People
12.05.06 - 15:500
Aggiornamento : 05.11.14 - 05:00

CLONAZIONE: SUD COREA, HWANG ACCUSATO DI FRODE E APPROPRIAZIONE INDEBITA

Milano, 12 mag. (Adnkronos Salute) - Sembrano senza fine i guai dello scienziato sudcoreano Hwang Woo-suk, passato in poco tempo da eroe nazionale, pioniere della clonazione umana, ad autore di 'falsi' additato come truffatore dalla comunita' scientifica internazionale. L'ultima, indelebile macchia nella carriera del ricercatore e' un'accusa di ''frode e appropriazione indebita'', oltre che di ''violazione delle leggi sulla bioetica''.

Un genere di reati per cui sono previsti anche 10 anni di carcere. Alla fine dell'anno scorso Hwang aveva ricevuto dal governo 42,2 milioni di dollari in fondi per la ricerca e 4,35 milioni di dollari da fondazioni private. Ma mancherebbero all'appello 2,6 milioni di dollari, con i quali - ipotizzano gli inquirenti - lo scienziato avrebbe acquistato un'auto, pagato politici e funzionari d'azienda ritenuti suoi 'complici' e acquistato ovuli umani da donatrici. L'annuncio delle accuse al ricercatore, e a cinque colleghi del suo team, e' stato dato oggi dall'avvocato dell'accusa Lee In-kyu.

Ed ecco le tappe che hanno segnato il tramonto della 'buona stella' di Hwang, autore di due pubblicazioni sulla rivista 'Science': nel febbraio 2004 l'equipe di Hwang annuncia di avere clonato 30 embrioni umani, estraendone cellule staminali; nel maggio 2005 il team dice di avere prodotto linee di cellule staminali dalla pelle di 11 pazienti; nel novembre 2005 Hwang piange davanti alle telecamere e chiede scusa per aver usato ovuli di alcune ricercatrici che collaboravano con lui; il 15 dicembre 2005 un ex collega lo accusa di avere falsificato gli studi, e il 23 dicembre un comitato di esperti dell'universita' di Seul conferma che i risultati del maggio 2005 erano stati fabbricati ad arte; il 10 gennaio 2006 il comitato 'sbugiarda' anche i risultati del 2004, e oggi l'accusa di falso, appropriazione indebita e violazione delle leggi bioetiche.

L'unica 'opera autentica' di Hwang, per lo meno secondo quando stabilito finora e pubblicato in marzo su 'Nature', resta la clonazione del primo cane 'fotocopia' Snuppy: un cucciolo di levriero afgano nato nel 2005 nei laboratori dello scienziato.

TOP NEWS People
LUGANO
2 ore
Nek: «In Svizzera avete cura della musica»
In un'intervista il cantante italiano parla del bilancio del suo nuovo album e del rapporto con il nostro Paese: «Non posso che parlarne bene»
VIDEO
CADEMPINO
12 ore
"Inconfondibile Tour": i Collage tornano in Ticino
Una storica band italiana sbarca nel Luganese. L'appuntamento è per sabato 7 dicembre alle 21 presso il Centro Eventi
REGNO UNITO
14 ore
«L'agente 007 fu un prodotto della relazione tra Ian Fleming e sua moglie»
Le lettere d'amore e del disamore del padre di James Bond saranno messe in vendita online in dicembre da Sotheby's
STATI UNITI
18 ore
Kevin Hart: «Non riuscivo neanche ad andare in bagno da solo»
L'attore ha raccontato di come sono andate le settimane di convalescenza
LOCARNO
20 ore
Lionel Richie sarà a Moon&Stars
Terzo grande nome per la kermesse estiva, dopo Lenny Kravitz e i Seeed
FOTO
STATI UNITI
22 ore
John Legend è il Sexiest Man Alive 2019
La rivista people ha incoronato la superstar della musica, ma non per i suoi meriti artistici
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
“Parasite” è un capolavoro di cui possiamo dirvi pochissimo
Perché ce lo ha chiesto il regista Bong Joon-oh, ma state tranquilli il thriller-commedia zeppo di colpi di scena che ha dominato a Cannes è una vera perla
CHIASSO
1 gior
Il Momòhill Film Fair è pronto al debutto
Parte domani il nuovo festival cinematografico ticinese, che ha richiamato a Chiasso 35 produzioni provenienti da tutto il mondo
ARBEDO/CASTIONE
1 gior
«Farò il deficiente per una buona causa»
L'attore Flavio Sala in scena con "Gabaré". Appuntamento per venerdì 15 novembre alle 20.45. Il ricavato della serata sarà devoluto all'associazione Baobab
ITALIA
1 gior
Michelle Hunziker ha già fatto l'albero di Natale 
La conduttrice ha spiegato che nella sua famiglia quella di decorare la casa a tema natalizio già a metà novembre è ormai una tradizione consolidata
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile