg. Per residui di IPC esiste un valore di tolleranza generico in derrate alimentari vegetali (0.05 mg/kg). Da notare che fino a novembre 2005 erano ammesse, nelle patate crude, sia tracce di IPC che di CIPC fino a 5 mg/kg (valori di tolleranza).

Discussione e conclusioni L'indagine ha dato un esito confortante perché tutti i campioni sono risultati conformi all'Ordinanza sulle sostanze estranee. I 6 campioni di patate bio e quelli di cipolle e aglio si sono rivelati, come richiesto, esenti dagli antigermoglianti ricercati. La percentuale di patate tradizionali con residui di CIPC (39%), così come il tenore medio riscontrato in questi campioni (1.1 mg/kg), sono simili a quelli riscontrati tra il 2000 e il 2005 (25-55% e 0.8-3.4 mg/kg). Vale la pena sottolineare come, nonostante nel novembre 2005 il valore di tolleranza per residui di CIPC nelle patate sia raddoppiato, tutti i tenori risultino inferiori anche alla tolleranza di 5 mg/kg in vigore precedentemente.

TOP NEWS People
STATI UNITI
1 ora
Halsey: «Sono stata coperta dal sangue degli innocenti»
La musicista ha testimoniato in prima persona la violenza degli scontri tra polizia e manifestanti
STATI UNITI
3 ore
L'appello di Kendall Jenner ai suoi 130 milioni di follower
La top model invita tutti a istruirsi, così da comprendere e aiutare la comunità afroamericana
CANTONE
4 ore
Un concorso letterario per lanciare Altroquando
È una nuova associazione culturale ticinese, che si dedica alla promozione del genere fantastico
CANTONE
7 ore
Le imperdibili novità di giugno su Netflix, Prime e Disney+
È il mese delle stagioni conclusive di "Tredici" e "Dark", ma occhio anche a "El Presidente"
ITALIA
16 ore
Melissa Satta conferma: «Voglio un altro figlio»
L’annuncio durante una diretta Instagram con i fan
ITALIA
18 ore
Mara Venier si frattura un piede prima di andare in tv
Ma la conduttrice non ha rinunciato a presentare “Domenica In”
REGNO UNITO
20 ore
La regina Elisabetta ricompare per la prima volta dallo scoppio della pandemia
La sovrana è stata fotografata mentre cavalca nei giardini di Windsor. Non la si vedeva da quasi tre mesi.
STATI UNITI
22 ore
«Ne abbiamo avuto abbastanza»: il caso Floyd e la condanna delle star
Da Michael Jordan a Jay-Z, sono in molti a far sentire la propria voce in queste ore
AUSTRALIA
1 gior
Niente sesso sul set: c'è la pandemia
Le case di produzione australiane dovranno dotarsi di un "sorvegliante dell'intimità".
STATI UNITI
1 gior
200mila dollari da Lively e Reynolds alla NAACP
Le due star hanno deciso di sostenere una delle più antiche e influenti organizzazioni per la difesa dei diritti civili
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile