Immobili
Veicoli
Imago
STATI UNITI
26.07.21 - 17:000

Pink sta con le pallamaniste norvegesi: «Le multe ve le pago io!»

La cantante si è detta «orgogliosa» della battaglia contro gli slip da bikini e il sessismo portata avanti dalle atlete.

LOS ANGELES - Anche Pink si è espressa in merito alla battaglia delle componenti della Nazionale femminile di pallamano da spiaggia norvegese, recentemente multate per aver gareggiato con indosso dei pantaloncini anziché con i canonici slip da bikini. Dichiarando tutto il proprio «orgoglio» per la battaglia contro il sessismo intrapresa dalle atlete, la cantante americana si è offerta di pagare di tasca propria le sanzioni.

«Sono molto orgogliosa della squadra di pallamano da spiaggia femminile norvegese per aver protestato contro le regole davvero sessiste riguardo alla loro "uniforme"», ha scritto la 41enne via Twitter. «La federazione di pallamano europea dovrebbe essere multata per sessismo - ha continuato -. Ben fatto, signore. Sarò felice di pagare le vostre multe per voi. Continuate così».

Scese in campo contro la Spagna nel fine settimana del 18 luglio per la finale per il 3° posto ai Campionati europei di pallamano da spiaggia, che si sono tenuti a Varna, in Bulgaria, le atlete norvegesi hanno indossato dei pantaloncini aderenti anziché i regolamentari ma molto rivelatori slip da bikini, che lasciano scoperta buona parte del gluteo. Hanno così portato avanti una battaglia che conducono da tempo contro un regolamento che ritengono sessista: i loro colleghi uomini possono indossare pantaloncini che non siano «troppo larghi», loro, invece, devono obbligatoriamente portare degli slip da bikini sgambati «che calzino aderenti». 

Richiamando il regolamento della Federazione internazionale di pallamano, la Federazione europea di pallamano non ha voluto sentire ragioni e ha multato la squadra per un importo di 150 euro a giocatrice, per un totale di 1'500 euro (ca. 1'625 franchi). Il presidente della Federazione norvegese di pallamano, Kare Geir Lio, ha fatto sapere che ogni sanzione sarà pagata dalla sua organizzazione.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
SVIZZERA
1 ora
Al mattino gli esami, alla sera una pioggia di premi
La 19enne sangallese ha fatto incetta di riconoscimenti: miglior cantante donna e miglior canzone
ITALIA
13 ore
Martina Colombari: «Discriminata in passato per la mia bellezza»
L’ex Miss Italia sulla sua avvenenza: «Body shaming al contrario, mi ha creato dei problemi sul lavoro»
ITALIA
15 ore
Marracash ed Elodie, un amore anticonformista
Il rapper: «La nostra non è una relazione come la si intende là fuori»
STATI UNITI
18 ore
Kate Moss in tribunale per difendere Johnny Depp
L'ex top model ha dichiarato che l'attore non era coinvolto nella caduta dalle scale
STATI UNITI
22 ore
Steven Tyler finisce in riabilitazione
Di conseguenza il tour degli Aerosmith è stato rimandato
ITALIA
1 gior
Dal tumore alla pace con J-Ax, Fedez tira fuori tutto
L’artista ha svelato dettagli sulla malattia e sul riavvicinamento con il collega
ITALIA
1 gior
Blanco, il video del concerto è un caso: «Vittima di molestie»
Una ragazza appoggia a lungo la mano sulle parti intime del cantante, il web si ribella
STATI UNITI
1 gior
Depp non testimonierà, Moss sì
Cambio di strategia da parte del team legale di Amber Heard
SVIZZERA
2 gior
Bruce Springsteen ritorna in Svizzera
L'appuntamento con il rocker americano per antonomasia è per il 13 giugno 2023 al Letzigrund di Zurigo
STREAMING E VIDEO
CANTONE
2 gior
«Giudicare gli altri è diventato una forma d'intrattenimento»
"terrapiatta" è il singolo di debutto dei kardada, il progetto pop nato dall'unione artistica di Iris Moné e kandrax
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile