Immobili
Veicoli
Imago
Svezia
13.11.21 - 12:000

Dieci anni dopo, gli Swedish house mafia tornano con un tour mondiale

Paradise Again è il nuovo album che verrà presto rilasciato. Sono già disponibili tre brani

STOCCOLMA - Chi salverà il mondo questa notte? Forse gli Swedish house mafia con l'annuncio del loro nuovo tour. Axwell, Steve Angello e Sebastian Ingrosso sono pronti a far tremare di nuovo il parterre a suon di bassi e house.

Il loro ritorno era atteso per il 2019, dopo la separazione avvenuta nel 2012. Ma il Covid non è stato clemente. In più, mentre lavoravano al nuovo album, Ingrosso ha contratto il virus ed è rimasto fermo per tre mesi. La pausa del gruppo di Dj era iniziata dopo che tra i tre erano nate divergenze e alterchi e, come raccontano in un documentario, «non erano più migliori amici».

Di loro le canzoni più note sono "Save the world" e "Don't you worry child", la prima uscita nel 2011 e la seconda l'anno successivo. Poi è rimasto il vuoto. Un vuoto colmato (forse) dagli ultimi tre brani rilasciati dal gruppo che sono "It Gets Better", uscito a gennaio, "Lifetime" e, l'ultimo, pubblicato lo scorso ottobre e prodotto con The Weeknd, "Moth to a flame".

Le tre canzoni fanno tutte parte dell'album Paradise Again, che verrà rilasciato a sorpresa dal gruppo. Esattamente come nel 2012, gli Swedish house mafia puntano a fare tutto di pancia, senza fissare date precise. Si sa però che nel 2022 il gruppo girerà il mondo e ha previsto concerti per 44 date. In un intervista alla Bbc, Ingrosso ha spiegato che hanno tutti e tre iniziato il loro percorso musicale a 15 o 16 anni «e abbiamo fatto solo questo per tutta la nostra vita. La musica per noi è come una spina dorsale e non vedo l'ora di salire di nuovo sul palco con i ragazzi». Angello ha invece detto che «forse in futuro potrei starmene a casa a far nulla, ma in questo momento sono davvero affamato di energia».

Imago
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
2 ore
L'assalto a Capitol Hill diventerà un film
Si chiamerà "J6" e sarà diretto da Billy Ray, che subito dopo il 6 gennaio si recò a Washington per le interviste
ITALIA
4 ore
Bomba su Michelle Hunziker: dopo l’addio a Trussardi torna con Eros?
Il portale Dagospia ha lanciato una clamorosa indiscrezione sulla presentatrice
STATI UNITI
11 ore
È morto Meat Loaf
Il cantante e rocker americano aveva 74 anni e si è spento attorniato dai suoi cari
STATI UNITI
12 ore
Lo sgambetto del Covid ad Adele che all'ultimo annulla i suoi show a Las Vegas
«Metà della troupe è positiva, non siamo pronti», la notizia in lacrime su Instagram a 24 ore dall'inizio
FOTO
BRASILE
12 ore
È morta Elza Soares
La celeberrima cantante brasiliana aveva 91 anni e si è spenta per cause naturali in casa sua
ITALIA
23 ore
Belen, un post sembra confermare il ritorno con De Martino
«Non è mai troppo tardi per riprendere quel sogno», scrive l’argentina: parla di Stefano?
ITALIA
1 gior
Come reagire al catcalling? «Mi giro, guardo e me ne vado»
Cristina D'Avena ha illustrato in radio il suo modo di rispondere agli apprezzamenti non richiesti
ITALIA
1 gior
Fedez, doppio regalo extralusso alla Ferragni
Un bracciale da (almeno) 300mila euro e serata esclusiva al ristorante di Cracco i doni del rapper
ITALIA
1 gior
Gianni Morandi: «Nella vita ci vuole anche c...»
Lo sa bene il cantante, che oltre a decenni di popolarità ha sperimentato cosa significhi essere messo da parte
STATI UNITI
1 gior
Il rap è arte, «non un'arma per ottenere condanne in tribunale»
Proposto un disegno di legge perché i testi musicali non vengano utilizzati come prove penali. La scena rap alza la voce
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile