«Volete recitare? Allora studiate e non affidatevi alle agenzie “fake”»
Instagram/@mirituuuu
CANTONE
27.10.21 - 06:300

«Volete recitare? Allora studiate e non affidatevi alle agenzie “fake”»

Parola dell'attrice e influencer luganese Miriam Dossena, losangelina d'adozione ma che sogna un futuro in Europa

LUGANO - Comincia con un soggiorno linguistico «normalissimo» l'avventura americana della luganese Miram Dossena, «Dopo il liceo mia mamma mi voleva fuori di casa», scherza, «così ho deciso di andare nel posto più lontano possibile, ovvero Los Angeles».

Da questo primo passo è poi giunta quasi automatica la scelta di iniziare una vita lì, negli States: «Non amo particolarmente i cambiamenti, e quindi ho deciso di continuare lì il mio percorso di studi iscrivendomi all'università che sto per completare».

Seguitissima sui social, per Miriam lo stare davanti all'obiettivo è una cosa naturale, sin da quando era piccola: «Ho iniziato da bambina, lavorando nella moda e nella pubblicità. Da adolescente è invece è esplosa la mia passione per il teatro e la recitazione. Contro ogni pronostico sono riuscita a staccare una parte nella serie italiana Disney “Alex & Co.”, ed è stata un'avventura bellissima anche un po' incosciente (ride)».

La vita a Los Angeles durante l'anno e mezzo Covid - lockdown compreso - non è stata però così paradisiaca: «Sono rimasta bloccata in casa, lontano da tutti e non l'ho vissuta molto bene... Non potevo tornare a casa, non potevo vedere nessuno e... mi sono pure ammalata! Alla fine devo dire che mi ha salvato il mio gatto!», continua. 

Per lei la prima occasione per tornare a Lugano è stata arrivata questa estate: «Anche se sono da tanto al di là dell'Oceano non ho mai perso i contatti, passo ore e ore su Facetime con mia mamma e le mie amiche, anche se col fusorario non è così evidente... Ma se hai legami forti è difficile che si spezzino. Tornare in Ticino e a Lugano è stato comunque bellissimo. Sarei dovuta tornare a settembre ma... sono ancora qui!». 

Che futuro ha in mente per sé, Miriam Dossena? «Mi vedo in Europa più che gli States, perché una cosa che ho imparato in America è che... l'America che non mi piace, è così superficiale e gretta, mi mancano i valori europei... Agli aspiranti attori consiglio di studiare tanto, trovatevi una scuola o un'accademia e poi un'agenzia, che sia di quelle vere non quelle "fake" che ti chiedono soldi. E poi, soprattutto, guardate fuori dal Ticino: da noi, purtroppo, l'arte e la cultura non sono così apprezzate e di mentalità siamo forse un po' ristretti».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
5 ore
Michelle Hunziker: «Io e Tomaso facciamo anche 500 km per una cena»
La presentatrice ha parlato del suo rapporto col cibo
ITALIA
9 ore
Belen e la passeggiata con Antonino: «Non ci siamo mai lasciati»
La coppia si fa fotografare insieme e l’argentina rompe il silenzio sulla crisi 
STATI UNITI
11 ore
Finalmente "Squid Game" è doppiato in italiano
Il primo gioco diventa così "Un, due, tre, stella!" invece di "Green Light, Red Light"
STATI UNITI
14 ore
24 occasioni per ascoltare Adele dal vivo
La superstar ritorna con "Weekends with Adele" al Colosseum del Caesars Palace
ITALIA
1 gior
Serena Grandi: «Io, martoriata dalla chirurgia estetica»
L’attrice ha pubblicato un’autobiografia in cui si pente di aver fatto ricorso al bisturi
ITALIA
1 gior
Claudio Santamaria: «Pensavo che Francesca fosse troppo bella per me»
L’attore ha parlato di come è nato il rapporto con la moglie
SVIZZERA
1 gior
"Loving Highsmith" apre le Giornate di Soletta
Il documentario sulla scrittrice è diretto da Eva Vitija
STATI UNITI
1 gior
Quella volta che Bradley Cooper si trovò un coltello puntato nella metro: «Una cosa da matti»
L'attore ha ricordato in un'intervista podcast quanto successogli nel 2019: «Ho fatto quello che non si dovrebbe fare»
STATI UNITI
1 gior
Raid della polizia a casa di Marilyn Manson
Il motivo riguarda le indagini per presunti abusi su diverse ex-fidanzate, sequestrati diversi supporti di dati
CANTONE
1 gior
Racconti fantastici, premiato "Solo testa" al concorso Altroquando
Mike Papa di Anagni, convincendo anche Giona A. Nazzaro, ha ottenuto il primo posto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile