Immobili
Veicoli
IMAGO / Italy Photo Press
L'elogio dei Måneskin da parte di Manuel Agnelli, che fu il loro coach a "X Factor".
ITALIA
08.11.21 - 11:300

I Måneskin e il provincialismo italiano: «Da noi o sei Battiato o sei un tamarro»

Manuel Agnelli elogia la band romana, della quale è stato coach a "X Factor" nel 2017

ROMA - Quando Manuel Agnelli ha visto i Måneskin sullo stesso palco dei Rolling Stones a Las Vegas, «mi sono sentito orgoglioso di loro, perché vanno avanti con una grande sicurezza, molto naturali, senza montarsi la testa». Il cantautore, che fu loro coach a "X Factor", fa l'elogio della band romana, che sta vivendo un 2021 indescrivibile. «Condividere poi il palco con la band più grande del mondo non li ha immobilizzati. E non dimentichiamo che sono andati a cantare prima degli Stones in italiano. È la cosa più bella: stanno aprendo un portone, cancellando una discriminazione storica nei confronti del rock nel nostro Paese».

Il frontman degli Afterhours spiega, intervistato dal Corriere della Sera: «In America oggi non sono razzisti dal punto di vista musicale. Se sei bravo, sei bravo: là puoi venire da dove vuoi, l’America sa essere molto accogliente con chi sa fare. Il problema è un altro semmai: come li percepiamo di noi...». E com'è lo sguardo italiano? Sicuramente più provincialista, a parere di Agnelli: «Solo in Italia, sui Måneskin, si cercano i difetti prima dei pregi. Perché da noi o sei Battiato o sei un tamarro, non c’è il concetto di rock nazionalpopolare e di qualità. I Rolling Stones non sarebbero mai nati qui».

Dicevamo del 2021 da sogno dei quattro ragazzi romani, che prima di conquistare spazi sulla tv e sui palchi americani hanno inanellato le vittorie a Sanremo e all'Eurovision. «E di solito vincere quest’ultimo, fin troppo trash, non ti porta da nessuna parte, vedi ad esempio il caso di Conchita Wurst. Ma loro sono stati capaci di scegliersi i tempi, di cavalcarli, senza pianificare. Dimostrando un istinto mostruoso». Che s'intravedeva già nel 2017: «Era una band "verde», suonava benino ma non benissimo, avevano un piglio fricchettone e un look approssimativo. Ma la personalità l’ho colta subito».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
13 ore
Evangeline Lilly: «Io sto con Kennedy Jr.»
L'attrice di “Lost” e “Ant-Man” ritorna (e agguerrita) sulle sue posizioni di scettica, questa volta per i vaccini Covid
ITALIA
21 ore
Elodie: «Marracash è famiglia, ma ho bisogno di stare sola»
La cantante ha parlato dei motivi della fine della relazione con il rapper
CINA / TIBET
1 gior
Il boicottaggio cinese di Keanu Reeves, a causa di un concerto
La partecipazione dell'attore ad una serata a favore del Tibet ha provocato controversie in Cina
ITALIA
1 gior
Eros, mano tesa a Michelle Hunziker: «Per lei ci sarò sempre»
Il cantante smentisce un ritorno di fiamma, ma dice: «Le sono vicino»
SVIZZERA
1 gior
Soletta, meno pubblico del previsto
Bilancio in deficit per le Giornate cinematografiche, bisognerà ricorrere alle riserve
STATI UNITI
1 gior
C'è un motivo se su Spotify non trovate più la musica di Neil Young
Ed è legato al podcast del presentatore americano Joe Rogan che avrebbe diffuso fake news sui vaccini
STREAMING E VIDEO
STATI UNITI
1 gior
10 anni di "Born To Die", che ha fatto nascere una stella
Snobbato da parecchi all'epoca, oggi è la prima dimostrazione del talento di Lana Del Rey
STREAMING
CANTONE
2 gior
"If You Want My Love", e il salotto diventa un club
Sonorità "old school" nel nuovo singolo di Agahma, sempre nel solco pop/dance tracciato con i suoi primi due brani
STATI UNITI
2 gior
«Non c'è nessun nuovo sex tape di Kim Kardashian»
Nel video consegnatole da Kanye West ci sono sì dei filmati, ma nulla di sessualmente esplicito
ITALIA
2 gior
Andrea Delogu e l’addio a Francesco Montanari: «Era finito l’amore»
A distanza di un anno la presentatrice ha parlato della fine del suo matrimonio 
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile